Rigori amari

 Scritto da il 21 Agosto 2022 alle 19:23  Aggiungi commenti
Ago 212022
 

Prima partita ufficiale per il nuovo Catania impegnato in coppa contro la Santacaldese di mister Vullo che dal 4 del corrente mese e’ alla guida dei  verdi amaranto con l’intento di mantenere la serie D regalando ai tifosi qualche soddisfazione.

Il sorteggio ha voluto assegnare proprio alla squadra di San Cataldo la soddisfazione di passare alla storia quale prima sfidante ufficiale del nuovo Catania che, a detta di tanti, dovrebbe saggiare questa categoria soltanto per l’attuale stagione e, per questo,  ha costruito una rosa importante ma sappiamo bene che solo il campo sarà il giudice finale e colui che deciderà le fortune o le disfatte di una società sportiva, passando anche dallo spogliatoio, luogo dove si costruisce quell’humus indispensabile tra gli uomini in rosa, addetti ai lavori e naturalmente allenatore che sarà la base per costruire mattone dopo mattone, punto dopo punto, quella torre al cui apice spicca quella terza lettera dell’alfabeto: “C”.

C come calcio che conta, professionismo e ponte per le serie maggiori ma si dovrà passare da una sola promozione diretta per girone, affrontando tutte le squadre che contro le corazzate ci metteranno impegno e cattiveria agonistica.

Le possibili concorrenti alla vittoria finale le ha indicate il mister rossazzurro in Trapani, Vibonese, Acireale e

Lamezia. Tuttavia la squadra rossazzurra e’ stata ben costruita in ogni reparto, principalmente il reparto avanzato da più garanzie con Sarao, De Luca e Russotto a cui si e’ appena aggiunto Litteri,  ma anche a centrocampo sembra ben strutturata così come in difesa anche se alcuni tasselli ancora devono essere posti, in particolare tra i pali.

Ecco che proprio questo pomeriggio, finalmente, il  Catania di mister Ferraro ha debuttato con Berethes tra i pali, Rapisarda, Castellini, Lorenzini, Chinnici in difesa, a centrocampo Vitale, Lodi e Rizzo ed in avanti , Giovenco, Sarao e Russotto.

Il Catania preme subito ma i giocatori di casa, sicuramente più avanti nella preparazione e più amalgamati riescono a contenere gli avanti etnei e a provare in ripartenza sulle quali Castellini e Lorenzini si fanno trovare sempre pronti ed anche l’estremo rossazzurro e’ parso sempre attento.

Bene  anche i due esterni bassi, ragazzi  che  sicuramente si faranno apprezzare stagione durante. A metà del primo tempo ci prova prima Giovenco e poi Sarao  ma senza fortuna e poi e’ il palo a dire no ad uno sgusciante Russotto che ha fatto di tutto per essere ricordato come primo marcatore del nuovo corso ma pur con la sua innata generosità non e’ riuscito quest’oggi a segnare.

Anche Lorenzini di testa sul finire della prima metà di gioco ci ha provato con un perfetto colpo di testa ma anche stavolta Dolenti si è superato.

Il secondo tempo di questa afosa giornata spegneva pian piano il Catania nei suoi uomini chiave e prima Giovenco e poi Lodi lasciavano il campo per Forchignone e Palermo ed assolutamente il primo non faceva rimpiangere il più esperto attaccante.

I rincalzi davano nuova linfa a questo Catania e Russotto e Sarao riuscivano ad avere qualche pallone in più giocabile, ma la Santacaldese era brava ancora a chiudere aiutata anche da una decisione arbitrale che non si avvedeva di un tocco di mano in area di un giocatore di casa e non assegnava un rigore ai rossazzurri ma al settantanovesimo sventolava con decisione  il secondo giallo in faccia a Maita che guadagnava la strada anticipata per lo spogliatoio.

A quattro minuti dal fischio finale ultimo cambio etneo con Bani al posto di Russotto ma la volontà di vincere degli ospiti si spegneva sulla muraglia verdeamaranto e la partita si chiudeva ai rigori che consentivano ai locali di passare il turno dopo gli errori dagli undici metri di Rizzo e Chinnici.

Peccato davvero perdere alla prima ma non bisogna farne un dramma: anche Palermo e Bari hanno steccato alla prima di coppa e questo potrebbe essere un segnale che deve confortare.

Una cosa deve rimanere da insegnamento: al Catania nulla sarà regalato, anzi contro la formazione etnea tutti faranno la partita della vita.

 

  24 Commenti per “Rigori amari”

  1. Ip Address: 31.156.92.128

    Il Catania ha dominato la gara ma vince chi mette la palla dentro la porta. Le squadre che incontreremo scenderanno in campo per non farci giocare in tutti i modi sperando nel pareggio e dobbiamo essere più cinici ma anche imparare a passare la palla al compagno meglio piazzato. Nulla di drammatico e ci rifaremo.

  2. Ip Address: 31.156.92.128

    Il Catania ha dominato la gara ma vince chi mette la palla dentro la porta. Le squadre che incontreremo scenderanno in campo per non farci giocare in tutti i modi sperando nel pareggio e dobbiamo essere più cinici ma anche imparare a passare la palla al compagno meglio piazzato. Nulla di drammatico e ci rifaremo.

  3. Ip Address: 151.34.93.186

    personalmente non me ne faccio un dramma per l’eliminazione di questa coppa , dobbiamo concentrarci per il campionato ……

  4. Ip Address: 2.39.71.125

    Molto probabilmente il Catania vincerà il campionato ma penso che non sarà una passeggiata. Anche se
    è presto per dare giudizi, nel complesso però sono rimasto deluso della prestazione odierna. C’è tanto da lavorare con impegno e soprattutto umiltà. Buona nottata a tutti

  5. Ip Address: 5.168.40.168

    Troppa confusione ed un bravo ai giovani. I giocatori più esperti devono dare di più . In serie D si deve correre ed essere cinici non cose di pavone ma falchi. C’è da lavorare ma per fortuna il tempo non manca

  6. Ip Address: 95.247.170.180

    Buona sera a tutti ❤️💙 Come mai stanno trattando un’altro attaccante? Leggo di un certo Hamza Kari che è in città

    👀 L’attaccante algerino Hamza Kari, come testimoniato dalla stories pubblicato sul proprio profilo Instagram, si troverebbe già a Catania da questa mattina. Da vedere, dunque, se nelle prossime ore si concretizzerà il suo trasferimento in rossazzurro.

    #UnicaSport

  7. Ip Address: 79.12.35.25

    Ieri il Taormina ha travolto per 5 a O il San Cataldo. Partita diversa, calcio di agosto, ma questo basta a ricordare che la serie d e’ difficile specie per il Catania contro cui tutte le squadre alzeranno muri di cemento.

  8. Ip Address: 79.27.108.187

    Domani presentazione campagna abbonamenti, facciamo esplodere il massimino!!

    FOZZA CATANIA

  9. Ip Address: 5.91.95.236

    Melior de cinere surgo, incisione azzeccatissima e lungimirante. Abbonatevi e fate abbonare per appartenenza e riconoscenza. Sinceramente non ci credevo a questo epilogo, si torna a parlare di calcio giocato e di grandi speranze.

  10. Ip Address: 79.27.108.187

    Ho visto la conferenza stampa e ho sentito Carra dire che ci si poteva abbonare da lunedì, stamattina invece leggo che sono già stati fatti più di 2500 abbonamenti, mi sono perso qualcosa?

  11. Ip Address: 87.9.210.68

    Buongiorno a tutti ❤️💙 2532 abbonamenti e 4521 card We Catania sottoscritte in sole sette ore.

    Direi un dato impressionante, , e degno di altre serie superiori
    Il popolo Ross azzurro risponde presente con infinita passione. Ovviamente stiamo parlando solo di quarta serie 💪

  12. Ip Address: 87.9.210.68

    Copia e incolla ❤️💙 Abbonamenti: Nord esaurita, Sud e Tribuna B disponibilità “media”
    Focus 4 Settembre 2022Marco Platania 0 10 #Cataniamood Calcio Catania Campagna Abbonamenti Catania Catania Ssd Massimino Stadio Massimino

    Facciamo il punto sugli abbonamenti sottoscritti in attesa del dato di oggi che la società comunicherà come si consueto in serata.

    Primo giorno – venerdì 2 settembre: 2.532 abbonamenti in appena sette ore di vendita (dalle ore 14:00 alle ore 21:00) e 4.521 Card “We Catania”

    Secondo giorno – sabato 3 settembre: 4.502 abbonamenti (+ 1970 rispetto a ieri); 6.892 Card “We Catania” (+ 2.371).

    In termini pratici, possiamo asserire che, potenzialmente, il numero di abbonati certi si aggira già intorno a 7.000. Chi ha scelto di sottoscrivere la tessera “We Card” è evidentemente in procinto di completare l’acquisto dell’abbonamento e lo ha rimandato per questioni pratiche: impossibilità di recarsi al punto vendita, attesa di incassare lo stipendio, mancanza di tempo ecc.

    Numeri che non lasciano ben sperare: impressionano! La flessione, dopo il boom iniziale, sarà fisiologica, ma se anche oggi il numero di tesserati dovesse raggiungere le quattro cifre (ad esempio, quota 1.000), il record assoluto in Serie D sarebbe davvero a portata di mano.

    Intanto dalle 11:00 di stamani, la Curva Sud e la Tribuna B (quest’ultima già da ieri pomeriggio), sul circuito TicketOne risultano avere una disponibilità “media”. In attesa dell’aumento della capienza fino al massimo dell’omologazione (20.016), i tifosi del Catania continuano a mobilitarsi per ottenere un posto al “Massimino”.

  13. Ip Address: 79.27.108.187

    Sono riuscitO ad abbonarmi in zona Cesarini in curva nord, speriamo di poter ampliare il prima possibile la capienza dello stadio, sarebbe un sogno vedere tutte le domeniche il Cibali tutto esaurito
    Abbonatevi se potete e sosteniamo questi giovani catanesi
    FOZZA CATANIA

  14. Ip Address: 87.10.37.201

    Sta girando in alcune pagine web un calendario che vede alla prima giornata il Catania impegnato a Ragusa ma questo calendario non e’ corretto in quanto il sorteggio avverrà lunedì.

  15. Ip Address: 151.36.138.228

    Buonasera a tutti Catania SSD, martedì al Massimino presentazione della squadra e delle nuove divise 🏟️

    📍 La nota del club: “❤️💙Martedì 13 settembre, alle 18.30, festa rossazzurra al “Massimino”

    🐘È giunto il momento di un abbraccio forte e sincero, quello che unisce il Catania ai suoi tifosi, in vista dell’ormai prossimo esordio in campionato: martedì 13 settembre, alle ore 18.30, appuntamento al “Massimino” per celebrare la rinascita rossazzurra e presentare la squadra, le divise ufficiali da gioco e gli sponsor che figureranno sulle stesse per la stagione sportiva 2022/23.
    🎤Chiara Giuffrida e Gianluca Di Marzio, volti noti del panorama televisivo nazionale e profondamente legati alla città, condurranno l’evento organizzato dall’agenzia Luca Napoli Management.
    🎤Si esibirà Giuseppe Castiglia, che intonerà nell’occasione i suoi brani più cari ai tifosi del Catania.
    🔴🔵Il libero accesso alle Tribune A e B, settori aperti per assistere a questa manifestazione, sarà consentito dalle ore 17.30 in poi.
    🎥La festa rossazzurra sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook ufficiale Catania SSD”.

    #CiTyZone

  16. Ip Address: 151.44.22.91

    🔴🔵 Catania SSD, 8-0 all’Aci Sant’Antonio nell’allenamento congiunto: tripletta di Manuel Sarao

    ⚽ Sgambata domenicale positiva per la formazione rossazzurra al “Comunale” di Aci Sant’Antonio. I ragazzi di Ferraro, infatti, hanno sostenuto questo pomeriggio un allenamento congiunto proprio con la formazione padrona di casa, battendo gli avversari per 8-0 nella partitella conclusiva. In evidenza nel corso del match, durato 90 minuti, Manuel Sarao, autore di una tripletta. Doppiette per Litteri e Giovinco, con gol sul finale di primo tempo anche di Francesco Lodi.

    👀 Continuano le prove e gli esperimenti del tecnico campano in vista dell’esordio di domenica prossima in campionato: anche quest’oggi, infatti, mister Ferraro ha alternato tra prima e seconda frazione di gioco 4-3-3 e 4-2-3-1, mischiando le carte a livello di uomini nel corso della sfida.

    📃 Questo il resoconto del match fornito dal Catania SSD

    📌 Catania primo tempo (4-3-3) – Groaz; Rapisarda, Somma, Lorenzini, Castellini; Rizzo, Lodi, Vitale; Chiarella, Sarao, De Luca.

    📌 Catania secondo tempo (4-2-3-1) – Groaz (dal 23’ Bethers); Boccia, Somma (dal 35’ Lubishtani), Lorenzini (dal 21’ Castellini), Chinnici; Buffa, Bani; An. Russotto, Giovinco, Forchignone (dal 42’ Agostinho, aggregato); Litteri.
    Allenatore: Ferraro.

    📌 Marcatori: pt 1’ Sarao, 27’ Sarao, 30’ Sarao, 44’ Lodi; st 30’ Litteri, 32’ Giovinco, 42’ Litteri, 44’ Giovinco.

    📌 Programmi di lavoro individualizzati per Di Grazia, Ferrara, Frisenna, Palermo, Pino e Alessandro Russotto.

    (Foto: Catania SSD)

    #UnicaSport. Buona serata a tutti

  17. Ip Address: 95.246.153.54

    Grazie Mexxican per le notizie rossazzurre fresche di giornata.

  18. Ip Address: 151.82.142.207

    Ci mancherebbe 😎 , cataneseanapoli

  19. Ip Address: 101.56.99.226

    È un pezzo che non scrivo.
    Buona serata a tutti e Forza Catania!

  20. Ip Address: 79.31.137.160

    Buonasera a tutti ❤️💙 a quando pare ci sarà un’ Invasione rossazzurra domenica a Ragusa: esauriti tutti i 1174 tagliandi di Tribuna B e C dello stadio “Aldo Campo” riservati alla tifoseria ospite

    💪

  21. Ip Address: 134.0.5.245

    Buongiorno a tutti.
    Iniziamo ad espugnare Ragusa!
    Forza Catania!

  22. Ip Address: 151.38.36.132

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙 finalmente si parte

  23. Ip Address: 146.241.49.29

    Per vedere la partita
    https://www.lasiciliaweb.it/live-telecolor/

  24. Ip Address: 151.36.94.229

    Grazie joe , un’ottimo primo tempo 0-2 ❤️💙

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu