Guazzabuglio televisivo

 Scritto da il 5 gennaio 2017 alle 13:21
Gen 052017
 

Momentaneamente spente le luci dai campi della lega pro, l’attenzione di noi tifosi oramai è diretta su tutto ciò che interessa il calciomercato che, come noto, all’inizio parte sempre molto lentamente per poi accelerare e giungere al suo apice nei minuti finali. Un altro mistero tuttavia sta interessando alcuni siti web in questi giorni che vede coinvolta la società rossazzurra e che è legato al rinvio della partita contro il Fondi da sabato 21 gennaio alle 14,30 a lunedì 23 e presumibilmente questa sfida potrebbe anche essere trasmessa da Rai sport, trattandosi di posticipo.

Questo il giallo: come mai posticipata se Rai sport doveva e deve,  salvo smentite, trasmettere allo stesso orario e giorno Andria/Catanzaro? Come mai il Catania che poi sarà interessato anche della diretta in posticipo del 6 febbraio su Raisport contro il Matera? Due partite quasi di fila per il Catania? Un bel guazzabuglio che ancora attende conferme.  Come noto, la Rai si è’ assicurata la trasmissione in diretta di un pacchetto di 50 incontri di lega pro di cui due partite riservate alla finale di coppa Italia lega pro e l’altra la finale dei play off. Altra regola o paletto voluto dal presidente della lega Gravina  che la Rai non potesse trasmettere più di tre partite per ogni squadra, questo per evitare che ne risentissero i piccoli club. Orbene, sino ad adesso sono stati trasmessi dal palinsesto televisivo di stato solo 17 incontri in quanto l’aggiudicazione è avvenuta dopo l’apertura delle buste del 12 settembre scorso a campionato già iniziato e mancano solo  17 giornate al termine della stagione mentre le partite di cui avrebbe diritto di trasmettere sono ancora 31 (48-17). Quindi prevedo che Rai sport ne possa trasmettere anche due per settimana o anche in simultanea avendo due canali sport a disposizione previo preavviso da far pervenire in lega entro tre settimane prima dell’evento, giusto quanto recita il capitolato di gara, specificando la partita scelta e orari gli della stessa. Sui siti Rai, tuttavia, non compare la programmazione di questo evento, a meno che la Rai non sia ancora in attesa di ricevere lo sta bene formale della lega alla loro richiesta che, a scanso di  equivoci, non sappiamo  se davvero dalla Rai sia stata inoltrata ma solo il buon senso spinge ad immaginarne la possibilità atteso che il rinvio ad altra data possa anche dipendere da concomitanze di particolari eventi e ricorrenze su richiesta delle prefetture competenti, ma trattandosi di un incontro da sostenersi nel comune di Fondi, centro tranquillo e lontano dai clamori delle cronache nutriamo dubbi su tale possibilità. Rimane aperta allora solo la possibilità che la Rai voglia ampliare per alcune partite il numero delle dirette nella stessa giornata ma in questo caso perché non diversificare le fasce orarie? Oppure, altro dubbio, hanno sostituito la diretta Andria/Catanzaro con quella relativa a Fondi/Catania? Per quale motivo atteso che le due squadre sinora non sono mai state ancora trasmesse e non lo saranno neppure sino alla sesta di ritorno ultima giornata della programmazione già calendariata dalla  Rai  per il momento? Della serie chi comanda sono le TV mentre  i tifosi e i loro problemi lavorativi, familiari e generali solo un contorno senza importanza di cui se ne potrebbe fare a meno, agnelli sacrificali di una società fondata sul solo valore del denaro e non dei sentimenti. In queste condizioni come puoi organizzare una trasferta o recarti nel tuo stadio di casa con la mente sgombra di pensieri atteso che alle 20,30 non solo la famiglia ti vuole a casa ma anche la tua testa e le tue membra troppo stanche per affrontare più di due ore in un freddo sediolino di plastica pensando al giorno dopo che ti aspetta ancora per accompagnarti a lavoro prima che il gallo canti . Ancora peggio se la partita si gioca in trasferta perché questi cambi di orari incidono e non poco dal punto di vista  economico perché i biglietti  si devono cambiare e questa operazione, anche se possibile, non è mai gratuita e impedisce tra l’altro di essere presenti il giorno  successivo nel luogo di lavoro. Ma da che pulpito e chi ha inteso modificare la data e l’orario di svolgimento della partita ? Tutto tace ed anche la Rai come detto, non pare aver confermato, sui propri siti, la notizia dell’incontro e sua possibile trasmissione in diretta dai suoi canali. Siamo alla mercé dello scarno comunicato della lega che annuncia lo spostamento del giorno ed ora della partita, senza precisarne le motivazioni a base di questa sua decisione. Questo spezzatino televisivo sta distruggendo il nostro calcio sottomesso oramai agli isterismi delle varie reti televisive inchinate  al denaro , umili serve e vittime della loro stessa avidità . Stiamo dimenticando oramai, piccole pedine di un grande gioco nel quale le fiches sono i flussi di denaro che si muovono sulle macchinette elettroniche delle società di scommesse e sui teleschermi delle TV e via streaming che il calcio appartiene ai tifosi e solo uno stadio riesce a trasmettere le emozioni ed il contatto spirituale con i giocatori in campo. Sempre meno spazio invece ai  tifosi  viene concesso, anzi gli stessi vengono reclamati sui divani  di casa quali potenziali utenti paganti di quello che una volta era lo sport più bello del mondo ed ora viene solo ricordato con nostalgia, la stessa che ci rimanda a spiagge sgombre da strutture deturpanti e a paesaggi incontaminati che ammiravamo da bambini.

  14 Commenti per “Guazzabuglio televisivo”

  1. Ip Address: 151.38.17.61

    La Redazione ha evidenziato molto bene la gran confusione che ,attualmente,esista nella nostra televisione ! Già ,da tempo ,effettivamente ,per svariate esigenze ( predominante quella economica,). assistiamo ad un campionato molto spezzettato! Difficile seguirlo ! Giornate diverse,orari diversi ! I tifosi ,vittime di interessi di vario tipo,cercano,affannosamente di stare dietro a queste metodiche di svolgimento di partite ,che diciamolo francamente ,rischiano di falsare interi campionati ! Chi ha vissuto,come me, in tempi considerati ,secondo il mio parere,migliori e più tranquilli,sente la nostalgia delle partite vissute in contemporanea ! Interessi commerciali sempre più pressanti hanno snaturato questo magnifico gioco e poi come grossa conseguenza portano ai guazzabugli elencati nel commento della Redazione ! Va bene il progresso ,va bene ai nuovi contenuti tecnonologici, ma c’è un limite alla programmazione confusa ,sconclusionata,e trasandata della T. Vi sportiva!

  2. Ip Address: 5.168.205.184

    Piscitella saluta Catania ringraziando città e tifosi ma lanciando frecciate a chi lo ha accusato di non aver convinto. Il ragazzo ha ragione. Le sue presenze si contano facilmente e credo si fermino a due con un gol segnato. Non poco e credo che doveva essere impiegato di più secondo le sue caratteristiche ma sappismo anche i limiti del mister. Mi chiedo se anziché schierare quel Calil evanescente ci fosse stato piscitella? Io lo ricordo nella Roma impiegato in serie A contro di noi e vi fece impazzire per vigore fisico e capacità tecniche. Grazie Rigoli

  3. Ip Address: 5.92.198.163

    Buona epifania. Stamattina a detta di Criscitiello, contatti tra Lo Monaco e il ds dell’Ascoli per Perez. Inoltre, in nostro direttore che calil non andrà a rinforzare una squadra del nostro girone

  4. Ip Address: 151.18.75.75

    In questo periodo dire che Calil sia un rinforzo mi sembra davvero inverosimile! Da noi ha giocato ,da buon giocatore , si e no una quindicina di partite! Dispiace per Piscitella ! Il non aver dato opportunità al giocatore che ,in passato ci fece male con la Roma, è un ulteriore riprova ,che purtroppo l’ attuale allenatore Rigoli ,assolutamente,non è in grado di far raggiungere al Catania ,traguardi più importanti! A lui la Befana ha portato soltanto carbone!

  5. Ip Address: 2.157.23.39

    Buonasera a tutti dici giusto Armando, però alla fine credo che il carbone ci rimarrà solo a noi poveri tifosi

  6. Ip Address: 87.18.139.185

    Concordo con Mexxican e Armando. Solo carbone sinora ai tifosi rossazzurri. Quando arriverà una punta che almeno faccia 10 gol nel girone di ritorno? Pure marchese che sembrava fatta sta svanendo attratto dalle sirene avellinesi . Si è’ allenato gratis a torre e poi se arriva la chiamata anche dalla b saluta il Catania. E menomale che il direttore vuole prima di tutto uomini . Ma per piacere . Sincerità e non prese per i fondelli, almeno questo ce lo devono

  7. Ip Address: 94.163.144.60

    Buongiorno a tutti, ancora tutto tace!!! Le altre squadre si rafforzano noi ?

  8. Ip Address: 62.18.140.213

    Passato anche il sabato 07/01 ancora niente……… al momento l’unica certezza che abbiamo e soltanto quell infame di puvvirenti che ancora il proprietario

  9. Ip Address: 87.11.190.38

    Si mexxican e passata anche domenica 8 e i tanto sbandierati acquisti gia dati per fatti dalla stampa complice da fine novembre non si vedono anzi solo un partente per ora.

  10. Ip Address: 5.168.154.47

    Giusto catanese a Napoli domani riprendono gli allenamenti senza volti nuovi………buona domenica a tutti ❤💙

  11. Ip Address: 151.35.125.82

    Buon giorno ,cari amici! in questi giorni il sito è giustamente poco animato ! Ci sono state le feste ,il campionato di Lega Pro riposa, e poi fatto più essenziale che il mercato in entrata, per la nostra squadra , è del tutto fermo! Si ricomincia con la stessa squadra ? La vedo assai dura! La preoccupazione è leggermente attenuata dalla constatazione dello splendido campionato che sta facendo il nostro ex Papu Gomez , Ieri,il suo gran gioco incorniciato dai due splendidi gol ! Peccato che non possa essere utilizzato per la Nazionale! Però,che nostalgia ,amici, i suoi guizzi ,le sue serpentine ,la sua velocità accompagnata ,sempre dalla sua grande tecnica! Un grande piacere vederlo giocare sempre così ed un grande rimpianto ,ahimè , perché è stato un grande che ha deliziato per lungo tempo il palato fino dei tifosi catanesi ! Tante squadre ,nei passati tempi felici ,ricordano ancora ,le ferite inferte da questo giocatore con la maglia rosso azzurra! Meglio ricordare questo che affliggersi con i guai dei nostri giorni! A Roma,dicono in questi casi, ” ti consoli con l’ aglietto ! “. Meglio di niente,cari amici !

  12. Ip Address: 87.11.190.38

    Giusto Armando Papu un grande giocatore che doveva rimanere a Catania anziché essere girato per quattro soldi dal tatuato al metalist che forse non l’ha pagato per intero complice la guerra che è’ scoppiata in quel paese. Al suo posto mister Miami prese Leto che come il resto della squadra fece acqua. Con la carta bianca avuta dalla proprietà e i soldi paracadute fece sfracelli e da lì iniziò la nostra agonia che ancora continua. Pensare che ancora ci sta chi difende l’attuale proprietà mi fa diventare matto

  13. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno ragazzi

    Come va? Vedo purtroppo che anche nel 2017 non é cambiato niente. Mah senza soldi cosa si vuole fare?
    Ragazzi io per capire quando gioca il CATANIA vado ogni giorno su LiveScore. La sono meglio informati che la RAI…………….
    Però quei poveretti che fanno le trasferte non sanno dove sbattere la desta. Al dire il vero fare le trasferte del CATANIA……………. meglio non farle!!!!!!!!!

    Vi saluto

  14. Ip Address: 45.47.210.50

    Anche io (lo confesso…..l) tramite You Tube, ho guardato tante partite del nostro glorioso Catania in Serie A.Quanta nostalgia unita alla consapevolezza che difficilmente quei tempi si potranno ripetere.Certo, guardare al passato, e’sinonimo di decadenza ma tante’ ……

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu