Partita in discesa poi il precipizio

 Scritto da il 12 Settembre 2021 alle 21:50  Aggiungi commenti
Set 122021
 

Vorrei iniziare il racconto di questa partita dal cinquantesimo minuto allorché, su atterramento di Russotto in area da parte di Sussi che nell’occasione veniva pure espulso perché ammonito per la seconda volta, il signor Maggio decretava il calcio di rigore per i rossazzurri.

Finalmente la partita prendeva una piega favorevole, atteso che la supremazia sul possesso palla non aveva regalato alcuna pericolosità verso la porta di Baiocco, se si esclude un tiro alto di Sipos da posizione favorevole tre minuti prima del rigore  e una botta da fuori area di Ceccarelli ben respinta dal portiere pentastellato ma anche Stancampiano era stato chiamato a sporcarsi i guantoni su tiro di  Tissone e poi di Guadagni nel primo tempo.

Sul dischetto quindi si portava Ceccarelli che calciava alla sinistra del portiere a fil di palo ma Baiocco intuiva e impediva al pallone di superare la linea bianca.

Veemente reazione catanese ma come al solito sterile sottoporta e al sessantesimo Baldini provava ad incidere maggiormente sostituendo entrambi gli esterni Russotto e Ceccarelli con Russini e Piccolo e dopo tre minuti erano Rosaia e Sipos a lasciare il campo per Biondi e Moro.

La superiorità numerica obbligava il Catania a cercare la vittoria a tutti i costi ma quando meno te lo aspetti, il precipizio e’ sempre in agguato: su azione di contropiede, Diopp, entrato nella ripresa al posto di Guadagni, riusciva a beffare la retroguardia rossazzurra portiere compreso ed a insaccare il pallone per il gol del vantaggio.

Neppure l’entrata in campo di Greco al settantasettesimo per Provenzano riusciva a dare una scossa ad una squadra che oltre al possesso palla di più non riusciva a fare e quando arrivava la palla buona, si trovava davanti un Baiocco galvanizzato dal rigore annullato che parava su colpo di testa di Greco poi su tiro di Russini e, sul finire, su punizione di Maldonado sulla quale arrivava il triplice fischio finale.

Peccato sia finita così! Una Paganese che ha sofferto, dominata dal Catania per tutto l’arco della partita, è riuscita ad ottenere l’intera posta più per i demeriti di un attacco etneo che non e’ riuscito a pungere anche in superiorità numerica e di un centrocampo lento e prevedibile sul quale mister Baldini e’ chiamato a lavorare operando scelte anche coraggiose per il futuro.

Era scontato che il tecnico etneo avrebbe schierato la formazione vincente di domenica scorsa ma non si riesce a comprendere perché proprio il Croato ha guadagnato anticipatamente gli spogliatoi in un momento in cui era necessario premere e mettere alle corde la Paganese provando un modulo più aggressivo.

Si torna a casa con le pive nel sacco e dispiace perché la Paganese di oggi, malgrado tanta buona volontà, non e’ sembrata una formazione che meritava la vittoria piena davanti ad un Catania che ha mantenuto per lunghi tratti il pallino del gioco con impegno ma, come detto in precedenza, poco lucido e prevedibile in avanti.

Sappiamo bene che non potremo lottare per le posizioni di testa, ma fa male oggi uscire sconfitti perché si scivola sulle bucce di banana dopo aver avuto la possibilità di segnare dal dischetto e di giocare con l’uomo in più per un bel pezzo di partita.

 

 

 

 

 

 

  11 Commenti per “Partita in discesa poi il precipizio”

  1. Ip Address: 79.20.129.95

    Ben scritto da raggio libero, partita in discesa è che discesa , La verità è che abbiamo una squadra scarsa punto . Ora mi chiedo ma dove vogliamo andare?

  2. Ip Address: 79.34.252.4

    Mexxican hai ragione dove vogliamo andare?? Molti tifosi volevano ripartire dalla serie D, chissà se verranno accontentati..?? Io tocco ferro
    Sempre Fozza Catania

  3. Ip Address: 151.36.42.18

    A mio avviso il Catania ha fatto una buona prestazione è stata sciupona e sfortunata. Paganese fortunata e giocava in casa.
    Il Catania comunque per quest’anno , dimentichiamoci di salire o di fare play off dobbiamo salvarci. Questa settimana però mi preoccupa perché la coppa Italia è inutile e stancante e con il Catanzaro nel essendo al top rischiamo non solo di perdere ma anche di entrare in crisi di risultato. Mi auguro a caratteri cubitali di sbagliarmi.

  4. Ip Address: 93.47.231.0

    Se avessimo realizzato il rigore, la partita (grazie anche alla superiorità numerica) avrebbe avuto tutta un’ altra storia. Stimo Baldini, ma forse poteva gestire diversamente schema e cambi. Comunque sconfitta immeritata che in questo particolare momento non aiuta sotto i punti di vista.

  5. Ip Address: 93.47.231.0

    …….sotto tutti i punti di vista.

  6. Ip Address: 79.56.130.165

    Siamo alle solite. Si prevede un anno calcistico all’insegna della sofferenza. L’ennesimo!

  7. Ip Address: 47.53.175.44

    Secondo me se riuscissimo a concludere il campionato strada facendo Baldini riuscirà a trovare la quadra. Nel nostro girone non ci sono squadre ammazza campionato e si percepisce guardando le partite del Bari, Avellino, Catanzaro e Palermo che hanno speso tanto ma non lo dimostrano ancora sul campo. Baldini dovrebbe valutare che il Catania di quest’anno non è quello dell’anno scorso, manca Silvestre e Welbek e ci metto anche Giosa che al netto della lentezza nei recuperi faceva anche il lavoro per ripartire cioè quello che Maldonado non riesce a fare. Manca ancora qualche tassello dietro e lasciando come punto fermo Provenzano bisogna sistemare il centrocampo con gli uomini che ha.già a disposizione. Non è scritto da nessuna parte giocare con il 4 3 3 anche quando non ci sono i giocatori adatti e se riuscirà presto a trovare la quadra non saremo tra i primi ma i play off potremmo anche farli.

  8. Ip Address: 151.37.228.79

    Premetto che con i nomi con le figurine oppure con calciatori a fine carriera che magari scendono dalla B perché ormai hanno dato e sono in pianta stabile in panchina nelle rispettive squadre e ci metto anche per strappare qualche biennale triennale vedi Antenucci Evacuo ecc, noi ne sappiamo qualcosa con i vari Semenzato Lodi Marchese Curiale Di Piazza Marotta ecc che si sono susseguiti negli anni a Catania, vedi anche le altre Avellino Catanzaro e soprattutto Bari che sono anni che mettono dentro nomi altisonanti ma ancora annaspano in C, per non parlare degli investimenti ingaggi da serie B, e questo a lungo andare lo paghi in serie C, perché ne sale 1 x girone quindi 1 tra Catanzaro Bari Avellino Palermo quindi le altre l’anno prossimo saranno ancora in C, in C si possono vincere i campionati anche con giovani promettenti e magari con calciatori di C sconosciuti, vedi Como Reggio Audace e vedi Monopoli in testa dopo 3 giornate, ritengo che mettendo dentro 1 centrale difensivo esperto e 1 Centravanti esperto dagli svincolati, non siamo inferiori ad Avellino Bari Palermo Catanzaro, abbiamo gente come Calapai Pinto Russotto Russini Ceccarelli Piccolo Biondi Provenzano non inferiori, poi abbiamo giovani di prospettiva forti come Cataldi Freddi Greco Bianco Sipos, e x finire un ottimo allenatore, diamogli il tempo e pronostico almeno il sesto posto x i Play Off

  9. Ip Address: 79.34.252.4

    Ragazzi mi è venuta un ottima idea, noleggiamo un pezzo di Prato a Torre del Grifo e andiamo ad arrustiri mpocu di canni i cavaddu, i facemu arricupigghiari sulu co ciauru.. iu pottu u fucularu

  10. Ip Address: 47.53.175.44

    Senza soldi e Management con esperienza per la gestione di palestre, piscine, hotel, ristoranti etc etc etc è giusto e sensato pensare ad affittare parte della struttura di TDG. Con l’affitto non cambia la Destinazione d’uso e si evitano i possibili veti del Credito Sportivo, Comune di Mascalucia, Erario e tutti i Creditori del Calcio Catania mentre con la vendita tutti i Creditori farebbero sentire la loro voce. Non conoscendo la capacità finanziaria dell’affittuario; l’importo dell’introito annuale dell’affitto; la quota parte del mutuo e degli attuali costi fissi dell’impianto oggetto dell’affitto diventa difficile giudicare la bontà dell’operazione. Tuttavia tenendo conto dell’inutilizzo della struttura in ogni caso trattasi cmq di un risparmio che “da solo” non risolverebbe i problemi di liquidità del calcio Catania. L’operazione potrebbe diventare interessante solo nel caso che l’affittuario avesse un profilo di primo livello gradito agli Istituti di credito per finanziare al calcio Catania buona parte dell’ammontare del contratto di locazione per tutta la sua durata. Non dobbiamo dimenticare che i Debiti rimangono cmq tutti a carico della società e che non potranno restare congelati in eterno.
    Sempreforzact l’idea è buona ma non incominciamo a fare i furbi, solo u fucularo significa mettere solo pancia e presenza aggiungi almeno anche il vino Nero D’Avola.

  11. Ip Address: 47.53.175.44

    Così come a Pagani anche con il Catanzaro se il Catania avesse vinto non avrebbe rubato nulla. Le note liete sono che Sala, Cataldi, Greco, Ropolo, Albertini e Zanchi possono giocare nei ruoli di loro pertinenza sin dal primo minuto e che in tutte le partite perse almeno 5/6 occasioni da gol le abbiamo sempre create. Ceccarelli gioca sempre con grande tecnica e riesce a creare parecchie palle gol ma purtroppo fa fatica a metterla dentro; è anche vero però che se avesse avuto anche quella caratteristica oggi giocherebbe in serie A e non con il Catania in serie C. Spero che dopo il test odierno Baldini ad incominciare della partita con il Bari inizia a rivedere alcune gerarchie.

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu