In campo all’Aldo Campo

 Scritto da il 18 Settembre 2022 alle 17:34  Aggiungi commenti
Set 182022
 

Accompagnati da milleduecento e passa tifosi etnei, i ragazzi di mister Ferraro, finalmente, hanno esordito a Ragusa contro la formazione locale allenata da mister Filippo Raciti privo solo del difensore centrale Strumbo per una giornata di squalifica rimediata in passato.

Tra polemiche per il costo dei biglietti che lievitano per magia quando l’ospite si chiama Catania a cui e’ stata riservata, per problemi di ordine pubblico anche parte di settore riservato ai locali, al fischio di inizio decretato dal signor Di Mario, le due squadre sono partite a ritmi sostenuti e aggressività le cui conseguenze le subisce Lorenzini per un gomito alto di un avversario  nemmeno sanzionato dall’arbitro.

Come si fa a non correre ed esaltarsi con quella moltitudine di presenti per un incontro di lega minore e tanti altri impossibilitati ad esserci per la limitata capienza dell’impianto pur con gli sforzi compiuti dalla Società ragusana per cercare di assicurare la massima presenza anche ai sostenitori etnei? E quanti altri tifosi rossazzurri in Italia e nel mondo collegati in  streaming grazie a Telecolor che ha trasmesso con la storica professionalità di Patane’ e con riprese eccellenti? Mi piacerebbe saperlo!

Tra i cori di incitamento di entrambe le tifoserie, il Catania schierato con un 4/3/3 che vedeva tra i pali  Bethers (2003), in difesa Castellini (2003), Lorenzini, Somma e Rapisarda, centrocampo con Vitale (2004), Lodi e Rizzo ed il trio avanzato costituito da De Luca, Sarao  e Chiarella (2002)  cominciava a dominare la metà campo dei locali che opponevano Lumia (2004) in porta, Valenca, Meola (2003), Pertosa,Messina (2002), Diallo, Cess, Catalano, Ruben(2002), Randis e Cacciolla, cercavano di controllare e di ripartire in contropiede.

Importante evidenziare come in questa categoria le scelte della formazione sono in parte determinate dall’obbligo di schierare i quattro under fra cui non dovrà mai mancare in campo almeno un classe 2004 , poi spazio anche ai 2003,2002 e 2001.

Quindi squalifiche, infortuni ed anche sostituzioni in corsa, obbligheranno i tecnici a scelte legate anche a questa regola oltre che alla personale valutazione tattica di ogni sfida.

Dopo otto minuti il Catania già i gol su punizione di Lodi che ingannava Lumia e regalava alla storia il primo gol del nuovo corso.

I biancazzurri cercavano di ripartire ed impegnavano Bethers al venticinquesimo e al trentaseiesimo ma un minuto dopo, su tocco vellutato di De Luca, Sarao scagliava un missile di sinistro che finiva alle spalle del portiere di casa portando gli etnei sul 2-0.

Nei minuti di recupero,  Vitale di testa colpiva la traversa e le squadre andavano negli spogliatoi.

I primi cambi della ripresa erano di marca ragusana e poi al cinquantaseiesimo entrava Andrea Russotto per De Luca ed il Catania cominciava a sprecare con Sarao due volte e Russotto che spedivano incredibilmente fuori la sfera.

Altri cambi dopo il sessantacinquesimo per il Ragusa e la partita scivolava con un Catania molto più tecnico ma che a centrocampo stentava a chiudere sulle pur flebili incursioni ragusane e Ferraro lanciava così Palermo al posto di un Rizzo esausto e al settantaquattresimo Litteri al posto di Sarao.

Al minuto settantasette ecco anche Chinnici in campo al posto del pari età Chiarella mentre la partita attraversava una fase di stasi con i locali che perdevano l’irruenza iniziale e gli ospiti che addormentavano la partita.

Sul finire buona occasione di Litteri che calciava da dentro l’area ma un difensore respingeva il tiro, negando al neo entrato la gioia del primo gol in maglia rossazzurra.

La partita si chiudeva con il primo successo etneo del nuovo corso contro un Ragusa ordinato che poco ha potuto contro i più esperti giocatori etnei che dovrebbero rivedere qualcosa sulle ripartenze avversarie e buona prova complessiva dei rossazzurri in particolare di Lodi che, oltre al gol, ha portato la sua esperienza anche su questo campo ma bene anche i giovani Castellini e Vitale  ma nel complesso, trattandosi della prima di campionato, una prova in cui tutti hanno guadagnato la sufficienza.

Tre punti importanti per guardare il futuro con ottimismo.

 

  18 Commenti per “In campo all’Aldo Campo”

  1. Ip Address: 79.31.137.160

    Condivido in pieno l’articolo scritto da raggio libero, , oggi dovevano essere tre punti e tre punti sono arrivati con una vittoria meritata, le premesse per un buon campionato ci sono tutte ❤️💙

  2. Ip Address: 94.34.31.99

    Ottimo articolo, 1200 e passa tifosi del Catania non sono pochi per una squadra di serie D, la vittoria la regalo a tutti quei sostenitori che hanno seguito la loro squadra del cuore. Grande Catania, la prima è andata 3 punti in saccoccia.
    Buona serata a tutti.

  3. Ip Address: 95.131.44.69

    Ottima disamina dell’incontro, Raggio Libero.
    In effetti circa 1.200 tifosi catanesi hanno assistito alla prima trasferta di questo campionato di serie D e questo credo sia già un ottimo segnale. Vittoria netta e meritata con qualche azione da gol sprecata; nelle ripartenze degli avversari ci siamo a volte trovati in difficoltà. Però che dire: buona la prima!

  4. Ip Address: 151.54.46.118

    Partita non entusiasmante da parte del Catania che ha lasciato molte ripartenze al Ragusa che poteva anche segnare almeno 1 goal.
    Centrocampo lento e poco reattivo.
    Attacco appena sifficiente per i due goal ma sono state sprecate diverse occasioni!

  5. Ip Address: 101.58.54.91

    etneo non è che possiamo vincere tutte le partite 10 a 0 contando le occasioni da gol poteva finire 8 a 2 ma già 2 per il ragusa sono troppe, parate difficili ne ho contata una per il nostro portiere,Considerando che la squadra è stata costruita da zero io invece mi sono entusiasmato tantissimo calcolando che è la prima partita mi aspettavo una prestazione negativa che non c’è stata,per cui sono contento e felice e forza Catania.

  6. Ip Address: 79.53.152.190

    Buongiorno a tutti. Riguardo la partita mi ha favorevolmente colpito Lodi che ha retto tuti i novanta minuti dando l’esempio agli altri e poi si è vista la sua maturità in campo. Certo che un centrocampo con insieme Lodi e Rizzo perde in velocità infatti le ripartenza sono state raramente bloccate dai centrocampisti . Occorre qualche giovane in mezzo al campo che corra per chi non ce la fa, tipo un Greco. Comunque i tre punti sono arrivati e questa l’unica cosa che conta

  7. Ip Address: 101.58.54.91

    Io credo che abbiamo una rosa che permette al mister di adottare tanti moduli,ovviamente con Lodi in campo abbiamo molta qualità ma meno filtro,ma quello che è importante è vincere.Sicuramente più partite si giocano e più si capirà quale sarà l’assetto migliore,ma la partita con il Ragusa al di là di qualche ripartenza degli avversari è stata dominata dal Catania,se proprio devo fare un’appunto sono i tanti gol facili sbagliati e mi ha deluso Litteri anche se comprendo l’emozione di indossare la maglia della sua squadra.Mi hanno sorpreso in positivo i giovani,correvano come dei matti e mi sembravano dei veterani

  8. Ip Address: 151.82.225.7

    Buonasera a tutti ❤️💙 LAVORI AL MASSIMINO: ECCO LA DITTA ASSEGNATARIA E LA TEMPISTICA

    ———————–
    A fine ottobre l’inizio dei lavori di riqualificazione dello stadio Massimimo. A maggio 2023 nuovo manto erboso di ultima generazione.
    ———————–

    Ecco la nota del Comune etneo:

    ———————–
    Lo stadio Angelo Massimino si appresta a cambiare volto, 25 anni dopo l’ultima ristrutturazione realizzata per ospitare le Universiadi del 1997. Si è infatti conclusa positivamente la gara a evidenza pubblica sul mercato elettronico, con l’assegnazione dell’appalto, ultimo passaggio di una complessa procedura di aggiudicazione.

    A eseguire i lavori per realizzare il progetto di riqualificazione, sarà l’impresa S.C.S Costruzioni Edili della provincia di Catania, che ha offerto un ribasso del 30,69 %, sulla base d’asta.

    L’apertura del cantiere, completati gli ultimi adempimenti di legge, è prevista per la fine del mese di Ottobre o al massimo nella prima decade di Novembre.

    La somma stanziata complessivamente ammonta a circa 6,5 milioni di euro, attinta dai fondi comunitari, frutto della rimodulazione della programmazione del Patto per Catania, ora denominato Piano per lo sviluppo e la coesione, avvenuta un anno addietro

    La direzione Politiche Comunitarie e Sport, diretta da Fabio Finocchiaro, concorderà con l’impresa appaltatrice che gli interventi di adeguamento dell’impianto, che dureranno circa un anno, non comportino intralcio alle partite interne del Catania, che si svolgeranno tutte nello stadio di Cibali. Per realizzare le opere più invasive, infatti, verranno utilizzate le pause più lunghe del campionato.

    Solo a conclusione del girone di ritorno, a maggio, verrà rifatto il manto erboso con soluzioni innovative eliminando il problema della ricrescita e del drenaggio, grazie all’innesto di erba artificiale con quella naturale.

    In tutti settori dello stadio Massimino verranno installati moderni seggiolini colorati, complessivamente 20806 e un tabellone luminoso largo ben 16 metri e alto 4 metri, che sostituirà quello esistente ormai inutilizzabile.

    Verrà rigenerata anche la pista d’atletica tra le poche del sud Italia a otto corsie, da parecchi anni in stato di abbandono; nuovi spogliatoi sono previsti per gli atleti e gli arbitri, con il rifacimento del sottopasso per l’accesso al campo; verranno riqualificati, inoltre, i servizi igienici di tutte le tribune dello stadio e rifatti gli impianti energetici; saranno rifatti la sala stampa, i corridoi della mix zone, la hall d’ingresso e altri interventi sulle recinzioni a vetri del parterre e quelle tra le tribune, tra cui un nuovo ampio spazio per cronisti e operatori radio tv. Il restyling interesserà anche il Cibalino, con la posa in opera del nuovo manto erboso sintetico e la manutenzione straordinaria dell’impianto.
    —————————-

  9. Ip Address: 101.58.54.91

    Qualcuno sa se Castellini è tutto nostro o è solo in prestito?Il ragazzo è fortissimo e secondo me destinato alla serie A

  10. Ip Address: 151.34.38.110

    Intanto il numero degli abbonati continua a salire il dato aggiornato e di 9651 non male direi ❤️💪💙 . Gaetano non saprei se Castellini e in prestito o no , forse su questo argomento Vincenzo ci può aggiornare anche se ha un bel po’ che non scrive più . Un saluto a tutti

  11. Ip Address: 89.204.139.219

    O.t. ma sempre importante per l’orgoglio catanese. Le ragazze della Polisportiva Canottieri Catania hanno vinto per la seconda volta la coppa campioni di canoa polo. Grandissime atlete, le migliori d’Europa!!

  12. Ip Address: 31.156.64.250

    Mexxican non ho la minima idea della posizione di Castellini, non scrivo ma vi leggo sempre con piacere. Periodo adatto per la pesca che insieme al calcio sono stati da sempre i miei hobby preferiti.
    Cmq credo che pur soffrendo ce la faremo.

  13. Ip Address: 101.58.54.91

    Speriamo che Castellini sia nostro perchè è veramente forte

  14. Ip Address: 95.248.204.92

    Si Gaetano e nostro Castellini, ha solo un anno di contratto ma e nostro al momento.

  15. Ip Address: 151.68.4.212

    Buongiorno a tutti ❤️💙 CAMPAGNA ABBONAMENTI: Curva Nord esaurita, anche in Curva Sud la possibilità rimane bassa

    (aggiornamento ore 10.47 del 27 settembre 2022) quindi è stata superata la quota dei 10.000 abbonati ,

  16. Ip Address: 101.58.54.91

    menomale che è nostro castellini e stasera speriamo in una bella vittoria del catania

  17. Ip Address: 151.66.212.186

    Un Catania vincente (2-1) davanti ad un pubblico da serie A ❤️💙 anche se il gioco è da rivedere , ora però testa al Licata . Buonanotte a tutti 💪

  18. Ip Address: 31.156.64.250

    Il Catania vince ma non convince !!!

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu