Alexis Rolín al Catania

 Scritto da il 22 agosto 2012 alle 23:21
Ago 222012
 

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Club Nacional de Football il diritto alle prestazioni sportive del calciatore German Alexis Rolín Fernandez, nato il 7 febbraio 1989 a Montevideo. Nazionale olimpico e atleta di grande prospettiva, Rolín è stato “oggetto del desiderio” di numerosi club italiani e stranieri. Nel suo palmarès, figura la conquista del titolo di campione d’Uruguay per due volte consecutive, con il Nacional. Giovedì 23 agosto alle 16, nella sala stampa del Centro Sportivo Torre del Grifo Village, il nuovo giocatore rossazzurro verrà ufficialmente presentato ai giornalisti ed agli operatori dell’informazione.

  60 Commenti per “Alexis Rolín al Catania”

  1. Ip Address: 37.182.18.144

    Rolin,
    Benvenuto a Catania 😀 😀 😀 😀

  2. Ip Address: 37.182.18.144

    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver definito il prolungamento fino al 30 giugno 2015 del legame contrattuale con il calciatore Pablo Cesar Barrientos. A breve, in esclusiva su calciocatania.it, dichiarazioni del giocatore argentino e dell’Amministratore Delegato Sergio Gasparin.

  3. Ip Address: 37.182.18.144

    CATANIA, Gasparin: “Rolin a Roma non ci sarà”
    22.08.2012 22:50 di Redazione ITA Sport Press

    L’ad del Catania Sergio Gasparin, spiega come si è sviluppata l’operazione di mercato che ha portato in maglia rossazzurra Alexis Rolín, difensore classe ’89 proveniente dal Nacional Montevideo. “Si tratta di un elemento sul quale abbiamo lavorato per diverso tempo -chiosa il dirigente etneo ai microfoni di tuttomercatoweb.com-. Per molto abbiamo dovuto lavorare sottotraccia ma negli ultimi giorni l’affare era uscito allo scoperto sui media uruguagi e di rimbalzo anche in Italia. Siamo felici di aver chiuso questa operazione, anche se – quando è uscita la notizia – c’era un po’ di apprensione, invece l’operazione è stata chiusa secondo quanto pattuito con il Nacional Montevideo e il calciatore. A Roma non potremo utilizzare Rolin in quanto il ragazzo è extracomunitario e a breve tornerà in Uruguay per risolvere gli ultimi problemi burocratici. Inoltre c’è anche l’aspetto tattico da non sottovalutare. Se Rolin sarà disponibile dalla seconda giornata? E’ difficile ma ci proveremo”.

  4. Ip Address: 79.55.152.23

    Buongiorno raga’!!!
    Ancora due giorni di pittura e poi finalmente riposo.

    Buona giornata a tutti!!!

  5. Ip Address: 95.235.45.138

    buongiorno a tutti fratelli della costa rossoazzurra ciao joe e giorgio benvenuto rolin nella nostra amata squadra 😉 😉 😉

  6. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    La cosa incomincia farsi bellissima, sono soddisfatto della campagna acquisti ma soprattutto quella di mantenimento, speriamo che sia cosi fino al 31 agosto, c’è solo una piccola ma grande cosa da risolvere il “caso” Bergessio” e da tre anni che dico che Bergessio non è assolutamente un goleador, motivo che il Saint Etienne lo ha “regalato” al Catania, ora che Maran lo cambi è lui s’incazza da un lato gli fà onore, perché è un grande combattente , la sua più grande qualità, ma dell’altro lato un allenatore vero e no come lo scienziato :mrgreen: :mrgreen: puo’ perseverare con uno che non segna quasi mai, neanche a porta vuota, su Maran ancora non posso dire assolutamente niente, ancora non ho visto nessunissima partita , ma penso che possa far bene con una squadra migliore dell’anno scorso, grande acquisto di Rolin solamente che deve trovare un modulo che con questi giocatori a disposizione esalti le proprietà degli stessi e credo che quest’anno vedremo spesso un 4-1-4-1 di Giampaoliana memoria ma con altri attori :mrgreen: :mrgreen:

    Per esempio

    ——-Andujar o Frison

    Alvarez—Rolin—Legrottaglie o Bellusci Marchese
    ————————-Lodi
    Biagianti o Izco– Almiron—-Barrientos—Castro o Llama
    ——————Antenucci o Bergessio

    Non metto Spolli perchè credo che vada via e mi dispiace

  7. Ip Address: 212.195.241.127

    Mi scuddai u megghiu Gomez ma un uccellino mi dice che volerà :mrgreen: :mrgreen:

  8. Ip Address: 79.35.40.78

    Buongiorno a tutti.

    Benvenuto a Catania Rolin. 😀

  9. Ip Address: 80.180.168.51

    Oggi pomeriggio, presso la Sala Congressi del Centro Sportivo “Torre del Grifo Village”, si è presentato l’ultimo arrivato ai piedi dell’Etna: il forte difensore uruguaiano Alexis Rolin. Il giocatore classe 89’, “oggetto del desiderio” di numerosi club (Inter, Parma, Udinese e Lazio), è arrivato a Catania dopo una lunga trattativa in cui i dirigenti rossazzurri sono stati abili a lavorare sottotraccia. Definito da molti il nuovo Thiago Silva, per essere bravo sia con i piedi che con la testa, nel suo palmarès figura la conquista del titolo di campione d’Uruguay per due volte consecutive, con il Nacional, squadra da cui proviene. Queste le prime parole del difensore, oltre a quelle di Pulvirenti e Gasparin, raccolte da Itasportpress.it:

    Ad aprire la presentazione è il presidente rossazzurro, Antonino Pulvirenti: “Il mercato in entrata è praticamente chiuso. Abbiamo preso un giocatore molto importante che volevano numerose squadre, siamo soddisfatti di questo. A tal proposito ci tenevo a ringraziare Gasparin. Le ultime operazioni di mercato riguarderanno soprattutto i giovani e poi dovremo pensare anche a sfoltire la rosa”.

    A spiegare i retroscena della trattativa è l’Amministratore delegato degli etnei, Sergio Gasparin: “Ha sottoscritto un contratto di 5 anni, Seguivamo questo ragazzo da molto tempo, direi da un paio di mesi. Era un’operazione che sotto l’aspetto economico ci veniva preclusa, per questo avevamo chiesto informazioni anche su altri giocatori. Siamo stati bravi ad aspettare il momento giusto prima di acquistarlo. Si tratta di un’operazione molto generosa. Se devo dire la verità mi sono preoccupato quando la notizia è arrivata su tutti i giornali, in Italia e non solo. Per fortuna poi è andato tutto bene. Sapete che non parlo mai dell’aspetto economico ma vi posso dire che la trattativa si è conclusa per una cifra inferiore ai 3.5 milioni di euro ed il contratto del giocatore è in linea con quello dello stile Calcio Catania. Ha una serie di bonus a livello individuale che dipendono solo dalle sue prestazioni. Non ci siamo soffermati alle qualità tecniche di Rolin, abbiamo guardato oltre, a partire dalla persona. Dal punto di vista burocratico il giocatore deve assolutamente tornare in Uruguay per mettere a posto tutti i documenti. Difficilmente giocherà contro il Genoa, più facile vederlo dalla terza giornata in poi. Sarà tesserato come extracomunitario. Ringrazio moltissimo il suo agente Vincenzo D’Ippolito”.

    La parola, poi, passa al protagonista del pomeriggio, Alexis Rolin: “Sono molto contento di stare qui con voi, il mio obiettivo è quello di fare un buon campionato qui a Catania. Volevo ringraziare Vincendo D’Ippolito e allo stesso tempo ringrazio la mia famiglia, soprattutto mio padre. Sono pronto per tuffarmi in questa nuova realtà. Sono venuto qui per lavorare, voglio ambientarmi il prima possibile per poter dare il meglio di me. Cosa mi ha convinto del progetto Catania? Mi ha colpito la serietà di questa società, così come i dirigenti e le persone che ne fanno parte. A chi mi ispiro? Sicuramente Thiago Silva; è un grande giocatore ma al momento non mi metto nemmeno a paragone con lui, magari però un giorno diventerò forte come lui. Mio padre ha influito tanto nella mia carriera da calciatore, è stato il mio primo allenatore e ha sempre preteso tanto da me, per questo sono migliorato. Il mio ruolo? Sono un centrale, ma posso giocare tranquillamente anche da esterno. Chi mi ha consigliato Catania? Ho parlato con Jorge Martinez, lui mi ha parlato molto bene della società. Il calcio in Uruguay è molto diverso da quello italiano. Andare alle olimpiadi è stata un’esperienza unica. Se ho parlato con Tabarez? Con lui ho solo parlato della nazionale, ma del Catania mai. Ho iniziato a giocare a 5 anni e come tutti i giocatori ho avuto dei momenti difficili. Tuttavia non mi sono mai arreso e ho fatto sempre il massimo per affermarmi. Le mie caratteristiche? La velocità, spesso anticipo l’avversario”.

  10. Ip Address: 80.180.168.51

    A margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo arrivo in casa Catania, Alexis Rolin, il presidente etneo Antonino Pulvirenti ha trattato diversi temi, quali il mercato rossazzurro ed il caso Wind Jet. Queste le sue parole raccolte da Itasportpress.it: “Il mercato? Possiamo dire che è chiuso, abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare prendendo anche giocatori importanti nei ruoli chiave. E’ stato condotto in maniera esemplare, adesso dobbiamo chiudere solo delle operazioni in uscita. La squadra è completa quindi possiamo affrontare con fiducia questo campionato. Partenze eccellenti? Non ce ne saranno, avevamo fissato un termine di scadenza entro il quale poter cedere i nostri pezzi migliori ma ormai la squadra è fatta. Il rinnovo di Marchese? Sono convinto che anche lui, come Barrientos, rinnoverà molto presto. Le condizioni del Massimino? Io credo sia da esempio. Sono rimasto sorpreso positivamente a dir la verità. Il caso Wind Jet? Spero che l’azienda possa ripartire quanto prima, siamo sulla buona strada; invito tutti alla tranquillità perché presto risolveremo tutto, un po’ di calma in questo momento è importante. La Sicilia ha il diritto di avere una compagnia area propria, così come ce l’aveva un mese fa. Daremo a tutti i siciliani la possibilità di tornare a viaggiare. Se la vicenda ha influito sulla campagna abbonamenti del Catania? No, assolutamente. Ho sempre detto che si tratta di due cose totalmente diverse. Tuttavia, spero che il numero degli abbonati salga ancora, così da superare il numero di tessere della scorsa stagione. L’esordio con la Roma? Troveranno un Catania agguerrito e pronto a giocarsela”.forza catania sempre 😉 😉 😉

  11. Ip Address: 80.180.168.51

    ni
    23.08.2012 11:04 di Redazione ITA Sport Press

    Per il fine settimana il calcio giocato prenderà il sopravvento e non si parlerà per qualche ora di calciomercato. L’ultima settimana di trattative però coinvolge tanti giocatori del Catania. La dirigenza etnea ha spiegato che deve necessariamente operare in uscita avendo in organico più di 30 calciatori. A Roma però, nel debutto stagionale di serie A, almeno dall’inizio non ci sarà spazio nello scacchiere di mister Maran per i giocatori con la valigia in mano. Il tecnico del Catania ha già in testa l’undici anti-Roma. In porta in questo momento Andujar ha vinto il ballottaggio con Frison. Difesa già fatta con l’esclusione di Spolli ancora non al 100% dopo l’infortunio. Giocheranno Alzarez, Legrottaglie, Bellusci e Capuano. Marchese resterà in panchina visto che la sua situazione contrattuale non è ancora definita. Il Torino insiste. A centrocampo pesa l’assenza di Izco. Metodista nel 4-3-3 di Maran sarà Lodi, poi spazio per Almiron e forse Biagianti. Difficile l’impiego di Castro dal 1′ minuto. Attacco con Gomez, Barrientos esterni e Bergessio. Rolin tornerà in Patria domani per sistemare alcune cose e sarà disponibile probabilmente per la prima al Massimino col Genoa.

    Roma: per mister Zeman solo due dubbi. Lopez-Lamela in attacco e Piris-Taddei in difesa sull’out destro. In porta dovrebbe giocare l’olandese Stekelenburg con Piris favorito su Taddei. Al centro Burdisso e Castan con Balzaretti a sinistra. Nel 4-3-3 di Zeman a centrocampo solo certezza. Giocheranno infatti Bradley, De Rossi, Pjanic. Attacco con Totti, Osvaldo e uno tra Lamela e Lopez. Zeman non potrà disporre di Destro squalificato e Dodò infortunato. In dubbio Tachtsidis.

  12. Ip Address: 79.53.36.46

    Un carissimo saluto a tutti i tifosi rossazzurri.
    Sono stato fuori e ho sofferto la mancanza di notizie del Catania.
    Trovo il rinnovo di Barrientos e l’ingaggio di Rolin e sono contento.
    A tutti una buona serata ho le valigie da sistemare.

  13. Ip Address: 80.180.168.51

    ORE 19.06 – Autore: Redazione TuttoCalcioCatania.net

    Ricominca il campionato di Serie A. Sabato alle 18 si giocherà la prima gara ufficiale, Fiorentina-Udinese: subito match dal coefficiente di difficoltà elevato per l’ex allenatore del Catania Vincenzo Montella. In serata la Juventus campione d’Italia ospiterà il Parma. Domenica tre sfide salvezza: Siena-Torino, Chievo-Bologna e Genoa-Cagliari. Match clou, il derby delle due Sicilie, Palermo-Napoli. A Catania e Pescara il compito di fermare rispettivamente Roma e Inter, mentre la Lazio dovrà prestare attenzione all’ostacolo Atalanta.

    PRIMA GIORNATA:

    Fiorentina vs Udinese 25/08/2012 ore 18:00, SKY – Mediaset Premium
    Juventus vs Parma 25/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Milan vs Sampdoria 26/08/2012 ore 18:00, SKY – Mediaset Premium
    Siena vs Torino 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Roma vs Catania 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Pescara vs Inter 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Palermo vs Napoli 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Atalanta vs Lazio 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Genoa vs Cagliari 26/08/2012 ore 20:45, SKY – Mediaset Premium
    Chievo vs Bologna 26/08/2012 ore 20:45, SKY

  14. Ip Address: 80.180.168.51

    sogni rossoazzurri a tutti 😉 😉

  15. Ip Address: 87.17.18.242

    Buongiorno raga’!!!
    Ultima giornata di pittura!!! 😀 😀 😀

    Buona giornata a tutti!!!

  16. Ip Address: 80.180.168.51

    buongiorno a tutti fratelli della costa rossoazzurra ciao giorgio contento per te che oggi smetti di pitturare 😉 😉 😉

  17. Ip Address: 87.17.18.242

    Ciao raga’!!!
    Ciao Angelo, finalmente ho finitoooooooooooooooooo!!! 😀 😀 😀
    Per chi non lo sa, il momentaneo sito del CalcioCatania e’ questo:

    ilcalciocatania.it

  18. Ip Address: 80.180.168.51

    inShare
    digg
    CATANIA – Indosserà la maglia numero 5, come gli anni di contratto che lo legheranno al Catania. Maglia che è stata di Paglialunga e prima ancora di Martinho, per un breve periodo, ma soprattutto di Carboni. Alexis Rolin sarà a disposizione di Maran sin da subito ma non per la prossima partita. Il ragazzo, firmato il contratto, dovrà tornare in Uruguay per sbrigare le formalità propedeutiche ad avanzare la richiesta di transfer da parte del Catania. La società stima che, se tutto dovesse andare per il meglio, il giocatore potrebbe essere a disposizione per la gara contro il Genoa.

  19. Ip Address: 80.180.168.51

    inShare
    digg
    CATANIA – Benvenuto campionato, benvenute prime “sofferte” scelte. La marcia 2012/2013 del Catania inizia subito con una salita, l’ottavo colle di Roma, “l’Olimpico” che sembra terreno pianeggiante ma non lo è per il Catania e difficilmente lo sarà per qualsivoglia rivale di questa Roma, la Roma di Zeman, la Roma ancora di Totti e De Rossi, la Roma dei tifosi che, salutato senza fazzoletti bianchi e lacrime Luis Enrique, hanno accolto la squadra ed il boemo con rinnovato entusiasmo e rediviva fiducia, convinzione che quest’anno potrebbe anche esser l’anno giusto per sorprendere l’intero campionato.

    Giocare a Roma non è mai stato facile per il Catania che difatti vede nell’Olimpico uno degli ultimi stadi dove la vittoria, storicamente, è sempre rimasta tabù. Maran non conoscerà direttamente l’ambiente capitolino ma conosce bene Zeman, nel modo di allenare, nei punti forti e deboli caratterizzanti, indistintamente, tutte le squadre da lui allenate, tutti gli undici mandati in campo. Fare il massimo con quanto a disposizione, dovrà esser il motto settimanale del Catania, consapevole che, oltre al massimino disponibile, per uscir bene dall’Olimpico servirà ancor qualcosa, qualcosa in più che ogni giocatore dovrà trovare dentro di sé e metter a disposizione della squadra.

    Intanto però, c’è da stabilire l’undici titolare. Come ogni anno, solo per qualche minuto, indossiamo i panni dell’allenatore e schieriamo il nostro di undici ideale, quello che le particolarità della partita, le sensazioni personali o lo stato di forma oggettivo del singolo giocatore rispetto ad un compagno, suggeriscano possa meglio figurare nella sfida alle porte.

    E proprio dalla porta iniziamo. La tradizione di Andujar con la Roma non è felice, come non lo potrebbe dato il legame con i destini infausti del Catania in quello stadio. Preferirgli Frison? Il giovane portiere del Vicenza avrà la sua occasione, ma non sarà all’Olimpico. Se non per la maggior esperienza nel massimo campionato, vantata dall’argentino, preferiamo Andujar in ragione del maggior numero di minuti accumulati nelle amichevoli precampionato e quindi l’immaginabile miglior intesa col reparto difensivo, qualcosa che Frison dovrà costruire col tempo e con gli allenamenti.

    In difesa non ci sono alternative a destra, dove più che al centro andrebbe caldeggiato l’arrivo di un rinforzo, titolare sarà Alvarez. Col ritorno di Marchese al centro, posto Legrottaglie inamovibile, sarà ancora una volta, anche quest’anno, ballottaggio tra Spolli e Bellusci. Chi preferire tra i due? Le caratteristiche dell’attacco romanista indicherebbero Bellusci, l’intesa registrata lo scorso anno con Legrottaglie darebbe maggior credito a Spolli. Per la stessa ragione che ci ha spinto a scegliere Andujar, scegliamo Bellusci, che a differenza dell’argentino ha disputato con assoluta continuità tutti i test del precampionato.

    Il centrocampo inizia con Lodi ed Almiron e finisce con un dubbio. Senza Izco il primo candidato, gerarchicamente, sarebbe ed è Biaganti che, dell’argentino, non rileverebbe solo il ruolo ma anche la fascia da capitano con la quale avrebbe così modo di iniziare la stagione. Un bel segnale per chi altro non aspettava, da tempo, che riprendersi quel che una serie di maledetti infortuni gli aveva scippato prima e precluso poi. L’alternativa all’alternativa sarebbe Sciacca più che Ricchiuti, che in tanti ricorderanno aver fatto davvero bene, come esterno, nel 4-3-3 di Mihajlovic.

    Attacco, e qui potrebbe anche non esserci alcun dubbio. Ma siamo sicuri che il Catania proporrà il proprio calcio indipendentemente dall’indole avversaria? Gomez è un giocatore che attacca, ma che difficilmente ripiega, Barrientos è un po’ più generoso, ma non con la dovuta continuità, Bergessio è abile sulle ripartenze, meno nel rincorrere i lanci a scavalcare. Ed allora forse, più che Barrientos meglio Castro, più centrocampista, più rubapalloni, vista comunque l’importanza di sfruttare la velocità che, più di chiunque altro può vantare Gomez.

    Riassumendo, ricordiamo che le valutazioni riguardano lo stato di forma dei giocatori osservato nel corso delle amichevoli più recenti.

    Catania 4.3.3:Andujar 5.5, Alvarez 6, Bellusci 6.5, Legrottaglie 6.5, Marchese 5.5; Lodi 6, Almiron 7, Biagianti 5.5; Castro 5.5, Bergessio 5, Gomez 6.5. (a disp. Frison s.v., Spolli s.v., Capuano 5.5, Sciacca 5.5, Ricchiuti 6, Sciacca 5.5, Llama s.v., Barrientos 5.5, Doukara 6, Morimoto 5.5, Antenucci 5.5).

  20. Ip Address: 188.11.149.119

    Buongiorno a tutti,Ciao ai sempre presenti Giorgio e Angelo 😆 😉

    Non poteva partire meglio l’avventura del Catania con gli arbitri :mrgreen: :mrgreen:

    Per Roma-Catania De Marco 😕 😕
    Precedenti con il Catania,11 sconfitte,6 vittorie e 6 pareggi.

    Precedenti con la Roma,Vittorie Roma 5,Pareggi 1,Sconfitte 2..

    Gia mi viene da piangere 😐 😐 :mrgreen: :mrgreen:

  21. Ip Address: 188.11.149.119

    A Roma non sarà gara facile,oltre,per ciò che ho scritto sopra,soprattutto perchè a Roma non lo è mai stato.spero che Maran se la giochi,anche perchè,le squadre di Zeman sono volubili,può farti 4 gol,ma puoi fargliene altrenttanti,perciò,giochiamocela,poi si vedrà.

    Questa la formazione che metterei in campo.

    Catania 4-3-3 mascherato

    Frison- (anche perchè,a ricordare le prestazioni di Andujar con la Roma,mi fanno rabbrividire.)

    Alvarez.-Legrottaglie-Spolli-Marchese-(se tutti stanno bene)

    Salifù-Lodi-Amiron.

    Castro-Barrientos-Gomez-

    Salifù,mi sembra il sostituto ideale di Izco,veloce e forse tecnicamente con più qualità,oltre alla maggiore possenza muscolare.

    Schiererei un tridente di attaccanti senza punta di riferimento,con quei tre la davanti a scambiarsi continuamente di ruolo,con Bergessio pronto a farlo antrare se ce ne fosse bisogno,ma il mio,è solo fantacalcio. :mrgreen: :mrgreen:

  22. Ip Address: 79.53.36.46

    Una buona serata a tutti i tifosi del sito.
    De Marco non mi è mai piaciuto, ma non credo che in questa partita possa risultare determinante.
    Secondo me il Catania non poteva capitare ostacolo peggiore, fosse stata Catania-Roma sarebbe un’altra musica.
    Tutte le suadre di Zeman hanno un forte “fattore campo” perchè attaccano, ricordo una Roma guidata da Zeman con 13 vittorie in casa su 17 e una sola sconfitta di misura.
    Per non perdere bisognerebbe segnare 2 reti il Catania di Maran non mi sembra in grado di farle, ma non si sa mai, il calcio è strano e non dobbiamo perdere le speranze.

  23. Ip Address: 79.53.36.46

    Una buona giornata a tutti i tifosi del Catania.
    Dopo tante ciarle oggi riparte il campionato.
    Il mio primo pronostico: La Fiorentina del “tanto odiato” (da qualcuno) Montella non perderà contro l’Udinese.

  24. Ip Address: 80.180.168.51

    buongiorno a tutti fratelli della costa rossoazzurra ormai siamo agli sgoccioli per vedere il nostro catania in azione forza catania sempre 😉 😉 😉 😉

  25. Ip Address: 80.180.168.51

    ciao prof ai fatto un buon pronostico :mrgreen: :mrgreen:

  26. Ip Address: 87.7.27.146

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao Prof. e Angelo!!! 😉 😉 😉
    Incrociamo le dita e tocchiamoci i “kiwi” augurando un buon campionato al Nostro Catania!!! 😉 😀 😆

    Buona giornata a tutti!!!

  27. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari
    Ciao Prof anche l’odio è un sentimento ed io per Montella non ne ho alcuno, ma detto questo, gli auguro di seguire le orme dei suoi predecessori, Baldini-Atzori e Giampaolo 😉 😉 😉 😉 aggiungerei anche Zenga e Marino che strano si direbbe una maledizione che colpisce chi va via, anche per i giocatori vedi Vargas, Martinez
    o il ” grande Paolucci” :mrgreen: :mrgreen:

    Per il Catania e Maran ancora non posso dire niente, ma sull’incontro contro la Roma ho la speranza della prima partita, cioè a vedere anche i campionati esteri nella prima giornata ci possono essere varie sorprese vedi Inghilterra o anche in Francia o Spagna chissà stiamo a vedere, comunque io ho fiducia e se Bergessioi ci smentisse ne sarei ultrà felice ma anche se segnasse Alvarez, pero’ e spero di non sbagliare c’è in effetti qualcosa dove noi siamo superiori, l’amalgama della buonanima di Massimino
    😆 😆 loro invece sono ancora un cantiere aperto e non credo che abbiano smaltito ancora i carichi di lavoro di Zeman o i suoi schemi ma i chiacchieri stanu a zeru :mrgreen: :mrgreen: al campo la sentenza

  28. Ip Address: 82.49.47.10

    Buongiorno a tutti,vorrei fare gli auguri alle prime due squadre che apriranno il campionato 2012-2013,Fiorentina e Udinese.
    Alla squadra di Guidolin,oltre ad augurare il passaggio del turno preliminare di Champions,auguro di vincere a Firenze per almeno 4-0,detto questo,non mi resta che augurare le peggior sorti possibili al traditore Montella e la retrocessione dei viola,con annessi e connessi da parte dei propri sostenitori :mrgreen: :mrgreen:

    Per quanto riguarda il Catania,mi sono già espresso ieri. Buona giornata a tutti. 😆

  29. Ip Address: 79.53.36.46

    Ciao ad Angelo, Peppe, Vittorio, Giorgio e tutto il resto.
    Anch’io non ho gradito il comportamento di Montella, ma il pronostico lo faccio sempre non tenendo conto dei sentimenti.
    Secondo me è molto più probabile la vittoria della Fiorentina che quella dell’Udinese se poi la cosa mi faccia piacere o non è un altro discorso.

  30. Ip Address: 79.53.36.46

    per quanto riguarda il pronostico del Catania non facciamoci ingannare da quello che dicono i giornalisti sulle difese delle squadre di Zeman, andate a prendere gli almanacchi e scoprirete che con la Lazio ha avuto il miglior attacco e la terza difesa e con la Roma ha sempre avuto il miglior attacco e un anno la quarta difesa e un altro la quinta.
    Lo scorso anno il Pescara non ha subito reti in ben dodici partite su 42.
    Per non perdere a Roma dobbiamo segnare ed è più difficile di quanto possa sembrare, speriamo di farcela.

  31. Ip Address: 82.49.47.10

    Ciao Tino,sulla Fiorentina il mio non è un pronostico,ma un augurio,dettato appunto dal comportamento di Montella e dall’antipatia per i tifosi viola :mrgreen: :mrgreen:

  32. Ip Address: 87.7.27.25

    Buongiorno raga’!!!
    Buona domenica a tutti e che sia anche per i ragazzi del Catania!!!

  33. Ip Address: 79.53.36.46

    Una buona domenica a tutti i tifosi del Catania.
    Per un momento ho sperato di sbagliare il pronostico su Fiorentina-Udinese, invece niente, alla fine è finita come pensavo.

  34. Ip Address: 80.180.168.51

    buongiorno fratelli della costa rossoazzurra ciao giorgio e prof pesavo fosse uno scherzo invece ci ai preso una buona domenica a tutti forza catania 😉 😉 😉

  35. Ip Address: 80.180.168.51

    strada facendo mi son mangiato una n pensavo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ciao peppe 58 la prima non ci ai preso peccato 😆 😆 😆

  36. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari
    Per la Fiorentina ho visto la partita e stendiamo un velo pietoso, leggendo i vari giornalai a “Vincenzino” lo esaltano come se avesse vinto lo scudetto e dimenticano che se è questa l’Udinese ma non lo è ❗ ❗ ❗ ,( giocava senza mezza squadra e dopo un mercoledi di coppa), lotterà per la retrocessione, ma lo scienziato lo fà pure a Firenze :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Aquilani e Quadrato in panchina con loro e la sopravvenuta stanchezza dell’Udinese e solo al 93° hanno vinto.
    Ma da oggi salvo casi estremi non parlero’ più di una cosa che non m’interessa :mrgreen: :mrgreen:
    Per stasera sono in trepidante attesa e molto ma molto fiducioso e poi sapete quanto ” “amo” la Roma

  37. Ip Address: 80.180.168.51

    inShare
    digg
    Ricomincia il campionato, ricominciano le voci dagli spalti dei nostri avversari.

    Rumori dalla capitale, infiammata dal nuovo progetto firmato dal vecchio Zdenek Zeman. Il ritorno del tecnico è il centro dell’attenzione e ha indotto fiducia e speranza all’ambiente giallorosso:

    “l’inversione di tendenza c’è…nel senso che tra il folle e Zeman c’è un’abisso ovviamente..”

    E’ palese l’ottimo ricordo lasciato dal genio tecnico-tattico di Luis Enrique, Ai nastri di partenza, subito il Catania all’Olimpico alla prima uscita; rumor di grande numero.

    I fantasmi: “Quanti anni sono che non esordiamo con una vittoria? Speriamo bene…”.
    I fantasmini: “Comunque secondo me vinciamo, anche se è dal 2007-08 che non vinciamo alla prima giornata”.
    I ghostbusters: “7 a 0 di Spallettiana memoria? No io credo 3 a 1”.
    Gli esorcismi: “Secondo me quasi sicuramente vinciamo, il Catania, Gomez a parte non è granchè, addirittura hanno un portiere che viene dalla Serie B per dirne una”.
    I supereroi: “Li apriamo come le cozze”.

    Eppure, quel che non ti aspetti. Tra l’entusiasmo generale, ecco pure qualche insoddisfatto, colpito da un reparto difensivo, a sua detta, talmente scarso, ma talmente scarso…

    “Analizziamo un pò la difesa,portiere: Stekelenburg sottopressione,ha la fiducia oppure no?? Poi se va via lui,ne deve arrivare uno che para anche i sassi…sennò te se ribalta il mondo contro!!! Terzini: Piris e Balzaretti titolari, ok non commentiamo neanche; Dodò è una riserva e sarà abile almeno a gennaio??Taddei è un terzino??? vogliamo considerarlo un terzino??No,per me non lo è!! Centrali:Burdisso e Castan titolari, anche qui non commentiamo.”

    Infine, lo stesso, si affida ai santi in paradiso:
    “Insomma Zeman di miracoli ne dovrà fare parecchi…sento parlare di altissima classifica…magari; a quel punto santifichiamo Zeman, che c’ha da fare parecchio..ma tanto parecchio…”

    Se poi, ricorda qualcun altro, il buon Zdenek fa che quel che conosce…
    “Certo, se poi vale pure il detto di Zeman che a noi la difesa non serve perché tanto attacchiamo solo, vinciamo 5-0.”

    Il più obiettivo tra tutti, invece, sentenzia perfettamente:
    “Io leggo la formazione del Catania e dico che è quello che dovevamo avere all’esordio di noi sconosciuti per conoscerci davvero. Infatti, penso che il centrocampo e l’attacco del Catania (Montella o non Montella) sono dei bei banchi di prova per il nostro centrocampo e la nostra difesa e che solo se il centrocampo è quello che mi aspetto, superiamo l’ostacolo.”

    Sarà la tensione precampionato, sarà l’astinenza da calcio che conta, saranno gli spregiudicati schemi Zemaniani; abbiamo anche l’uomo col fiatone, che, appena sveglio, scrive:
    “Ho appena sognato che la Roma perdeva 4-5. L’incubo era così realistico fino a quando si vede che perdiamo per colpa di alcune cappellate di DONI.”

    Non che Stekelenburg sia Dino Zoff, eh?

  38. Ip Address: 80.180.168.51

    buonasera a tutti fratelli della costa rossoazzurra un primo tempo tutto catania un gran bel gol forza catania continua cosi 😈 😈

  39. Ip Address: 2.10.112.245

    Come volevasi dimostrare, fine primo tempo Roma impacciata Catania spettacolo, solo che domani speriamo di no!!!! si presenta Branca e l’Inter offre 12.000 milioni per Gomez migliore in campo, speriamo che non entri Bojan lui mi fa paura anche se Alvarez sta spadroneggiando!! a dopo :mrgreen: :mrgreen:

  40. Ip Address: 80.180.168.51

    ciao chiarezza abbiamo rischiato di vincere nel secondo tempo ce stato un calo di tensione comunque iniziamo con un pareggio contro la roma meglio che perdere forza catania sempre sogni rossoazzurri a tutti 😉 😉 😉

  41. Ip Address: 95.247.109.128

    Meno male che io non capisco niente di calcio,perchè potrei dire che al solito abbiamo giocato con un terzino in porta,e le sostituzioni sono state tutte azzeccate ❓ ❓ ❓ Antenucci(Pulvirentiiiii…arrialaccillu o torinu),Sciacca ❓ ❓ ❓
    per non parlare dell’onniassente Biagianti.
    Con questa Roma il Paternò avrebbe fatto 5 gol.

    Comunque,sono contento di tutto il resto dei giocatori,hanno dimostrato di avere le palle e saper giocare a calcio.

    Buona serata a tutti.

  42. Ip Address: 80.180.168.51

    PAGELLE ROSSOAZZURRI:

    Mariano Andujar 5

    Pablo Alvarez 5.5
    Nicola Legrottaglie 6.5
    Giuseppe Bellusci 6
    Giovanni Marchese 7

    Marco Biagianti 6
    Francesco Lodi 7
    Sergio Almiron 6.5

    Pablo Barrientos 5.5
    Gonzalo Bergessio 5.5
    Alejandro Gomez 7.5

    ————————————

    Lucas Castro 6.5
    Mirco Antenucci 5.5
    Fabio Sciacca s.v.

    Allenatore Rolando Maran 7

  43. Ip Address: 79.53.36.46

    Una buona notte a tutti i tifosi del Catania.
    L’avevo scritto per non perdere contro la Roma il Catania deve fare due reti e ci è riuscito.
    Pareggio giustissimo, potevamo vincere, ma dopo l’1-1 abbiamo rischiato di perdere.
    De Marco stavolta non è stato influente, anzi la rete di Marchese era in netto fuorigioco, meno male che è sfuggito all’arbitro e al guardalinee e anche Lodi nella rete del 2-1 forse è partito in fuori gioco.
    Non sono d’accordo con Peppe sul fatto che il Paternò avrebbe fatto 5 reti a questa Roma. Il primo tempo è stato quasi tutto del Catania, ma nella ripresa per 20 minuti la Roma ha fornito uno spettacolo di altissimo livello, ha colpito un palo con Osvaldo, ha segnato con lo stesso una rete spettacolare e ha protestato per un fallo di rigore di Bellusci (ci poteva stare).
    Anche se già stavo assaporando la vittoria,Il pareggio di stasera è un grandissimo risultato che mi lascia un po’ più tranquillo.
    Buonanotte.

  44. Ip Address: 80.180.168.51

    Pagelle: Gomez è inafferrabile, Maran sorprende più di Zeman
    Le valutazioni attribuite ai protagonisti di Roma – Catania. Andujar poco sollecitato, poteva far di più sul goal di Nico Lopez? Difesa tenuta ermetica, peccato per l’errore sul finale di Alvarez. A centrocampo il trio rossazzurro batte quello giallorosso. Illuminante Lodi, statuario Almiron, vero capitano Biagianti. Gomez inafferrabile. Maran azzecca atteggiamento e cambi, la squadra lo segue e fa bene.

  45. Ip Address: 87.7.27.25

    Buonasera raga’!!!
    Contento per il pareggio del Catania.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!!

  46. Ip Address: 109.116.177.116

    Buonanotte a tutti…..
    Si poteva vincere, sono amareggiato ma nel frattempo sono contento che abbiamo una squadra viva che mi fa sperare
    sono d’accordo con Peppe, Biagianti inesistente poi Sciacca 😉 😉 😉 😉
    Antenucci non ci voleva…..
    spero che arriva un vero attaccante.
    —————————————————-FORZACATANIA————————————

  47. Ip Address: 80.180.168.51

    buongiorno a tutti fratelli della costa rossoazzura abbiamo sfiorato la vittoria si ptevano fare almeno quattro gol ma come prima va bene il pareggio non dimentichiamoci che lo scorso anno la prima se non ricordo male e stata persa forza catania sempre 😉 😉 😉

  48. Ip Address: 212.195.241.127

    😯 😯 😯 😯
    Buongiorno a tutti pari
    Per sapere della partita di ieri basta leggere il mio post n° 27 :mrgreen: :mrgreen:
    poi opinione personale, Biagianti un grande rientro sia De Rossi che Pjanic si mangianu l’ossa co sali come qualcun’altro, da notare che non giocava da molto tempo ed essendo con un fisico importante…………ma queste cose le notano gli addetti ai lavori e non noi semplici tastieristi, 😯 8O, poi bravo Maran a leggere la partita contropiedi micidiali Gomez per ben 2 volte solo davanti al portiere e con Barrientos ad ispirare con i suoi passaggi filtranti per ben 2 volte il suo passaggio è stato leggermente sbagliato. Ma la cosa più importante è che Alvarez ha fatto un partitone, aveva di fronte sia Totti che Balzaretti , risultato eliminato Totti dal gioco l’unica cosa che ha fatto sono passaggini a Balzaretti :mrgreen: :mrgreen: ma anche questo è per gli addetti ai lavori……….e non a noi semplici tastieristi s :mrgreen:da salotto :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Poi leggo da più parti che ci sono lamentele allora io dico ed affermo che Catania non merita questa squadra, basta vedere gli abbonati, è che ieri c’erano a Roma 50.000 spettatori ed un entusiasmo a mille e che anche dopo il 2 a 2 il mio magico Catania a preso ancora una traversa al 93 :mrgreen: :mrgreen: e se Castro l’avesse appoggiata ad Antenucci a quest’ora quest’ultimo era l’eroe della giornata, riguardo Castro come si fà a dare un giudizio dopo 25 minuti di gioco ed alla sua prima partita in serie A lo stesso per Antenucci, entrare ed a tutti i costi dimostrare che merita di giocare…….non è assolutamente facile…..cmq i Romani si stanu mangiannu l’ossa co sali e credo come dicevo leggendo vari siti e vari post anche gli acitani :mrgreen: :mrgreen:
    Ma detto tutto questo ritorno al mio post 27 senza nessunissima illusione che abbiamo già raggiunto il top , ripeto ieri era la prima partita e le sorprese sono all’ordine del giorno sia in Italia che all’estero, vediamo contro il Genoa se i ragazzi si sapranno confermare.

  49. Ip Address: 95.250.104.101

    Buongiorno a tutti,Tino,prendi troppo alla lettere :mrgreen: alcune mie “provocazioni”.

    A mente serena,sono soddisfattisssimo per il pareggio imposto alla Roma,dico imposto,perchè i ragazzi hanno dimostrato di avere le palle,sia in fatto di approccio alla gara,che sul lato caratteriale,è vero,Alvarez ha fatto un gran figurone,peccato il sombrero subito nel finale che,ci è costato il pareggio,ma sono cose che capitano,certo,se Andujar avvesse coperto meglio il suo palo,chissà,forse staremmo quì a parlare di una vittoria :mrgreen: .

    Nel complesso della gara,non condivido alcune opinioni,però,è vero,io sono un tastierista da p.C.(meglio distinguere,perchè la musica la sò solo ascoltare :mrgreen: ) e perciò quello che dico vale quando quello che dicono altri tastieristi :mrgreen:

    A me biagianti non è piaciuto,spesso correva a vuoto,tant’è,che le azioni più pericolose,sono partite dai piedi di De Rossi.

    Maran,spero di potermi complimentare in appresso,ma per il momento,condivido la maggior parte dei commenti dei vari opinionisti e tifosi,”la squadra ha già un suo impianto tecnico collaudato”,e non capisco perchè Antenucci e non Doukarà,quest’ultimo l’ho visto in allenamento e mi sembra dieci spanne superiore ad Antenucci.

    Però,le mie sono solo “piccole valutazioni” di inzio campionato,per le “certezze” c’è ancora tempo. :mrgreen:

    Buon pranzo a tutti.

  50. Ip Address: 82.55.101.166

    Salve raga’!!!
    Commentando la partita di ieri (non l’ho vista anche se mia figlia ha Sky, perche’ quando vedo giocare il Catania vado in apnea cioe’ soffro molto!!! 😐 😐 😐 ) ma leggevo la web-cronaca ogni tanto.
    Buono il pareggio, leggendo vari giornali tutti mettono in evidenza i due gol del Catania in fuori gioco.
    Vabbe’ saranno anche ma a me non frega niente!!!
    L’importante e’ che abbiamo fatto il nostro gioco e se avessimo uno che la mette dentro sarebbe bellissimo!!!
    La Roma con due prodezze ha pareggiato con noi e se Castro tirava bene oppure passava la palla ad Antenucci e segnava adesso parlavamo di una vittoria clamorosa del Catania.

    Forza Catania!!!

    Buon pomeriggio a tutti!!!

  51. Ip Address: 79.53.36.46

    Un caro saluto a tutti i tifosi del Catania.
    Ho già scritto e inviato il mio articolo in cui ho chiamato la rete di Marchese in “discutibile fuorigioco”. Le nuove regole dicono che il nostro Giovanni era in fuorigioco, ma il pallone gli è arrivato da un romanista non si sa quanto involontariamente (sarebbe fuorigioco netto) quanto nel tentativo di respingere (in questo caso la rete sarebbe regolare). Il fuorigioco di Lodi era difficilissimo da vedere, come difficile da valutare era il mani di Bellusci (soltanto dopo averlo rivisto alla moviila più volte posso dire che era rigore).
    Nel complesso il pareggio è giustissimo e nessuna delle due squadre avrebbe meritato di perdere. Certo se dà il rigore alla Roma probabilmente sarebbero andati sul 2-1 e avrebbero vinto, ma l’arbitro non l’ha visto e il loro pari è arrivato (con una prodezza) a tempo scaduto e non possono lamentarsi più di quel tanto e poi Castro ha avuto il pallone del 3.2.
    Certo, però, che in mezzo a tanto calcio squallido e noioso quando in campo ci sono le squadre allenate da Zeman lo spettacolo vale sempre il prezzo del biglietto.

  52. Ip Address: 95.250.104.101

    Ho l’impressione che il sig. Zeman predica bene e razzola male,parla degli altri che si lamentano e lui è da ieri che fa vittimismo senza ragione,per giustificare il flop della sua squadra,assieme a qualche telecronista e opinionista televisivo compiacente(escluderei Panucci e Sconcerti,per ciò che riguarda la partita di ieri).

    Vediamo se posso capire meglio le “nuove regole” per ciò che riguarda il fuorigioco,perchè,per quanto riguarda la normativa del fallo di mani in area,vige ancora quella ufficiale emanata l’anno scorso dalla U.E.F.A,nella persona del sig. Collina:

    dice “testualmente”,o quasi:
    “il fallo di mano in area di rigore,è punibile con la massima punizione se è volontario,se il pallone prima di toccare gli arti superiori del giocatore,ritenute parte punibili(mano,braccio e avambraccio),toccano qualsiasi altra parte del corpo,è da ritenersi involontario.
    Perciò,quello di Bellusci non è rigore.

    Torniamo alla regola del fuori gioco.
    Quando un giocatore si d’isinteressa della palla,è da ritenersi fuorigioco passivo.
    Al momento del tiro di Almiron,Marchese,è spalle alla porta avversaria,sta rientrando verso la propria “porta”,d’isinteressandosi della palla,solo dopo la fortuita deviazione del giocatore della Roma e con la palla che gli arriva nelle vicinanze,partecipa all’azione,e da quel momento era in linea con i giocatori della Roma,lo so che,Il difensore giallorosso non ha fatto un passaggio volontario rimettendo in gioco Marchese,però Marchese,solo dopo il “rimballo” a partecipato all’azione,perchè prima era d’isinteressato alla palla,perciò,non è fuorigioco.

    Poi,coniando un aggettivo spesso in voga in questo sito :mrgreen: se vogliamo fare gli scenziati a convenenzia,Zeman e qualche giornalista giallorosso,o compiacente,ne sono una valida testimoninza e vogliono far interpretare le regole a loro modo.

    Su quello di Lodi,mi viene da ridere,su sky,subito dopo le gare,nella trasmissione di Ilaria D’Amico,con Massimo Mauro,Marchegiani e Boban,hanno fatto rivedere l’azione e con il computer hanno tirato la linea sul campo al momento del passaggio di Lodi,è hanno appurato,con dichiarazione di Marchegiani,che Lodi era in posizione regolare.

    Ormai,dovremmo essere abituati a come si analizzano le partite e le regole in Italia,a convenenza,soprattutto a favore delle solite squadre.E’ vergognoso il commentatore di sky,schierato apertamente a favore della Roma,mentre Panucci,commentatore tecnico,è rimasto abbastanza imparziale.

    Comunque,pareggio strameritato,anzi,mi rammarico per la mancata vittoria,tanti media,hanno fatto passare in secondo piano,il mancato 2-0 di gomez nel primo tempo e la traversa di Castro sul 2-2 nel minuto finale per l’eventuale 2-3.

    A proposito Tino,non mi ero sbagliato quando prima della gara avevo scritto che la partita di Roma era difficile,ma con le squadre di Zeman tutto è possibile,ci ho azzeccato per metà :mrgreen:

  53. Ip Address: 80.180.168.51

    27-08-2012 Esisterebbe già una NewCo con regolare Certificazione di operatore aereo

    ORE 17.07 – Redazione TuttoCalcioCatania.net

    La Wind Jet, compagnia aerea catanese del presidente Pulvirenti, può ripartire investendo con capitali di 50 milioni di euro. Ne è convinta la Cgil di Catania, la quale sottolinea che esiste già una NewCo, svincolata da ogni debito e provvista di Certificazione di operatore aereo. Domani Cgil, Cisl e Uil incontreranno i rappresentanti della Regione Sicilia. Sembra davvero che ci sia ancora speranza per il futuro della Wind Jet e dei suoi lavoratori. (TuttoCalcioCatania.net) 😉 😉 😉 buonasera a tutti fratelli della costa rossoazzurra

  54. Ip Address: 80.180.168.51

    ORE 12.55 – Autore: Redazione TuttoCalcioCatania.net

    Alejandro Gomez ritiene positivo l’esordio e pensa anche al Genoa, prossimo avversario del Catania in campionato: “Grande prestazione contro una grande squadra ma c’è amarezza. La Roma ha fatto due gol bellissimi, possiamo e dobbiamo migliorare – dice – Ancora è presto, il campionato è lungo ma siamo partiti bene. E’ importante questo. Mi è dispiaciuto aver sbagliato clamorosamente il gol nel primo tempo. La squadra ha la stessa mentalità dell’anno scorso. Castro? Ha un fisico importante, qualità, ritmo. Ci sarà di grande aiuto. Montella? Gli auguro il meglio. Contro il Genoa mi aspetto uno stadio Massimino pieno, vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi”. (TuttoCalcioCatania.net)

  55. Ip Address: 80.180.168.51

    DA MONTELLA A MARAN E’ SEMPRE UN CATANIA “DELUXE”
    27.08.2012 00:00 di Redazione ITA Sport Press

    Il Catania che si è visto nei primi 45′ minuti contro la Roma è stato quello versione “deluxe” della passata stagione. Reparti stretti e compatti, difesa attenta e ripartenze rapide e incisive con le punte sempre mobili. Un Catania che ha pressato alto i giallorossi per poi colpirli nel cuore della difesa con un fraseggio a centrocampo e il taglio in diagonale degli attaccanti esterni. Per ben due volte Barrientos ha messo a tu per tu Gomez con il portiere della Roma Stekelenburg. Un Catania astuto che ha tenuto i ritmi bassi per ripartire velocemente con la qualità tecnica che abbonda a centrocampo. La squadra giallorossa poco “zemaniana” non ha mai avuto la spinta dei suoi due interni Pjanic e Bradley ed è andata in difficoltà per lo sviluppo offensivo del Catania che con gli uno-due Barrientos-Gomez. Nella ripresa però la Roma ha decisamente alzato il ritmo schiacciando il Catania nella propria area. Gli esterni giallorossi si sino impradoniti della fascia specie a sinistra con Balzaretti che alla gamba fresca ha abbinato l’entusiasmo. Il Catania non è riuscito a trovare le punte con la pressione dei giallorossi che si sono mossi bene anche senza palla non dando punti di riferimento ai calciatori etnei. Una manovra offensiva della squadra di Zeman più avvolgente che ha spinto con quasi tutto l’organico. Un palo e un gol il bottino della Roma che per 25 minuti ha tenuto sotto assedio la squadra di Maran. Ma il veleno del Catania è sempre nei piedi di Gomez: Lodi amministra ed ha approfittato della difesa alta dei capitolini per mettere a tu per tu il “Papu” che davanti a Stekelenburg non ha sbagliato con un preciso tiro rasoterra. Cinico e organizzato il Catania che ha assestato un montante da ko che ha steso l’avversario. Zeman ha invertito gli interni a 10 minuti dalla fine per cercare di sfondare centralmente, ma il Catania ha tenuto con un combattente come Almiron che recuperava palloni facendo ripartire la squadra. Il Catania nonostante il gol nel finale di Nico Lopez (che errore argentino con Alvarez di pietra e Andujar non reattivo) è uscito bene dall’Olimpico con almeno 60 minuti di grande gara. In questa squadra di Montella c’è ancora tanto. Di Maran ancora poco (non è una critica) ma quello che si è visto a Roma è sempre un Catania “deluxe”.

    😈 😈 😈

  56. Ip Address: 82.55.101.166

    Salve raga’!!!
    Ciao Angelo, Chiarezza, Prof. e joe!!! 😉 😉 😉
    Leggendo il post di Peppe58 (che saluto 😉 😉 😉 ) sulle norme in vigore del fuorigioco, sono andato nel sito dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri) e mi sono scaricato in PDF il regolamento del Giuoco del calcio e la guida pratica.
    Questo e’ il link:
    http://www.aia-figc.it/download/
    Argomento fuorigioco;

    9. Come si comporterà l’arbitro se un calciatore in posizione di fuorigioco al
    momento del tocco (tiro o passaggio) del compagno, riceve il pallone non
    direttamente, ma a seguito di una deviazione procurata da un avversario, da
    un palo, dalla traversa, dall’asta della bandierina d’angolo, dall’arbitro o da
    un assistente dell’arbitro sul terreno di gioco?
    L’arbitro valuterà punibile detta posizione di fuorigioco, quando il calciatore trarrà
    vantaggio dalla sua posizione, toccando il pallone dopo la deviazione.

    10. Quando il pallone, su tiro o passaggio del compagno, viene toccato per
    ultimo da un avversario, la posizione di un calciatore in fuorigioco viene
    sanata?
    No, poiché l’individuazione del fuorigioco deve essere effettuata al momento del
    tocco del compagno. Se, però, il pallone è giocato (toccato dopo essere stato
    posseduto e/o controllato, non semplicemente deviato) da un avversario, non
    esiste più infrazione di fuorigioco.

    Raga’ non sempre e’ un fuorigioco netto e quindi………sta’ all’arbitro stabilire.

    Buona serata a tutti!!!

  57. Ip Address: 79.53.36.46

    Buona serata a tutti.
    Ciao Peppe, ti chiedo perdono per quella che può sembrare una presunzione, ma io le regole non ho bisogno di andarle a vedere, conosco il regolamento e di tanto in tanto lo ripasso.
    nel mio articolo che, ancora non appare, ho definito “discutibile” il fuorigioco di Marchese, in quel caso e ho spiegato bene il perchè mel post 51, ci è andata bene, ma se avessero annullato la rete non ci sarebbe stato nulla da dire.
    Per quanto riguarda il rigore di Bellusci è vero che la palla colpisce prima altre parti. ma è anche vero che dopo il nostro difensore la trattiene allargando il braccio (ho visto l’azione decine di volte alla moviola), anche in questo caso ci è andata bene e se avesse fischiato il rigore non ci sarebbe stato nulla da dire, come ci è andata bene quando il guardalinee ha fermato Osvaldo per un fuoiri gioco inesistente, quindi il rammarico dei giallorossi un po’ va capito.
    Detto questo non mi pare che abbiano fatto eccessive polemiche, sanno bene che sono usciti “sotto il classico Tram” e che il Catania poteva benissimo vincere.
    Io considero la Roma in grado di lottare per il quarto-quinto posto e pertanto sono contento del pareggio su un campo dove pochi, escluse le grandi in seguito faranno punti.

  58. Ip Address: 80.180.168.51

    Il Catania è pronto ad accelerare per convincere il Varese a cedere l’attaccante Giuseppe De Luca, stimato tantissimo dal suo ex tecnico Rolando Maran. Il direttore sportivo etneo, Nicola Salerno, starebbe lavorando per trovare un’intesa possibile. Il club lombardo finora non è sceso da una quotazione vicina ai 4 milioni ma qualcosa potrebbe sbloccarsi entro venerdì, data ultima del mercato estivo. L’agente di De Luca, Andrea Cattoli, contattato da TMW ha lanciato parole sibilline: “De Luca è un giocatore importante con un senso del gol incredibile. Credo che negli ultimi giorni di mercato succederà qualcosa di importante per lui“.

  59. Ip Address: 95.250.104.101

    Ciao Tino,non penso che tu possa essere presuntuoso,ed io facevo riferimento in linea generale alle regole per evidenziare le lamentele romaniste,che ci sono e non poche,non ho messo in dubbio la tua preparazione e conoscenza in fatto di regole e normative calcistiche,ma volevo solo “specificare” come spesso alle regole, ognuno da l’interpretazione dal proprio punto di vista e mi riferisco ai romanisti,che velatamente hanno ribadito che il pareggio del Catania,è frutto di sviste arbitrali(oggi ho rivisto con calma le varie interviste in tal senso e rimango sbigottito da alcune affermazioni).

    Permettimi di dissentire,ma rispetto la tua opinione,per ciò che riguarda il fuorigioco di Marchese,ma soprattutto,sul presunto mani di Bellusci,ho già espresso il mio pensiero,per me sono regolari tutti e due le azioni,anche se lascio un minimo di dubbio sul gol di Marchese,difficilissimo,comunque da vedere a velocità normale.

    Condivido il tuo pensiero sulla Roma,e penso,che,per il quarto e quinto posto,dovranno vedersela anche la Fiorentina,pur augurando a questi ultimi le peggiori sfortune sportive in termini di classifica,

  60. Ip Address: 95.250.104.101

    Ciao Giorgio e Angelo. 😆 😉

    Giorgio,il tuo post da conferma a quello che ho espresso,spesso l’interpretazione “prevarica” le stesse normative. 😀

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu