Voglio una squadra decisa

 Scritto da il 19 gennaio 2011 alle 19:39
Gen 192011
 

«Voglio una squadra decisa, che faccia pressing alto e resti corta e compatta in campo. Una buona condizione fisica è il presupposto fondamentale». È il Catania del futuro immaginato dal nuovo allenatore, Diego Pablo Simeone, durante la conferenza di stampa di presentazione nella sede della società, nello stadio Angelo Massimino. Il tecnico sta incontrando i giornalisti dopo avere diretto il suo primo allenamento nell’impianto sportivo di Mascalucia. «Il modulo di riferimento – sottolinea l’ex giocatore di Inter e Lazio – può essere il 4-2-3-1 o il 4-3-1-2, ma i numeri non bastano a spiegare tutto. Ho parlato con l’amministratore delegato della società, Pietro Lo Monaco, che mi ha illustrato gli obiettivi societari: il progetto mi piace». «Maxi Lopez È un giocatore straordinario  osserva Simeone  qui ha fatto subito benissimo, sarà importante trovare il modo di assisterlo nel modo più efficace per valorizzarne le qualità».

FORZA CATANIA  OVUNQUE’  E COMUNQUE INSIEME A TE ….

  15 Commenti per “Voglio una squadra decisa”

  1. Ip Address: 80.181.127.12

    Buonasera a tutti gli amici rossazzurri,mi è piaciuta la conferenza stampa di Simeone e della società,spero che alle parole seguano i fatti,ma ho fiducia e penso che nel tempo si possa fare qualcosa d’importante.Per stasera vi abbandono,impegni improrogabili fanno si che la mia serata sul sito si concluda ora.Auguro a tutti voi una splendida serata. 😀 😀 😀 😀 😀

  2. Ip Address: 90.1.141.115

    Non centra niente , ma è bene non dimenticare i selvaggi!!

    ROMA, 19 GEN – Un ragazzino di 15-16 anni è rimasto ferito dopo essere stato accoltellato. E’ accaduto in piazza della Farnesina, a Roma, intorno alle 18.15. Il giovane è stato colpito al gluteo. E’ stato trasportato all’ospedale San Filippo Neri ma non dovrebbe essere grave. Stasera all’Olimpico è in programma il derby Roma-Lazio, partita valida per gli ottavi di Coppa Italia.

    Ps la Farnesina è vicina allo stadi Olimpico, tantu pi esseri chiari 😈 😈

    Sempre più contento Simeone la pensa come me 4-2-3-1

  3. Ip Address: 79.10.3.158

    Catania, Lo Monaco: “La voglia e il carisma di Simeone per puntare in alto”
    19.01.2011 18:50 di Antonino Bulla articolo letto 687 volte

    L’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, ha introdotto la presentazione del nuovo tecnico etneo, Diego Simeone. Il dirigente rossazzurro oltre a dare il benvenuto all’allenatore argentino, ha pure chiamato a raccolta le cinque componenti per puntare ad un obiettivo più ambizioso della salvezza all’ultima giornata. Queste le dichiarazioni raccolte da Itasportpress.it: “Non stiamo ad analizzare quello che è stato il passato ma vogliamo proiettarci al futuro – afferma Lo Monaco – La scelta di Simeone è stata una scelta voluta e ricalca quello che è il nostro modo di fare calcio. Abbiamo volutamente puntato su un tecnico che conoscesse l’Italia e il nostro sistema calcistico. Abbiamo voluto puntare su un mister giovane che ha voglia di fare. Quello che ci auguriamo è che riesca a trasmettere a tutta la squadra la sua voglia di imporsi. Il bottino di 22 punti al termine del girone di andata lo consideriamo comunque buono. Riteniamo però di avere l’organico più forte di sempre e il fatto di doversi accontentare di salvarsi all’ultima giornata non ci sta più bene. Vogliamo puntare più in alto e ci auguriamo che finalmente si cambi marcia. La squadra adesso deve dimostrare il suo vero valore sul campo. Dobbiamo stare vicini e sostenere questa squadra e il nuovo mister. Mi riferisco alle cinque componenti che ci hanno permesso in questi anni di raggiungere i nostri obiettivi. Ci aspetta un girone di ritorno molto duro, contiamo sull’apporto e il supporto di tutti”.

    Ciao Chiarezza ogni volta sempre a roma queste cose succedono …e una vergogna proprio… per quanto riguarda il nostro mister come dice simeone vogliamo una squadra decisa con maxi lopez ca fa puppetta a tutti…PS: Chiarezza ma non e che simeone lo hai consigliato tu a lo monaco?,allenatore che tu qui avevi detto, che gioca con un modulo che a te piace :mrgreen:…apparte gli scherzi ci hai visto bene…un abbraccio a dennyct e a giorgio….una buona serata a te chiarezza e a tutti…aspettando sabato con rinnovata fiducia alla squadra e al nostro nuovo allenatore…FOZZA CATANIA SEMPRE…

  4. Ip Address: 88.66.22.44

    «Voglio una squadra decisa, che faccia pressing alto e resti corta e compatta in campo. Una buona condizione fisica è il presupposto fondamentale».quello che io ho sempre detto questo e proprio
    l’allenatore giusto per noi finalmente si incomincia a ragionare

  5. Ip Address: 87.18.9.231

    Buonasera raga’!!

    I soliti tifosi romanisti, solo una parte pero’, usano le lame.
    Soliti vigliacchi e non pagano nessun reato.
    Ho letto la conferenza stampa e noto che Simeone ci scommette molto in questa avventura in Serie A con il Catania.
    Auguri alla dirigenza, al tecnico, al suo staff e a noi tifosi che non ci lamenteremo piu’!!!
    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  6. Ip Address: 79.8.70.134

    Buona sera a tutti cari “catanisti”….
    E’ stata una bella conferenza stampa, speriamo che quella grinta di Simeone la trasmetti alla squadra.
    Delvecchio all’Atalanta e’ stato una bella procedura….
    A dopo.

  7. Ip Address: 95.239.198.117

    raga…una curiosita…ma voi pensate che lo zio pietrus a simeone gli avra dato sempre 400 mila €????si sara accontentato simeone?anche perche non vulissi ca fa a stissa fini di mihailovic..ca a giugnu si ni va..io spero tanto che lo zio pietrus ormai lo abbia capito di alzare un po il tetto ingaggi anche degli allenatori
    cmq vorrei fare un applauso vero a lo monaco…che in meno di 3 ore ha chiuso la trattativa con simeone..si è dimostrato nuovamente uno dei dirigenti piu bravi che ci siano in italia!!!!

    SEMPRE A SOSTEGNO DI SQUADRA MISTER E SOCIETA!!!!

  8. Ip Address: 82.54.219.206

    Buonasera a tutti
    un saluto a Alfio, Denny, Andrea……

    sante parole Pablo
    sante parole Pietro è quello che volevo sentire da tutti due…

    —————————————-FORZA CATANIA——————————

  9. Ip Address: 82.54.219.206

    dimenticavo il mio amico Chiarezza e Giorgio e Peppe e a tutti quelli che verranno dopo di me…
    sono fiducioso e ottimista nono decimo posto…..

  10. Ip Address: 90.1.141.115

    Calma e gesso!!

  11. Ip Address: 82.54.219.206

    ho dimenticato di salutare l’amico Lux….

    Chiarezza calma e gesso piedi per terra non incominciare a sognare europa league, champions mi raccomando 😀 😀 😀

  12. Ip Address: 90.1.141.115

    Ma chi io ? io spero solo andare a sx dal 10 al 12 imo posto!! pero’ divertendomi!!

  13. Ip Address: 82.54.219.206

    si si proprio tu… volevi la champions 🙂 🙂 🙂

    Simeone ha detto: “Gomez l’ho inventato io come ala destra. Prima era restio a giocare in quella posizione, poi si è adattato al San Lorenzo. Per me può giocare sia come seconda punta che dietro le punte. Alvarez può giocare sia a destra che a sinistra. Mi sarebbe piaciuto allenare Barrientos, ma si sono verificate situazioni contingenti che non l’hanno permesso. Maxi Lopez è un giocatore straordinario, ma ha bisogno di essere assistito. Cercherò di affiancargli qualcuno che lo supporti“

    che te ne pare Chiarezza per me è musica per le mie orecchie ….

  14. Ip Address: 87.18.9.231

    PLV: “Adesso Sveglia”. Ma niente “Spettacolo”

    PDF Stampa E-mail

    di Redazione Mercoledì 19 Gennaio 2011 17:21

    =CATANIA – Prime dichiarazioni sull’addio di Marco Giampaolo; è il Presidente Pulvirenti a prender la parola in mattinata, prima della conferenza, poi rimandata, del nuovo tecnico rossazzurro Simeone:

    “Era una mossa che avevamo preso in considerazione da tempo e che abbiamo attuato, nelle ultime ore, per i protrarsi di alcune situazioni verificatesi in campo ed all’interno dello spogliatoio. Non facciamo tutto a ciò a cuore leggero, è stata una scelta molto sofferta.

    I riflettori passano adesso sul nuovo tecnico: “Da lui ci aspettiamo una scossa importante dal punto di vista caratteriale. Porterà la sua esperienza ed il suo carisma”.

    A chiosa dell’intervista, il Presidente rende a puntualizzare: “La squadra si deve svegliare. In campo vanno i giocatori, non lo dimentichiamo, adesso attendiamo risposte importanti sul campo”.

    Chi pensa ad un allenatore che porterà al Catania spettacolo potrebbe però sbagliarsi. Nel recente passato, al suo approdo al San Lorenzo, il tecnico argentino si è così espresso circa la sua indole tecnica: “Tra una squadra che vince 1-0 ed una che vince 4-3 preferisco quella che non prende goal e ne fa l’indispensabile. Una squadra che subisce 3 reti, pur facendone 4, può tranquillamente perdere la partita successiva per 3-0”.

    Credo forte e motivato: “Le squadre che vincono col minimo scarto sono concrete ed ordinate, trasmettono ed acquisiscono sicurezza. Poi di spettacoli ce ne sono diversi, ed una buona difesa lo è. Difender bene e ripartire come si deve è uno spettacolo. Difendere attaccando è un traguardo difficile da raggiungere, ma è quel che permette di giocar bene in tutto il campo. Il lavoro dei difensori permette agli attaccanti di segnare ed il sacrificio degli attaccanti permette ai difensori di difender con più agio”.

    Copia e inclla da m……………a.com

    Buonasera raga’!!!
    Rammentate quando scrissi “c’e’ del marcio in Danimarca”?
    Era vero perbacco!!!
    Senza vivere a Catania e da lontano ho afferrato la situazione.
    Il Cesena sta’ giocando contro l’Inter una signora partita ma perde 3 a 2.
    Quindi il gioco si e’ gia’ fatto duro speriamo di recuperare i giocatori fisicamente e mentalmente poi se zio Petrus prende un centrocampista non fa male.

    Notte e sogni rossazzurri a tutti !!! 😈 😈 😈

  15. Ip Address: 87.6.237.183

    Sera a tutti, io non vorrei smorzare gli entusiasmi, pero’ non galvanizziamoci troppo, i risultati devono venire sul campo e se io non vedo la prima partita e come fa giocare il nostro catania non mi esprimo, non vorrei incorrere nell’errore fatto con giampaolo, comunque secondo me il Pitu non andava ceduto ora ci serviva con il cambio di allenatore forse veniva preso piu’ in considerazione, speriamo bene e che contro il Parma arrivi il sospirato risultato positivo.

    Notte a tutti

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu