gen 312014
 

fedato

Fedato al Catania, adesso ci siamo. Un intrigo infinito, il giocatore sembrava in procinto di passare alla Sampdoria, invece i diritti sportivi saranno del Catania. Il club blucerchiato ha acquistato la metà del cartellino del Bari, e adesso verrà girato al Catania che invece detiene l’altra metà del cartellino. Operazione conclusa, Fedato vola in Serie A.

  84 Commenti per “Catania, preso Fedato”

  1. Ip Address: 94.195.189.39

    Almeno…

  2. Ip Address: 82.145.211.143

    ESCLUSIVA- CATANIA, Fedato: “Sono molto
    felice. Domenica battiamo il Livorno”
    31.01.2014 21:25 di Redazione ITA Sport
    Press Twitter: @ItaSportPress
    Manca ancora l’ufficialità ma Francesco
    Fedato parla già da giocatore del Catania.
    Queste le sue prime dichiarazioni da
    rossazzurro in esclusiva ai microfoni di
    Itasportpress.it: “Sono felice di venire a
    Catania e di poter giocare in Serie A. E’ un
    sogno che si realizza. La situazione in
    classifica degli etnei non mi spaventa perché
    vengo con la convinzione di trascinare la
    squadra alla salvezza. Domenica con il
    Livorno è una gara importante e vincendola
    potremmo iniziare la scalata”.

  3. Ip Address: 94.195.189.39

    Matteo come ti senti?

  4. Ip Address: 82.145.211.143

    UFFICIALE – CATANIA, depositati altri due
    contratti
    31.01.2014 21:31 di Valentina Mammino
    Twitter: @ValeMammino
    Dopo quello di Juan Manuel Ramos, il Catania
    ha depositato altri due contratti. Si tratta
    ancora di due giovani: Davide Muscolino dal
    Taormina e Angelo Roccella dal Castel di
    Iudica, che arrivano a titolo definitivo.

  5. Ip Address: 82.145.211.143

    Malissimo…

  6. Ip Address: 2.192.198.42

    cche schifo…senza parole; uno che si affaccia alla serie A e che era gia per metà del CT. Ci prendono per il c….

  7. Ip Address: 79.3.71.168

    RINNOVIAMO LA PRIMAVERA :cry: :cry:

  8. Ip Address: 93.46.44.0

    MA IL MILIONE E 6 CHE DOVEVANO DARE ALLO SPEZIA PER LA META DI GIANNETTI CHI FINI FICI?????

  9. Ip Address: 82.145.211.143

    Summuccanu a capomulini a stummi cui n’occhiu!!!!!

  10. Ip Address: 151.74.179.196

    Ci si prepara per la B????
    Questa gioventù e nessun giocatore di categoria, puzza tanto.

    La verità e’ che il mercato del Catania, diciamocelo tutta senza prenderci in giro, e stato svolto senza portafoglio.
    Credo anche in un briciolo di ostruzionismo da parte dei club nei confronti dell’argentino che non è uno di loro e che non pare sia amato nell’ambiente.

  11. Ip Address: 94.195.189.39

    Non ne sarei sorpreso se quello che dice Perplesso corrispondesse a verita’. Ha le amicizie giuste in sud America, ma quando si tratta di Milano come è messo?

    Comunque, il Catania ha un buon organico, abbiamo certo delle cappate di cui ci saremmo dovuti sbarazzare, ed alcune anche costose, vedi Monzon. Se viene come penso che ormai viene Fedato non siamo messi malissimo, ma di sicuro avremmo dovuto avere un centravanti puro di esperienza. E poi non è detto che le altre rinforzandosi (sulla carta) faranno risultati. Vedremo. Ottimismo dai.

    Appoi no capii ki successi cu Freire, iera scassu, iera fotti, cu sapi.

  12. Ip Address: 87.19.154.246

    Finalmente joe!!!
    Pensavo di essere solo!!! :cry:

  13. Ip Address: 87.19.154.246

    Raga’.
    Non giudico il giocatore Fedato, anche se e’ un Under 21, e che e’ stato punito un paio di volte per ritardo degli allenamenti.

  14. Ip Address: 79.3.71.168

    ciao Giorgio, :grin: :grin: :grin: :grin: sei rimasto in dietro, abbiamo preso un sacco…. di giocatori tutti giovani per correre dietro il pallone nel campo……

  15. Ip Address: 151.74.179.196

    Io credo che un centravanti di peso andava preso, anche in Argentina, ma andava preso.
    Bergessio da solo non può fare i gol necessari per la salvezza, peraltro senza la sua spalla ideale che era Gomez.

  16. Ip Address: 87.19.154.246

    Ciao joe, dici giocatori della Primavera!!! l :neutral:

  17. Ip Address: 87.19.154.246

    La penso come Perplesso, ci vuole uno che se Bergessio si fa male sono “azzi amari”!!!

  18. Ip Address: 93.46.44.0

    Be che dire Fedato non é male,ma credo che non era il giocatore che serviva anche se ieri l ho inserito nella lista.

  19. Ip Address: 95.227.120.223

    La verità è che senza soddi manco pradè e marotta misi assemi prendevano giocatori. E poi onestamente prestito per prestito in questa situazione chi viene a catania a giocare in una squadra che anche quando vince sembra non sapere cosa fare dal centrocampo in su… Siamo riusciti anche a fare prendere la metà del bari di fedato dalla Samp e poi farcelo prestare perché non avevano neanche i soldi per prenderlo tutto… Senza parole.

  20. Ip Address: 79.8.43.30

    forza catania sempre alla fine qualcosa si e fatto adesso addosso o livorno

  21. Ip Address: 79.8.43.30

    MILANO – Lo ha appena annunciato Di Marzio con un tweet: l’attaccante ex Bari passa al Catania, che dunque lo porta immediamente in rossazzurro.

    Francesco Fedato, giovane esterno offensivo, prelevato nel 2012 a parametro zero dalla serie D e ripropostosi nel professionismo con la maglia del Bari, è presto entrato oltre che nel taccuino del tecnico dell’U21, anche in quello di tante squadra della massima serie. Tanto è vero che nelle ultime ore di mercato la metà appartenente al Bari è stata prelevata dalla Sampdoria, che così è divenuta comproprietaria del cartellino.

    Nella stagione scorsa, con la maglia biancorossa, Fedato ha messo a segno 6 reti in 26 partite, undici delle quali iniziate dalla panchina, ed anche tre assist. Un totale di 1556 minuti giocati al suo esordio nel torneo cadetto. Il tutto impreziosito dall’esordio con la maglia dell’U20 azzurra il 6 Febbraio 2013, contro la Germania. Quindi, il goal all’U21 in amichevole, e la convocazione da parte dell’allora ct degli azzurrini, Mangia.

    In questa stagione ha messo a segno due reti in 14 incontri. E’ una punta che può ricoprire tutte e tre i ruoli dell’attacco rossoazzurro (se parliamo di 4-3-3)

  22. Ip Address: 151.74.179.196

    Io pensavo che Matteo scherzava coi giocatori del Castel di Iudica e dal Taormina…..invece era vero, ma non si vergognano una società di A a depositare contratti di dilettanti?
    Ma qualcuno del XXXI maggio perché non lo prendiamo?

  23. Ip Address: 79.19.14.227

    Secondo me, per il peso che l’attuale dirigenza ha nei corridoi milanesi, questi sono i giocatori che possono arrivare. Cioè': un attaccante senza esperienza di A, bravino in B gia meta’ rossazzurro ed una promessa sudamericana, tanto per astuiare u mussu a noi tifosi. I vari belfodil, floccari, sforzini, cacia (tanto per non parlare di campionissimi) scelgono altre squadre. Carusi, ci tocca soffrire ancora…..

  24. Ip Address: 151.74.179.196

    È trascorso meno di un anno.
    Avevamo una squadra e una società invidiata da tutti con giocatori che valevano a livello nazionale e oltre.
    In otto mesi qualcuno ha distrutto tutto, senza un perché, senza dare conto a nessuno, senza una motivazione apparente che alla fine, deve esserci.
    Ribadisco di essere profondamente deluso e di non credere più alle dichiarazioni eventuale, se mai ci saranno, del presidente.
    Forse alla luce di quanto sta accadendo, dovremmo rivalutare le parole di questi mesi di Lomonaco…..

  25. Ip Address: 92.139.241.111

    Peppe 61
    Hai ragiuni u Catania pi mia ava pigghiari O’KAKA accussi almenu eri cuntentu

  26. Ip Address: 95.235.93.208

    LIVORNO, Belfodil sta per firmare. No al Catania nonostante…
    31.01.2014 22:30 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Ishak Belfodil (22) lascia l’Inter per il Livorno. Il giocatore sta firmando in questi minuti il contratto, ma c’è un retroscena rivelato da Sky Sport: il Catania aveva fatto un’offerta maggiore di 100 mila euro al giocatore rispetto al Livorno (550 mila contro 450 mila), ma il giocatore ha però deciso di accettare la proposta labronica; Belfodil non voleva giocare al Sud: questa è la motivazione alla base del no alla società rossazzurra.

  27. Ip Address: 95.235.93.208

    ma quindi,chi abbiamo preso alla fine?fedato riuscirà a darci le gioie che cerchiamo?
    :?: :?: :?:

  28. Ip Address: 87.19.154.246

    Ciao Perplesso!!! :wink:
    Senza soldi non si possono fare miracoli, pero’ alcuni siti scrivono che il Catania aveva offerto di piu’ a Belfodil ma lui non vuole venire al Sud.

  29. Ip Address: 91.255.58.169

    Non ci sto capendo più niente

  30. Ip Address: 82.145.211.143

    Mancano 3 minuti, mi sento offeso e molto deluso, con un mese a disposizione non si è preso una punta.

  31. Ip Address: 91.255.58.169

    Fine

  32. Ip Address: 82.145.210.21

    Menomale….

  33. Ip Address: 79.3.71.168

    Fine della grande agonia del mercato, adesso ci tuffiamo verso la partita contro il livorno, per noi è da ultima spiaggia, dentro o fuori :mrgreen:

  34. Ip Address: 87.19.154.246

    Finito raga’!!! :neutral:

    Non si e’ preso la punta, vabbe’ adesso stringiamoci al Nostro Catania!!!

    Notte rosso azzurro a tutti!!! :wink:

  35. Ip Address: 91.255.50.24

    Ca punta o senza punta sotto con il Livorno

  36. Ip Address: 82.145.210.21

    Io non sono per niente ottimista dopo questa sezione di calcio mercato, perché nessuno si è mosso prima per avviare trattative e nemmeno nessuno a lavorato sotto traccia, sono estremamente deluso e stremato!!!!! Buona notte a tutti pari…..

  37. Ip Address: 95.235.93.208

    PRENDIAMOCI LA RIVINCITA CONTRO IL LIVORNO,E FACCIAMO RIMPIANGERE A BELFODIL DI ESSERE VOLUTO VENIRE DA NOI!!!! :cool: :smile: :razz: :twisted:

  38. Ip Address: 91.255.50.24

    Notte

  39. Ip Address: 93.46.44.0

    Io spero solo in una cosa che Leto arrivi al 70% della condizione allora forse ci salveremo

  40. Ip Address: 95.235.93.208

    non essere* :lol: :mrgreen:

  41. Ip Address: 95.235.93.208

    notte a tutti ragazzi

  42. Ip Address: 151.54.56.193

    Mi aspettavo un colpo finale dal Catania ma purtroppo il colpo è rimasto in canna … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: vuoi (forse), per incapacità congenita, vuoi (forse), per ostruzionismi vari, vuoi (forse), perché ancora esistono imbecilli che ne fanno una questione di latitudini …
    Fatto sta che il Catania fra mugugni vari e aspettative deluse ha finito con il botto: cioè “ca mancu ppi S.Aita ni sintemu raccussi fotti” … ha ripreso indietro un ragazzo che era già suo, ma per metà del Bari. Il quale Bari ha venduto la sua metà alla Sampdoria, quindi il ragazzo dopo essere passato dal Bari alla Samp e ritornato a Catania: “ma ricu c’era bisognu di faricci fari tutti sti giri? Lui naturalmente non è come il Signor belfagor ops, lui è contento di venire a Catania, mi dicono sia già pronto negli spogliatoi del massimino in attesa di scendere in campo … :?: :?: :?:

    Comunque, a prescindere da tutto quello che è successo (o non è successo) in questi mesi, per me il Catania ha la squadra per lottare fino alla fine per la salvezza…

    Ciao Matteuccio (non ci pinsari cchiu!) … :cool: :cool: :cool:

    Forza Catania sempre!

  43. Ip Address: 67.242.203.211

    Dopo un mese di nomi,alla fine e’ finita come doveva finire e cioe’ a niente.Meno male che alcuni giocatori sono stati trasferiti e quindi non dovremo mantenere personaggi solo in grado di portare sconvolgimento nello spogliatoio e peso alle casse sociali’Sono arrivati Lodi e Rinaudo e anche Fedato e quindi sta ai giocatori rimasti rimboccarsi le maniche perche’ ancora tutto e’ possibile e ancora sono in palio moltissimi punti.Secondo me,adesso basta voler raggiungere il traguardo perche’ le potenzialita’ tecniche[nonostante tutto] ci sono.SEMPRE FORZA CATANIA

  44. Ip Address: 188.106.93.73

    Carusi, basta con il pessimismo. Come ho scritto in un altro post, tra i colpi a sorpresa dell’ultimo minuto della dirigenza del Catania ci sarebbero anche il giovane attaccante nepalese Giuseppe Spacchimi e il centrocampista tredicenne dell’Alaska Pippu Muraturi. Riscattato anche il cartellino del difensore di fascia delle Faer Oer, Quattru Timmucchi. E domani arriva anche Saru Peri Allalla dal campetto di San Leone per le prime visite a Torre del Grifo.
    Quest’anno siamo a posto, meglio di così non poteva andare. Adesso tutti allo stadio!

  45. Ip Address: 93.69.163.229

    Abbiamo fatto un grande acquisto!!! Grande dirigenza, e grande società, con Qst acquisto abbiamo fatto il botto!!!! …Xk comprando “staMinkia” ci salveremo sicuro, senza alcun dubbio, xk solo co’ “staMInkia” faremo un’ottimo girone di ritorno!!! Qnd a voi tutti positività poiché finalmente dp tante tribolazioni, speranze ed attese con “staMinkia” restiamo in serie A!!!! Evviva “staMinkia” allora!!!!!!!!

  46. Ip Address: 151.74.179.196

    Il catania deve salvarsi con le sue forze, quelle che ha oggi in seno alla squadra, quelle portate dalla precedente gestione, se aspettavamo Bonanno, Cosentino e Pulvirenti campa cavallo….

    Non è questione di Belfodil si o no, si doveva pensare con largo anticipo la punta di valore e provata esperienza da affrontare a Bergessio altrimenti NON cedere Lopez.

    Ricordo le parole di Lomonaco quando disse che non cedette Lopez dopo l’annata d’oro per rispetto dei tifosi, oggi mi pare che questo rispetto verso di noi sia stato calpestato dall’incompetenza e dal dilettantismo di coloro che hanno deciso che un DT, DS, AD chiamatelo come volete, non era necessario a Catania.

    I risultati sono stati serviti, società allo sbando, considerazione zero, dirigenza direi agghiacciante ( per usare un termine Contiano), progetto sotto zero, sarà stato ostruzionismo non so, ma un dato e certo, nessuno vuol venire, affari con noi non ne vuol fare nessuno, ci considerano una squadra già condannata e caotica. Grazie Dirigenza, grazie di cuore.

    Dov’era il grande argentino definito mago del mercato sudamericano? Quello che avrebbe uscito campioni a buon mercato dell’Argentina? Il mago dei procuratori….chissà dov’era a lavorare per il Catania…..ma mi faccia il piacere ….

    Mister Cosentino, lei ha tant ma tanto da imparare da Lomonaco perfino nel suo paese, lei ha portato Freire ( ehm ehm) poi Leto ( ehm ehm ehm) mentre l’altro, ha portato fior di campioni Gomez, Lopez, Spolli, Alvarez, Izco….devo continuare?
    L’ha battuta per dieci a zero senza alcuna attenuante, Lei è un puro dilettante rispetto a Lomonaco o Gasperin, rispetto a tutti. Non è riuscito a prendere nessuno di valore in un mese!

    Adesso abbia il buon gusto di restare nell’ombra come ha sempre fatto finora, non le verrà difficile, Catania e i catanesi non la amano affatto.
    Il Catania proverà a salvarsi a dispetto di Lei e della sua incapacità sperando che comunque vada, resti a Catania e in seno alla Società il meno tempo possibile, il danno lo ha cominciato dal primo giugno dello scorso anno, ieri sera lo ha soltanto completato.
    grazie di cuore a Lei e a chi lo ha affiancato alla nostra amatissima squadra.

    Sempre forza Catania.

  47. Ip Address: 93.46.47.1

    LO MONACO UNA CITTA INTERA FINALMENTE E DICO, FINALMENTE HA CAPITO KE TU E SOLO TU ERI L’ANIMA VERA DEL CALCIO CATANIA!!!!!!!!! COME VORREI KE TORNASSI E PRENDESSI TUTTI A CALCI NEL CULO PARTENDO DA COSENTINO E HAIME FINENDO CON PULVIRENTI!!!!!!!!!!! CI MANKI TANTO

  48. Ip Address: 87.17.18.217

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio (come tifosi rossoazzurro), con pioggia e temperatura da brrrrrr!!!

    Scrivete come volete mentre io spero che ci salviamo.

    Buona giornata a tutti!!! :wink:

  49. Ip Address: 79.8.43.30

    Calciomercato deludente, ma la salvezza è tutta da giocare
    Chiaro giudizio, negativo, sul calciomercato del Catania e sul suo artefice, il vice presidente Cosentino. Pochi colpi riusciti in estate, alcuni rimedi posti in inverno ma anche troppe attese alimentate e pochi progetti portati a compimento. Il Catania esce comunque rafforzato, tecnicamente ed ancor più moralmente, sebbene meno di quanto attendessero i tifosi: tanto da sembrare indebolito al confronto con le avversarie. Ma chiuso il calciomercato, la salvezza si gioca sul campo..

  50. Ip Address: 79.8.43.30

    Inutile rimandare il giudizio alla fine del riepilogo. Il calciomercato di riparazione del Catania è stato deludente. Attenzione, ciò non vuol dire che lo sarà di conseguenza anche il campionato del Catania. Quanto successo all’ATA Quark di Milano e quanto succederà d’adesso in avanti sul campo di gioco restano avvenimenti ben distinti sebbene parte della stessa realtà.

    Il calciomercato del Catania non è deludente perché la dirigenza non è riuscita a comprare un attaccante. Magari Bergessio, in campo, d’ora in avanti farà goal a grappoli. O magari esploderà Leto. Ma deludente lo è, e lo resterà a prescindere dal rendimento degli attaccanti, perché si è fatto di tutto per comprare una prima punta. Segno di un problema individuato e da riparare. Ma non si è riusciti a combinare nulla. Tanti nomi, tante trattative, altrettanti sorpassi all’ultima curva: Floccari, Belfodil, Giannetti le trattative più concrete. Meggiorini, magari solo un nome. Non importa la consistenza del giocatore, né quel che farà. Conta l’intenzione, e la mancata capacità di realizzarla.

  51. Ip Address: 79.8.43.30

    ciao giorgio buona spesa tranquillo ci salviamo Stessa sorte per l’esterno sinistro. Magari Fedato farà benissimo, sarà la rivelazione della seconda metà del campionato. Ne ha le possibilità. Ma resta un giocatore portato a Catania dalla gestione Gasparin, e che pare un ripiego se, da sempre a porta di mano, si è atteso l’ultima giornata e si è tentata ogni altra via prima di rivolgergli attenzione. Centurion era ad un passo, poi è venuta fuori la clausola che ne ha impedito il trasferimento. Non Ovelar, non Sestu, non Lazarevic. Vale quanto già detto. A prescindere dalla consistenza della trattativa, resta l’intenzione che non si è riusciti a trasformare in azione e la valutazione errata ad inizio anno che Castro, un centrocampista, potesse esser l’erede di Gomez e che Leto, fermo da due anni, potesse in breve recuperare la forma che Barrientos, arrivato a Catania fermo da un anno e tre mesi, ha recuperato in due anni.

    Partendo dal presupposto che agire nel mercato di ‘riparazione’ equivale ad ammettere errori commessi in estate: via Tachtsidis per Lodi, bene ma è un altro giocatore passato già da Catania, portato nel Gennaio 2011 da Lo Monaco. Via Guarente, al Chiero Verona. Via Freire, rescissione. Via Lopez, rimasto a Catania più del dovuto. Ma sull’argentino l’errore fu commesso quando si decise di cederlo non a titolo definitivo, come chiesto dalla Sampdoria (ed ottenuto dal d.s. Salerno), ma in prestito con obbligato rinnovo del contratto (come preferì Gasparin). Qualche milioncino in più e qualche problema in meno avrebbero fatto comodo. Via anche Andujar, che esce dalla porta ma rientra dalla finestra. E’ rimasto Monzon, pagato 3,3mln in estate ed estromesso anche dal Maran-bis dopo la prima occasione concessa, rientrando nei convocati per la gara contro la Fiorentina.

    Plasil andrà a scadenza prestito a fine anno, come a scadenza andranno Keko ed Alvarez. La

  52. Ip Address: 79.8.43.30

    La strategia della società è quella che “nessun giocatore sarà impiegato con un contratto in scadenza”; se la necessità dovesse imporre una deroga, per il bene del Catania, non sarà un peccato, ma resta un altro errore nella misura in cui non si è riusciti ad attuare neanche questo punto del programma provvedendo ad adeguati innesti come alternative. Boateng, è valso Barisic?

    Restano all’appello tre soli nomi: Peruzzi, Rinaudo e Biraghi. Il difensore argentino, sebbene arrivato infortunato mostra una confortante crescita che, proprio perché in un ruolo delicato tatticamente, lascia intravedere capacità importanti. Con Rinaudo a centrocampo, che ha soppiantato Plasil, il Catania ha trovato il lottare che gli serviva. Un’arma da guerra perfetta per l’obiettivo salvezza. Biraghi è un Under 21 azzurro, e si vede. Restano queste le uniche note liete di un calciomercato fatto di buona volontà ed ingenti investimenti in estate; tanta obbligata oculatezza ai bilanci e troppi obiettivi (anche per questo) sfumati in inverno.

    Detto ciò, chiuse le porte dello spogliatoio, Maran ed i suoi ragazzi dovranno fare il massimo con le forze a loro disposizione. Il Catania non si presenta rinforzato dopo il calciomercato invernale, almeno non secondo le attese. Rinforzato lo è, invece, a prescindere dalle attese perché potrà contare su meno giocatori demotivati ed alcuni ragazzi, noti o meno noti, pieni di voglia di dimostrare il proprio valore e riconquistare punto su punto ciò che al Catania rischia di sfuggire.

    Il ricambio progettato è fallito. Per una squadra che vive di plusvalenze sarà un problema ancor più in futuro, quando vendere sarà necessario. Il giudizio, almeno dall’esterno è chiaro. Cosentino sarà certo una risorsa economica per il Catania, ma non lo è stato per il calciomercato. Ma il Calciomercato adesso è chiuso. Il campionato invece è ancora aperto. La salvezza è tutta da giocare e da conquistare, partita dopo partita, con l’apporto di gente motivata: in campo e sugli spalti.

  53. Ip Address: 217.200.185.152

    Angelo ottima disamina da vero competente e da tifoso .
    Sono perfettamente d’accordo con te.
    L’esempio del Palermo lo scorso gennaio con giocatori a iosa comprati da Lo monaco deve far riflettere, purtroppo quando un annata è segnata spesso non c’è giocatore che tenga , ahimè .
    Un ricambio solo ci voleva anche tipo Doukara, Ebagua, Cani ma non si è stati capaci di farlo per incapacità della dirigenza, hanno sbigottito tutti con questa incapacità.
    Ma era prevedibile, sottolineato da tutti , tifosi e addetti ai lavori, l’organigramma del catania quest’anno è pittoresco così come pittoresco è stato il suo doppio mercato.
    Cosa ci aspettavamo ?
    Un tempo avevamo la speranza del
    botto finale, ieri una tristezza inaudita, quasi disarmante.
    E siamo ultimi.
    Ma una dirigenza che è c…..o confuso, vende e scambia, poi di pente e riprende, poi manda via un tecnico ne prende uno di infimo livello, lo protegge, afferma peste e corna del vecchio tecnico per poi richiamarlo, fa proclami per il mercato e poi fallisce , compra gente dal Taormina e dal castel di iudica , e a stento riesce a portare in casa un giovanotto di B peraltro mezzo di sua proprietà e che di stava facendo soffiare, questa dirigenza , dove ci deve portare????
    Ragazzi dimostrate alla città e ai dilettanti in vetta alla società che avete attributi, salvatevi e poi andatevene a giocare nelle vere squadre. Catania città intera vi ringrazierà, ringrazierà voi soltanto….

  54. Ip Address: 82.145.216.164

    Buon giorno a tutti pari!!!! Diciamo, sono veramente di pessimo umore!!
    Io non capisco come mai a quanto si deduce e si dice che la società non ha più soddi, a giugno si è venduto Gomez e biagianti che hanno portato alle casse???? Diciamo 6 +3= 9mln + i diritti tv che non ricordo la cifra è il premio per il posizionamento all’ottavo posto in campionato che non ricordo pure questo a quanto ammonta e mettiamo anche la cessione di anduyar 2mnl, fanno penso un bel gruzzoletto !!! Ora si sono spesi circa 7mln per monzon e peruzzi, gli altri Plasil,biraghi,Guarente, boateng in prestito Freire, Leto

  55. Ip Address: 82.145.216.164

    Buon giorno a tutti pari!!!! Diciamo, sono veramente di pessimo umore!!
    Io non capisco come mai a quanto si deduce e si dice che la società non ha più soddi, a giugno si è venduto Gomez e biagianti che hanno portato alle casse???? Diciamo 6 +3= 9mln + i diritti tv che non ricordo la cifra è il premio per il posizionamento all’ottavo posto in campionato che non ricordo pure questo a quanto ammonta e mettiamo anche la cessione di anduyar 2mnl, fanno penso un bel gruzzoletto !!! Ora si sono spesi circa 7mln per monzon e peruzzi, gli altri Plasil,biraghi,Guarente, boateng, Rinaudo in prestito Freire, Leto a parametro 0, tutti i soldi che sono rimasti che fine hanno fatto???? E impossibile aggrapparsi a diri soddi non cinne !!! Qual’è il vero motivo per non aver voluto spendere 4 soldini per un attaccante che ci manca e ci serve come il pane????? Io voglio spiegazioni……

  56. Ip Address: 82.145.216.164

    Scusate mi pattiu u ituoi prima…

  57. Ip Address: 93.65.196.253

    Ho letto quasi tutti i commenti che precedono, negativi.
    In sintesi il mio pensiero:la catena diringeziale manca della figura del direttore GASPERIN.
    Con il mercato e’stata sistemata la squadra come l’anno scorso, con Fedato al posto del Papu e diversi giocatori (Rinaudo e altri) a rinforzare il centrocampo con Lodi in posizione piu’avanzata. Abbiamo potuto constatare il valore di Peruzzi, Biraghi,Plasil ecc.Ergo per me la squadra e’ piu’ forte dell’anno scorso. L’incognita X e’ data dalla domanda: come si comporeranno alcuni giocatori sin qui non all’altezza (Castro, Barrientos, ecc.)?
    Se giocano per quello che tutti noi conosciamo concordo con il pensiero di Izco: ci salviamo con anticipo.
    Con il Livorno comincia il campionato del Catania al completo degli infortunati, piu’ in forma e con Maran….incazzato……che non guasta.
    Forza Catania, comunque e sempre tuo fedele tifoso.

  58. Ip Address: 92.139.241.111

    Inutile dire che se il Catania fosse gestito con i piagnistei , come si evince ultimamente, su questo sito, già saremmo in B senza si e senza ma, sento e leggo che nel mercato invernale il Catania non si sia rinforzato, come se Lodi e Rinaudo siano dei fantasmi e lo stesso Fedato giocatore anche dell’Under 21 sia nessuno,, concordo inutile dirlo con Giuseppe 56 in toto, anche per me il Catania è più forte di quello dell’anno scorso, Leto e fortissimo, ma i tifosi volevano che entrando in campo subito gol a tempesta, dimendicando che quando arrivo Gomez, molti lo prendevano in giro, dimandicando sfortuna e infortuni, dimenticando che Domenica scorsa hanno pareggiato a Milano e tutti a dire l’Inter è scarsa, basta a tifare e tifare sempre e comunque non vorrei che se il Catania ingrana, TUTTI SUL CARRO DEI VINCITORI,
    Io accetto le critiche costruttive e non solo per partito preso o per Hobby.

  59. Ip Address: 2.194.24.67

    a quelli incazzati come me e tifosi senza paraocchi dico: quando un presidente non può comprare “bene” perchè non riesce a vendere ed allontanare rami secchi, nella prospettiva di un valore della società che l’anno prossimo sicuramente si deprezzerà, converrebbe GIA ADESSO provare a lasciare la mano .Il CT non è il Palermo che anche in serie B è “riuscito” a tenere giocatori del calibro di Hernandez e Sorrentino. Ciò per l bene del Catania e per non rischiare il fallimento totale.
    ps. se non gioca o si fa male Berghessio, chi lo sostituisce??
    Pensate che la coppia Fedato-Brghessio valga di più, tanto per dire, di Belfodil-Pauligno.Non prendiamoci in giro…

  60. Ip Address: 79.8.43.30

    Twitter: @ItaSportPress
    il box del Catania all’Ata
    il box del Catania all’Ata
    La stanza numero 155 dell’Ata Executive di Milano era riservata al Catania. Nella sede ufficiale del calciomercato però la porta d’ingresso è rimasta spesso chiusa perché nessuno dei dirigenti più importanti del sodalizio di via Magenta si è visto. Il vice presidente Cosentino ha lavorato dal Principe di Savoia, hotel dove spesso si reca quando va a Milano per fare operazioni di mercato. Chi si aspettava colpi ad effetto è rimasto deluso, dimenticando che più volte Itasportpress.it aveva invitato tutti a mantenere i piedi per terra e a non volare troppo in alto con la fantasia per le difficoltà del Catania ad operare in acquisizione. Il Catania ha fatto e continuerà a fare quel che può per arrivare alla salvezza, ma nei limiti delle proprie possibilità e nel rispetto dei propri bilanci.

    Alla fine i botti non sono stati fragorosi, è vero, ma il ritorno di Lodi, diciamoci la verità, è stato davvero un bel colpo. Un colpo fiutato e svelato dalla nostra redazione con tre mesi di anticipo, contro tutto e tutti, anche quando le smentite, più o meno ufficiali,si facevano incalzanti. E’ rimasto Andujar, che adesso per andare al Mondiale dovrà tentare in tutti i modi di riprendersi la maglia da titolare, “strappandola” a Frison. Sarà una gara continua tra i due che non potrà che giovare alla causa rossazzurra. Nessun movimento in entrata e in uscita per il reparto arretrato con Monzon e Capuano che alla fine sono rimasti. Lodi e Rinaudo a centrocampo hanno compensato le cessioni di Tachtsidis, Freire e Guarente, cessioni in fondo fortemente volute dai tifosi. Con Almiron non sempre al top, con un Izco non più brillantissimo e con un Plasil in fase calante, forse occorreva prendere un elemento in più, ma probabilmente alla fine meglio così. L’abbondanza a volte crea confusione, dubbi e malcontento. In attacco invece, archiviato il sogno Floccari, mai alimentato dalla nostra testata anche quando c’era chi assicurava l’imminente firma, sfumata l’idea Giannetti, supportata dal nostro giornale fino a quando effettivamente concreta e poi accantonata mentre altri preferivano tenervi ancora con l’illusione, andato via Lopez, tra gli umori altelananti di una piazza che lo ama e lo odia al tempo stesso, è rimasto al Catania solo Bergessio, che avrà in Fedato l’unica alternativa. Valida, certamente, ma forse serviva un bomber più esperto per buttarla dentro col cinismo che occorre quando sei ultimo in classifica. Ad ogni modo la squadra di Maran ha oggi un organico sicuramente di qualità e in grado di lottare per sopravvivere nella massima serie, quantomeno ad armi pari con le dirette concorrenti.

    E’ vero, le avversarie, quelle che lottano per la salvezza, si sono rinforzate tutte, ma chi più del campo potrà dire la verità? Già, la verità. Che cos’è se non un’illusione? E’ quella che tutti vorrebbero sapere ma che poi nessuno vuole sentire né vedere. Perché il tifoso è forse il lettore più esigente. Ti accusa se non gli dici le cose come stanno, ma è pronto a prendersela con te se gli racconti una verità che non gli piace, se gli racconti che la squadra “x” sta valutando il giocatore “y”, e poi non lo prende. Eppure se non glielo dici e poi lo prende, la reazione non cambia tanto: ti accusa di non saperlo. Idem se glielo dici e poi lo prende, perché in quel caso sei stato solo molto fortunato. Il tutto senza pensare che magari, fino all’ultimo istante, neanche chi sta portando avanti la trattativa è sicuro della sua riuscita. Per non parlare dei depistaggi, delle false dichiarazioni, delle verità di comodo. Tutte armi lecite nel mercato, ma probabilmente non chiare a chi legge, che giustamente rischia di sentirsi bombardo da tante, troppe notizie.

    Tutti percorsi ad ostacoli con cui si scontra quotidianamente chi deve fare informazione e rendere conto a voi lettori, che nonostante tutto restate il nostro più grande successo. Solo questo gennaio Itasportpress.it ha registrato qualcosa come 950 mila visite a fronte di 458 mila ingressi unici e 1 milione 600 mila pagine visualizzate. E poco importa se qualcuno non è rimasto soddisfatto, del lavoro del Catania o di quello nostro. Nessuno è perfetto, ma l’importante è lavorare con onestà e soprattutto crederci sempre. Per quello che ci riguarda proveremo a migliorare, sapendo di avere ampi margini di crescita, sapendo di potervi dare ancora di più, pur avendo affinato negli anni i nostri contatti, i nostri canali, le nostre fonti. Per offrirvi un prodotto migliore. E’ per questo che oggi vi diciamo ancora una volta “grazie”, perché accanto alle critiche possiamo farci forti del vostro sempre crescente apprezzamento e di numeri sempre più autorevoli.

  61. Ip Address: 79.8.43.30

    CATANIA-LIVORNO: le ultime news e le probabili formazioni. Alle 12 parla Maran
    01.02.2014 09:01 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Battere il Livorno per dare la svolta ad una stagione finora molto deludente. Questo è l’obiettivo del Catania chiamato a risalire dall’ultimo posto in classifica. Se è vero che squadra che fa bene non si cambia, il tecnico Maran sta pensando di riproporre anche al Massimino il 3-5-2 di San Siro cambiando in parte gli interpreti. In difesa, Maran dovrà rinunciare al solo Pablo Alvarez alle prese ancora con un problema muscolare. Torna invece a disposizione Barrientos, che ha scontato il turno di squalifica. La porta sarà difesa da Frison. In difesa torna Spolli dal primo minuto, che completerà il reparto al fianco di Rolin e Bellusci. Qualche dubbio su quest’ultimo che è alle prese con un affaticamento muscolare, anche se tuttavia oggi ha svolto regolare allenamento; se non dovesse farcela per scendere in campo dal primo minuto è già pronto Legrottaglie. Gli esterni di centrocampo saranno gli stessi di Milano: Peruzzi a destra e Biraghi a sinistra. In mediana Lodi, Rinaudo e Izco. In attacco Barrientos affiancherà Bergessio. Alle 12:00 conferenza stampa pre gara di Maran.

    In casa Livorno, acquistato al photofinish il franco-algerino Ishak Belfodil. il tecnico Di Carlo pensa a come affrontare la delicata sfida del Massimino: l’arrivo di Mesbah, intanto, ha risolto il vuoto a sinistra per il 3-5-2 ma, in ottica futura, anche per il 4-4-2 che piace tanto a Di Carlo: l’ex Parma dovrebbe debuttare dal primo minuto. Con la squalifica di Coda, facile che Castellini vada a fare il centrale di sinistra, con Ceccherini dirottato di nuovo a destra ed Emerson – sempre che non parta – in mezzo. A centrocampo, assente lo squalificato Greco, Duncan è favorito su Biagianti mentre in attacco Di Carlo intende puntare ancora su Paulinho ed Emeghara.

    CURIOSITA’ IN CIFRE

    Il Catania, come riporta Football Data, non segna in match ufficiali da 266′: ultimo gol di Leto al 4′ di Catania-Siena 1-4 di coppa Italia, il 15 gennaio scorso. Poi si sommano i restanti 86′ di quella gara e le intere di campionato contro Fiorentina (0-3 al “Massimino”) ed Inter (0-0 a San Siro). Catania da record per numero di 0-0 nella serie A 2013/14, alla pari del Chievo: 4 risultati “ad occhiali” per entrambe. Nel caso degli etnei, gli 0-0 sono stati conseguiti contro Parma, Sassuolo e Verona in casa, Inter in trasferta. In trasferta il Livorno non segna da 675′, ossia dal 45′ di Verona-Livorno 2-1 del 29 settembre scorso, autore del gol Rinaudo. Poi si conta il secondo tempo del “Bentegodi” e le trasferte a Napoli (0-4), Bologna (0-1), Milano contro l’Inter (0-2), Verona sponda Chievo (0-3), a Roma contro la Lazio (0-2), a Firenze (0-1) e di nuovo a Roma, contro i giallorossi (0-3).

    CATANIA-LIVORNO

    CATANIA (3-5-2): 1 Frison, 14 Bellusci, 3 Spolli, 5 Rolin, 2 Peruzzi, 13 Izco, 10 Lodi, 15 Rinaudo, 34 Biraghi, 28 Barrientos, 9 Bergessio. (21 Andujar, 35 Ficara, 5 Rolin, 6 Legrottaglie, 33 Capuano, 4 Almiron, 8 Plasil, 18 Monzon, 27 Guarente, 19 Castro, 23 Boateng, 26 Keko, 11 Leto). All.: Maran.
    Squalificati: nessuno.
    Diffidati: Legrottaglie, Castro.
    Indisponibili: Alvarez.

    LIVORNO (3-5-2): 1 Bardi, 17 Ceccherini, 23 Emerson, 7 Castellini, 15 Mbaye, 24 Benassi, 10 Luci, 41 Duncan, 11 Mesbah, 9 Paulinho, 20 Emeghara. (22 Anania, 37 Aldegani, 2 Piccini, 85 Coda, 33 Valentini, 77 Rinaudo, 3 Gemiti, 24 Benassi, 27 Biagianti, 14 Mosquera, 26 Siligardi, 29 Borja). All.: Di Carlo.
    Indisponibili: nessuno.
    Squalificati: Coda e Greco.
    Diffidati: Emeghara, Luci, Mbaye.

    ARBITRO: Bergonzi di Genova.

  62. Ip Address: 82.145.218.7

    Anticucca, ok anche x me il Catania e più forte, ma i gol senza attaccante di peso chi li deve fare???? Dobbiamo aspettare che li faccia le grottaglie??? La lacuna in attacco andava colmata a dovere!!!!!

  63. Ip Address: 94.195.188.86

    Maran sta mettendo Castro di nuovo all’attacco, la lacuna la colmiamo cosi’. Non lo vogliono capire che non è un attaccante, e anche lento, e anche fuori forma. Deve essere uno dei senatori.

    Mi aspetto anche che rimetteranno Andujar al posto di Frison, alla prima minchiata di quest’ultimo.

    Nonostante tutto sono ottimista, ci salveremo con le palle da fermo di Lodi.

  64. Ip Address: 82.145.218.7

    Ciceri io ormai non ci credo più, ma il Catania lo seguirò sempre fino ala morte!! Io non Vivo più a Catania e la gente che conosco sportivamente parlando mi prende in giro e tutti danno ormai il Catania in b, non sai quanto mi fa male!!! Ma sostengo ugualmente i ragazzi che vanno in campo sempre e comunque…

  65. Ip Address: 88.41.50.162

    un paio di appunti;

    il Catania era in attivo, bilancio sempre positico, grandi guadagni fino a poco tempo fa, plusvalenze da far invidia…..adesso sono con le pezze al sederino; Anticucca, sai dirmi come mai? io non lo capisco….sono passati pochi mesi, NON anni.

    Leto cosa ha dimostrato finora? Mi è sfuggito qualcosa ?

    Mai nessuno ha criticato Gomez, sempre pari o al di sopra della sua fama; non diciamo eresie; sempre il top è stato il Papu.

    Se si fa male o squalificato Bergessio, gioco io in attacco? Lopez andava tenuto fino a giugno, come Andujar.

    Invocare i chucchi e le cucche è comodissimo, mettersi le cotolette davanti gli occhi e come dire fregarsene, o peggio ancora, negare l’evidenza.
    Il Catania è allo sbando come società, non considerata da nessuno, rifiutata da tutti, guardata con pena, che altro?
    Ma la colpa è dei cucchi, ah già, vero…..

  66. Ip Address: 94.195.188.86

    Mi sa che Pulvirenti ha voluto fare un po’ lo s@acchiosetto e si è attirato qualche antipatia. Puo’ anche darsi che Cosentino non sia simpatico a molti.

    E’ con questo chiudo. Ci risentiamo a dopo CT-LI. Non ci fati tuccari a palla a Belfagor, ca non ci piaci u Sud, la bestiaaaaa…

  67. Ip Address: 92.139.241.111

    2005-2009 Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí 94 (13)
    2009-2010 San Lorenzo San Lorenzo 48 (8)
    2010-2013 Catania Catania 106 (16)
    2013- Metalist Metalist 13 (1)

    Ora venirmi a dire che Gomez era un goleador? di cui 8 l’anno scorso anno del Record ,Perplesso queste sono le statistiche a Catania 106 partite 16 gol, Questi sono numeri e non chiacchere da BAR

    Assist Gomez c’è con ma 7 ma ci sono pure Castro e Lodi e Bergessio
    Assist Giocatore Squadra
    13 Slovacchia Marek Hamšík Napoli Napoli
    12 Italia Francesco Totti Roma Roma
    11 Spagna Borja Valero Fiorentina Fiorentina
    9 Italia Antonio Cassano Inter Inter
    8 Italia Alessio Cerci Torino Torino
    8 Italia Andrea Cossu Cagliari Cagliari
    8 Serbia Adem Ljajić Fiorentina Fiorentina
    8 Italia Fabrizio Miccoli Palermo Palermo
    8 Cile Arturo Vidal Juventus Juventus
    7 Italia Alessandro Diamanti Bologna Bologna
    7 Argentina Alejandro Gómez Catania Catania
    7 Italia Lorenzo Insigne Napoli Napoli
    7 Italia Francesco Lodi Catania Catania
    7 Macedonia Goran Pandev Napoli Napoli
    7 Italia Andrea Pirlo Juventus Juventus
    6 Italia Alberto Aquilani Fiorentina Fiorentina
    6 Ghana Kwadwo Asamoah Juventus Juventus
    6 Argentina Gonzalo Bergessio Catania Catania
    6 Argentina Lucas Castro Catania Catania
    6 Colombia Juan Cuadrado Fiorentina Fiorentina
    6 Italia Sebastian Giovinco Juventus Juventus
    6 Bosnia ed Erzegovina Senad Lulić Lazio Lazio
    6 Italia Manuel Pasqual Fiorentina Fiorentina
    6 Montenegro Mirko Vučinić Juventus Juventus

  68. Ip Address: 88.41.50.162

    Anticucca, intanto finalmente scrivi di fatti non di jettature e amuleti da mago Omar.
    meglio il bar che il cartomante.
    Bene.

    1) Gomez se ne tirava due addosso ( ricordi che figuracce Castan, Nagamoto etc etc);
    2) Gomez segnava pure, oggi nessuno arriverà a otto a fine campionato! ti basta?
    3) Gomez liberava spazi e sapeva tirare in porta da fuori, l’unico nel CT ( come il giovane Almiron); oggi abbiamo trasformatori di mete che sparano ai gabbiani;
    4) Gomez si consoceva a occhi chiusi con Bergessio; gli liberava spazi che Gonzalo attaccava in profondità; oggi Bergessio sta spalle alla porta e prende solo coppa;
    abbiamo il suo sostituto, Leto? un innamorato dribblomane incallito;
    Pitu gioca solo per farsi vedere quanto è bravo tecnicamente, per farsi spingere da dietro e prendere il fallo; il tutto per andare via il prossimo anno; non sa tirare più ne crossare, solo accademia pura.

    Devo continuare?
    Dai siamo seri; rispondimi sui dati economici della nostra squadra.
    I tifosi della Lazio e dell’Inter hanno prtotestato civilmente presso la Sociuetà; noi siamo bravi a dire che siccome abbiamo fatto sette anni in serie A dobbiamo essere solo grati al Presidente; allora, ci meritiamo quello che abbiamo.
    E dobbiamo stere zitti; io, personalmente, non ci sto.

  69. Ip Address: 151.74.182.216

    molto deluso da questo calcio mercato

  70. Ip Address: 88.41.50.162

    In tema di statistiche confronta i gol fatti e subiti questanno dal catania.
    ti rendi conto che la tifoseria è stata raggirata dalla dirigenza, raggirata alla grande;
    a me basta; Fedato sulla carta non è nessuno;
    magari poi andrà ai Mondiali e vinceraà il Pallone d’Oro, ma per ora non era quello di cui aveva bisogno il catania.

    Quando un tempo avevamo solo Morimoto in attacco, fu preso un certo Maxi Lopez esperienza nel Barca….non in D; ci salvammo perchè fu preso il giusto attaccante; ora sulla carta siamo debolissimi in attacco e continuiamo ad esserlo perche non abbiamo saputo comprare ( ops……farci prestare) ne allettare qualcuno che volesse venire da noi.
    Umiliante, non credi?

    Ma la colpa è del malocchio e delle cucche!!! :shock: davvero credi questo?

  71. Ip Address: 141.0.11.65

    non ci vuole uno scenziato per capire che ce qualcosa che non va all’interno della societa,ma come si fa a fare diventare latitolare del cartellino della comproprita quando questo era il catania??? non ho parole……

    CATANIA, alle 17.30 la presentazione dei tre acquisti
    31.01.2014 23:16 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    E’ stato depositato in Lega Serie A il contratto che legherà il centrocampista Francesco Fedato
    alla società rossazzurra fino a giugno. Il giocatore sarà in comproprietà con la Sampdoria che
    ha acquistato la metà del cartellino dal Bari. Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver
    acquisito dall’U.C. Sampdoria a titolo temporaneo, fino al termine della stagione sportiva
    2013/14, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Fedato. La società ligure
    diviene titolare del tesseramento, il nostro club mantiene il diritto di partecipazione.
    L’attaccante classe 1992 e Nazionale italiano Under 21, proveniente dall’A.S. Bari, sarà a
    disposizione di mister Maran per il prosieguo del campionato.
    Il Calcio Catania S.p.A. rende noto che sabato 1° febbraio alle 17.30, nella sala stampa del
    Centro Sportivo “Torre del Grifo Village”, si terrà la conferenza di presentazione dei tre
    calciatori giunti nel corso della sessione di mercato appena conclusa: Francesco Fedato,
    Francesco Lodi e Fabián Andrés Rinaudo.

  72. Ip Address: 141.0.11.65

    CATANIA, Maran: “Contro il Livorno sfida decisiva per tanti motivi. Fedato? Ragazzo di buona
    prospettiva”
    01.02.2014 12:29 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    Giornata di vigilia per il Catania in vista della delicata sfida salvezza contro il Livorno. I
    rossazzurri devono vincere per rilanciarsi nella zona salvezza e contemporaneamente lasciare
    l’ultimo posto. Il tecnico, Rolando Maran, risponde alle domande dei giornalisti nella consueta
    conferenza stampa pre-gara presso il centro sportivo rossazzurro di Torre del Grifo. Queste le
    parole raccolte da Itasportpress:
    Fedato? Un ragazzo di buona prospettiva. Un salto di categoria importante. Le credenziali sono
    buone.
    Livorno partita più importante della stagione? Ci siamo vicini. E’ importante per una serie di
    cose. Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati. E’ uno scontro diretto. Passa tutto
    attraverso la nostra prestazione. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo.
    Dobbiamo essere anche spavaldi.
    Febbraio mese importante? Lo può delineare in maniera netta sia in un modo che in un altro.
    Se si continua come Milano possiamo ribaltare tutto. I tifosi devono starci muniti oggi più che
    mai.
    Quale modulo contro il Livorno? Ho provato due-tre soluzioni. Dobbiamo essere preparati a
    tutto per ottimizzare al meglio le nostre risorse.
    Bellusci? E’ recuperato. Si è allenato con noi sia ieri che oggi.
    Leto? Può darci un grande contributo. Dovrà essere pronto come gli altri per darci la spinta in
    più
    Può essere la partita di Barrientos? Lui può essere decisivo sempre. Mi aspetto una partita
    chiusa, ma la sua qualità può darci tanto
    Corsa salvezza? Serve un’impresa, ma per noi è possibile.
    Almiron? Deve ritrovare la condizione per dare il massimo contributo. Per me è un giocatore
    molto importante.

  73. Ip Address: 92.139.241.111

    Buongiorno a tutti pari

    FINALMENTE il calcio “chiacchere ie tabbaccheri i lignu” FINIU

    Leggo che qui le cose non cambiano, forse si apettava il centravanti da 12 gol alla Lopez prima maniera? diciamo che non è venuto, m’intrometto tra le statistiche di Anticucca e Perplesso, posso capire perplesso ma ancora lui non ascolta nessuno e continua imperterrito a gettare sentenze sui conti della società e sul marcato delle chiacchere ie tabbaccheri i lignu” si perchè se il Catania avesse fatto il mercato delle pericolanti, qui saremmo passati direttamente dalla A alla C , ma le cose stanno diversamente, inutile perplesso che continui a dire siamo ultimi, andiamo in B e società che prende in giro i tifosi, Pulvirenti e DICO PULVIRENTI ne tu ne io perde 100.0000.000 di EURO dico CENTOMILIONI DI EURO e non noccioline e non penso che sia cosi masochista, ora che abbia sbagliato sono d’accordo con te, ma per un imprenditore, e so quello che dico, accettare e riconoscere di aver sbagliato “brucia il culo” ma lui lo ha fatto e merita il nostro rispetto, io quando dico che le chiacchere stanno a zero e noi dobbiamo oramai trasmettere fiducia alla società non lo dico solo per dire, ma so che la cosa principale nella squadra sono le motivazioni che hanno i GIOCATORI e solo I GIOCATORI e credimi che se loro vanno sui vari siti e leggono quello che scrivi tu o la maggior parte dei tifosi, ti posso assicurare che dopo le prime sconfitte, SI NI FUTTUNU, e non vedono l’ora di scappare,
    Anticucca interessante le tue schede, ma sono schede dell’anno del record , ma mi chiedo se Castro ha giocato in quel modo, perchè non lo puo’ rifare ora con Maran e tranquillità?

    BOLOGNA
    Arrivi: Frieberg (c, Malmoe), Ibson (c, Corinthians)
    Partenze: Alibec (a, Astra), Gimenez (a, Nacional), Radakovic (d, Novara), Agliardi (p, Cesena).

    Cagliari
    CAGLIARI
    Arrivi: Adryan (c, Flamengo), Tabanelli (c, Cesena), Vecino (c, Fiorentina), Silvestri (p, Chievo), Bastrini (d, Novara)
    Partenze: Ariaudo (d, Sassuolo), Nainggolan (c, Roma), Rui Sampaio (c, svincolato), Adan (p, Betis), Agazzi (p, Chievo

    CHIEVO
    Arrivi: Rubin (d, Siena), Canini (d, Atalanta), Paredes (c, Boca Juniors), Agazzi (p, Cagliari), Obinna (a, Lokomotiv Mosca), Guarente (c, Catania), Stoian (a, Genoa).

    Partenze: Improta (a, Padova), Pamic (d, Siena), Papp (d, Astra), Ardemagni (a, Carpi), De Paula (a, Lumezzane), Estigarribia (c, Atalanta), Acosty (c, Carpi), Silvestri (p, Cagliari), Samassa (a, Pescara), Sestu (c, Sampdoria)

    LIVORNO
    Arrivi: Castellini (d, Sampdoria), Mesbah (d, Parma), Belfodil (a, Inter).

    Partenze: Botta (c, Inter), Decarli (d, Avellino), Schiattarella (c, Spezia), Belingheri (c, Cesena), Lambrughi (d, Novara).

    SASSUOLO
    Arrivi: Ariaudo (d, Cagliari), Manfredini (d, Genoa), Mendes (d, Parma), Sansone (a, Parma), Rosi (c, Parma), Biondini (c, Genoa), Sanabria (a, Barcellona), Floccari (a, Lazio), Brighi (c, Torino), A. Zapata (c, Granada), Polito (p, Atalanta), Cannavaro (d, Napoli)

    Partenze: Laribi (c, Latina), Gomes (a, Delta Porto Tolle), Rosati (p, Fiorentina), Schelotto (c, Parma), Rossini (d, Parma), Valeri (c, Ternana), Marzorati (d, Modena), Kurtic (c, Torino).

    UDINESE
    Arrivi: Vutov (a, Levski Sofia), Yebda (c, Granada).
    Partenze: Merkel (c, Watford), Ranegie (a, Watford), Neuton (d, Novara).

    ATALANTA
    Arrivi: Benalouane (d, Parma), Estigarribia (c, Chievo), Betancourt (a, PSV Eindhoven).

    Partenze: Gagliardini (c, Cesena), Marilungo (a, Cesena), Canini (d, Chievo), Polito (p, Sassuolo).

  74. Ip Address: 93.65.196.253

    Non contro ma tra di noi le discussioni, serene e rispettose delle diverse distinte opinioni.
    Certo doveva arrivare un bomber ma non e’ arrivato, forse non c’era per il ns. nuovo modo di giocare.
    Sono straconvinto che il mister fara’ giocare la squadra in altro modo, diverso da quello conosciuto da noi e dagli avversari.
    Ho ascoltato alcune sue dichiarazioni…..e’ incazzato e assai motivato. Dimostrera’ di essere un,ottimo allenatore, salvera’ il CT e poi se ne andra’. Castro forse in seguito giochera’ ma non nella stessa posizione. A centrocampo ora ci sono piu’ giocatori di qualita’ che possono giocare nel proprio ruolo e non piu’ alternativi per l’emergenza, compreso Leto che e’ quasi in forma e ci deliziera’ (anche incazzare). Domani tutti per il Catania……Forza…….e auguri a tutti di buona festa di Sant’Agata.

  75. Ip Address: 93.46.33.0

    BUONGIORNO
    VOLEVO DIRE CHE FEDATO VIENE CON UN ENTUSIASMO VERO DA QUESTO PUNTO DI VISTA MEGLIO DI BELFODIL CHE COMUNQUE SE GUARDATE LE SUE STATISTICHE NON E TUTTO STO GRAN GOLEADOR CMQ ANCHE IN BASE ALLE DICHIARAZIONI HA ANCHE UNA BUONA PERSONALITA.

  76. Ip Address: 93.46.33.0

    Ruolo Attaccante
    Squadra Livorno Livorno
    Carriera
    Giovanili
    1997-2003
    2003-2005
    2005-2006
    2006-2007
    2007-2008
    2008-2010 Azzurro e Nero2.svg Elancourt
    600px Celeste e Blu.png Trappes Saint-Quentin
    Paris SG Paris SG
    600px Bianco e Arancione (Strisce).png Boulogne-Billancourt
    Clermont Clermont
    O. Lione O. Lione
    Squadre di club1
    2009-2012 O. Lione O. Lione 10 (0)
    2012 → Bologna Bologna 8 (0)
    2012-2013 Parma Parma 33 (8)
    2013-2014 Inter Inter 8 (0)
    2014- → Livorno Livorno 0 (0)
    Nazionale
    2008-2009
    2009-2010
    2010-2011
    2011
    2013- Francia Francia U-17
    Francia Francia U-18
    Francia Francia U-19
    Francia Francia U-20
    Algeria Algeria 3 (0)
    6 (2)
    13 (2)
    2 (1)
    2 (0)
    QUESTO E BELFODIL

  77. Ip Address: 93.46.33.0

    Dati biografici
    Nazionalità Italia Italia
    Altezza 177 cm
    Peso 70 kg
    Calcio Football pictogram.svg
    Dati agonistici
    Ruolo Attaccante
    Squadra Catania Catania
    Carriera
    Giovanili
    Venezia Venezia
    Squadre di club1
    2010-2011 Venezia Venezia 4 (1)
    2011-2012 Lucchese Lucchese 27 (11)
    2012-2014 Bari Bari 40 (8)
    2014- Catania Catania 0 (0)
    Nazionale
    2013
    2013- Italia Italia U-20
    Italia Italia U-21 1 (0)
    3 (1)
    1 Dati relativi al solo campionato.
    QUESTO E FEDATO

  78. Ip Address: 93.46.33.0

    FEDATO DOVE E ANDATO A LASCIATO IL SEGNO
    BELFODIL NO
    E LA LASCERA PURE DA NOI IL SEGNO

  79. Ip Address: 88.41.50.162

    Chiarezza ciao.

    – Io non credo di sputare sentenze, sui conti leggo ciò che leggono tutti, erano pubblicati su TMW; dicevano che un anno fa eravamo in attivo, inviadiati da tutti e presi a modello; adesso dopo un anno siamo in condizioni terra terra e siamo in passivo; perchè? spiegalo tu; io non so spiegarmelo non sono economista ne sono dentro il catania ( anche se qualcosa so ma non posso scrivere ciò che riguarda terze persone).

    – non ho mai detto che andiamo in B; spero che si resti in A che diamine; ma col tifo e la passione non si vincono i campionati; mi limito ad osservare i fatti: ricordi frasi: ” verranno giocatori di categoria abiyùtuati a lottare per la salvezza”; l’ho detta io questa frase? :shock:

    – tu parli sempre delle altre, confronti il mercato nostro con le altre; io permettimi non sono interessato alle altre ma guardo in casa mia; anche un orbo vedrebbe che il problema del catania attuale è il gol; cosa ha fatto la Società per colmare questa l
    lacuna? NULLA; perchè dovrei essere felice lo stesso?

    – un altro Lopez? ovvio che ci sarebbe voluto; potevamo tenercelo allora fino a giugno. Invece non siamo stati capaci di farci prestare nessuno;

    – tornare indietro? su Lodi e Maran lo ha fatto Pulvirenti; ma ha parlato troppo prima di rimangiarsi le parole; meglio che stava zitto; la figura l’ha fatta lui perchè ha parlato troppo:” Lodi non tornerà mai più; Maran dovevo cacciarlo prima “.
    Ehm Ehm;
    mi aspetto cacci via l’argentino vice; ha fallito in tutto; è un fatto questo; non ti pare?

    Allora ti dico: forse sarà mal consigliato; ma un imprenditore di successo come lui deve avere collaboratori e consiglieri efficienti, non credi?

    Ti do ragione sul fatto che i giocatori vogliono scappare e altri non vogliono venire; non è umiliante ciò? per me lo è, se per voi no, non so cosa dirvi.
    Il mondo è bello perchè ognuno vede le cose in modo suo.

    Vedi Chiarezza, tu abiti fuori mi pare di ricordare; io vivo e lavoro al centro storico e posso dirti che stamane tutti , ma tutti, moltissimi di coloro con cui abbiamo commentato, pensano esattamente ciò che ho scritto io, tifosi da bar….

  80. Ip Address: 93.46.33.0

    X PERPLESSO
    NEL CALCIO QUELLO CHE CONTA SONO I RISULTATI
    A MIO AVVISO IL CATANIA QUEST ESTATE NON AVEVA LAVORATO MALISSIMO SUL MERCATO:LODI E STATO CEDUTO PER TACHSIDIS(CHE ANCHE SE DIMOSTRATOSI UNA PIPPA)PER GLI ADDETTI AI LAVORI E UNO DEI GIOVANI CENTROCAMPISTI PIU FORTI NEL PANORAMA MONDIALE.
    E STATO CEDUTO GOMEZ E LA VALUTAZIONE FATTA DALLA SOCIETA ERA STATA GIUSTA FAR GIOCARE CASTRO CHE SI ERA DIMOSTRATO ALL ALTEZZA IL CAMPIONATO PRECEDENTE ED ASPETTARE LETO,CHE A MIO AVVISO E FORTISSIMO.
    ANDATO MARCHESE E ARRIVATO MONZON CHE TUTTI COMMENTAVANO CON ENTUSIASMO GUARDANDO I SUOI VIDEO ANCHE PER LE QUALITA CHE SEMBRAVA AVERE(E CREDO ABBIA)DAI CALCI PIAZZATI,E COME LA SOCIETA HA VISTO DALLA PRIMA PARTITA CHE ERA FUORI FORMA HA PRESO BIRAGHI.
    QUESTE LE OPERAZIONI PRICIPALI CON ALTRE PER COMLETARE L ORGANICO E LA CILIEGINA SULLA TORTA PERUZZI.
    ORA A MIO AVVISO CI VUOLE FORTUNA,QUELLA CHE ABBIAMO AVUTA SEMPRE E NON QUEST ANNO(E SPERO CHE TORNI).
    UNA VOLTA CHE LA SQUDRA NON E RIUSCITA AD ESPRIMERE LE SUE QUALITA SUCCEDE TUTTO QUESTO:MINUSVALENZE DELLA ROSA E DEGLI INVESTIMENTI E PER UNA SOCIETA CHE VIVE DI QUESTO NON PUO REINVESTIRE CON IL RISCHIO DI PERDERE ALTRI SOLDI E ANDARCI ANCORA SOTTO,QUINDI LA SOCIETA HA CERCATO UNA PUNTA DA POTER PRENDERE IN PRESTITO FINO A FINE STAGIONE,MA GLI E STATA NEGATA DA TUTTI.
    ORA DOBBIAMO SOLO SPERARE E TIFARE E SE RIUSCIAMO A SALVARCI POTREBBE RIMANERE SOLO UN BRUTTO RICORDO E RICOMINCIARE LA PROSSIMA STAGIONE RIVALORIZANDO GLI INVESTIMENTI FATTI E FARNE ALTRI CON LA SICUREZZA DI GIOCARE NELLA MASSIMA CATEGORIA.
    CMQ IN A,IN B O IN C SEMPRE FORZA CATANIA

  81. Ip Address: 151.74.179.196

    Perché mi urli, non devi prendertela con me .
    Non dirigo io la società ne vado in campo.
    Se la squadra é ultima io non c’entro nulla.

    Hai fatto delle considerazioni, urlando però, non capisco il motivo.
    Arriva alle conclusioni ora.
    Perché ci è stata negata la punta?
    Perché ne Caiello, Pozzi e altri non son voluti venire a Catania?
    Quindi reputi sei milioni cifra giusta per Gomez?

    Domanda, a margine: secondo te i giocatori si giudicano per i video su youtube?

  82. Ip Address: 37.100.231.118

    Bongiorno a tutti quanti . Mercato finito finalmente ,così si ci può concentrare alle partita di domani sperando di fare i tre punti .Vorrei dire la mia sul mercato abbiamo acquistato quello che ci serviva cioè Lodi e Rinaudo il resto erano chiacchiere che in questo momento non servono

  83. Ip Address: 37.100.231.118

    Ora tocca a noi fare qualche sforzo in più ,la serie A e un patrimonio che non possiamo perdere in una provincia dove non funziona

  84. Ip Address: 79.8.43.30

    a parte tutto ora come ora serve l’impresa e dovrebbe essere possibile uno vittoria sul .livorno due continuare la risalita e restare in serie A si lo so manca la punta ma ci sono altri che possono fare la differenza forza catania sempre

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu