PAGELLE CESENA – CATANIA

 Scritto da il 4 febbraio 2011 alle 08:15
Feb 042011
 

SIMEONE CONQUISTA IL PRIMO PUNTO.

I rossazzurri di Diego Pablo Simeone regalano il primo punto al tecnico argentino impattando 1-1 al Manuzzi di Cesena contro i bianconeri di Ficcadenti. Partita disputata dalle due squadre a viso aperto,alla ricerca di una vittoria che manca da tempo per ambedue le compagini,parte meglio il Catania che passa in vantaggio con una rete del bomber Maxi Lopez,complice una papera del portiere romagnolo Antonioli.

Dopo il vantaggio i rossazzurri continuano a tenere in mano il pallino della gara per altri 15 minuti ma poi viene fuori pian piano il Cesena che,con Giaccherini e Parolo su tutti,spinge in avanti mettendo in seria difficoltà la compagine etnea e nonostante un ottimo esordio del nuovo acquisto,il centrocampista Francesco Lodi,i romagnoli pervengono al pareggio nella seconda metà del primo tempo.

Il Catania continua a fare i conti con una infermeria sempre più piena e se uno ne esce un altro ne entra,è il caso di Capuano,ultimo degli infortunati. El “Cholo” non ha potuto utilizzare due dei nuovi acquisti, Bergessio per il mancato arrivo del transfert e  Schelotto per un accordo fra le due società che prevedeva l’esordio dell’italo-argentino dopo la gara.

Dopo un lungo periodo d’assenza,si rivede dall’inizio il giapponesino Morimoto che nel finale contro il Milan era stato impiegato per pochi minuti e contro i romagnoli ha confermato la buona impressione che aveva fatto sabato sera.

La gara fra le due compagini,dopo il pareggio, vive una totale parità tecnico-tattica con una leggera supremazia territoriale dei bianconeri ma solo in una occasione impegnano Andujar che respinge con i piedi un tiro ravvicinato,ma anche il Catania riesce a creare qualche pericolo alla retroguardia del Cesena,soprattutto dopo l’ingresso in campo di Martinho,che sempre bene fa quando viene chiamato in causa. I rossazzurri in alcuni momenti dell’ultimo quarto di gara hanno anche pensato di vincere la partita .

E’ evidente che il punto guadagnato a Cesena fa morale viste le ultime defezioni del Catania,anche se con la vittoria esterna del Lecce sul Parma relega la squadra rossazzurra al quart’ultimo posto ma la classifica è così corta che basta non perdere a Bologna per poi cercare di rilanciarsi in casa contro la squadra salentina. La squadra vista oggi a Cesena inizia a fare intravedere la bontà del lavoro di Simeone,bisogna avere la pazienza di aspettare che abbia tutti i giocatori disponibili.    

ANDUJAR: 6 – Sulla rete subita nulla può,Jimez gli spunta d’avanti e lo trafigge con un tiro sporco a fil di palo. Meglio delle partite precedenti sulle uscite nelle palle alte e respinge con i piedi un tiro ravvicinato dell’attaccante del Cesena Giaccherini. Che il ritorno di Marco Onorati lo stia risvegliando? 

AUGUSTYN: 6 – Gioca un primo tempo utilizzando fisico e intelletto,concede pochissimo spazio a Jimenez e quando non ci arriva con le buone usa le maniere forti,anche Parolo in certe occasioni prova la fisicità del polacco con scarsi risultati. Nel secondo tempo finisce la benzina e quando inizia a perdere qualche colpo Simeone lo sostituisce. 

SILVESTRE: 6 – Continua a guidare con maestrìa la difesa del Catania,è sempre attivo e attento nelle chiusure,svetta sulle palle alte dando pochissime chance agli avversari per colpire di testa. Peccato che nell’occasione del pareggio del Cesena si lascia tagliare dal dai e vai di Jimenez e Bogdani. Nella ripresa non concede quasi nulla agli avversari. 

SPOLLI 5,5 – Anche stavolta si fa anticipare dal suo diretto avversario Bogdani,il quale riesce a fornire il passaggio a Jimenez per il pareggio romagnolo. Perde quasi tutti i duelli aerei con l’attaccante del Cesena,si fa imporre la fisicità di quest’ultimo e non è preciso nei rilanci. Spesso arriva tardi nelle chiusure,anche nel secondo tempo non va meglio su Budan. Può,e deve,fare meglio.   

MARCHESE: 5,5 – Discreto il lavoro in fase di copertura,nel primo tempo trova un grande alleato in Lodi che gli dà una mano a restringere lo spazio a Caserta. Quando si propone in avanti non sempre lo fa con i tempi giusti ed a volte diventa quasi imbarazzante. Nelle difficoltà per arrivare sino in fondo alla sua corsia e nei pochi cross che riesce a fare(quasi tutti sbilenchi) si evidenziano le difficoltà del terzino ex-Chievo. Nella ripresa non fornisce l’adeguato supporto al compagno brasiliano Martinho. Da evidenziare la volontà e l’impegno che il ragazzo di Delia non ha lesinato per tutta la gara,la sufficienza però non la raggiunge. 

LEDESMA: 6 – Grosse responsabilità sulla rete del pareggio avversario,arriva in ritardo su Jimenez,in prima battuta rischia il calcio di rigore,continua la sua pressione sull’avversario sempre al limite del fallo in area e nello stesso tempo se lo lascia scappare non riuscendo ad impedire che il giocatore cesenate andasse a concludere in rete. Da evidenziare a suo favore un lavoro oscuro nella metà campo a restringe il raggio d’azione dei centrocampisti avversari,riesce con buoni risultati,ma non sempre, ad essere d’aiuto in fase di rilancio. 

LODI: 7 – Che il giovane centrocampista fosse dotato di qualità tecniche e diligenza tattica non è stata una nuova scoperta,era da vedere se al primo impatto con la nuova squadra e con mezzo allenamento insieme ai rossazzurri,potesse dare un buon contributo alla causa del Catania. Ha superato con ottimi voti l’esame d’esordio. Piazzato come regista basso,è riuscito con arguzia tattica ad interpretare la fase d’interdizione dando disciplina al reparto, si è contraddistinto per la sua  precisione e le sue geometriche giocate che con sentono le ripartenze rossazzurre. Da una sua verticalizzazione inizia l’azione che porta al gol Lopez. 

GOMEZ: 5,5 – Quello visto a Cesena è la brutta copia del Gomez ammirato nelle precedenti occasioni,spesso è rimasto a coprire la fascia di destra e dare man forte al compagno Augustyn.Male  nelle ripartenze,lento e impacciato,spesso ha rallentato l’azione,forse per paura di compromettere la copertura sulla fascia. Perde molti duelli con Santon e Parolo nell’uno contro uno e non è preciso nei passaggi,lascia colpevolmente da solo,più del dovuto,il compagno Lopez. Per quello che ha fatto vedere sin qui il Papu,,gli è consentito tirare il fiato per una partita. 

RICCHIUTI: 6 – Quindici minuti di buon calcio e poi vive la gara a sprazzi,bravo e intelligente a servire l’assist a Maxi Lopez per il vantaggio del Catania. Adrian dispone di una limitata autonomia fisica,il giocatore argentino,che ha grandi qualità tecniche, difficilmente riesce a superare i quaranta minuti di gara. Non riesce ad essere efficace in  fase di copertura difensiva,quando va in possesso palla spesso si rifugia a ridosso della linea laterale di sinistra cercando il fallo o la rimessa,si denota a occhio nudo(quando le telecamere indugiano sul suo giro vita)una precaria preparazione fisica. Nel finale di ripresa viene sostituito da Llama ma si guadagna la sufficienza. 

MORIMOTO: 6 – Conferma la buona impressione destata nei minuti finali contro il Milan,veloce,dinamico,rincorre gli avversari,si infila spesso tra le maglie della difesa cesenate e mette in ansia i difensori avversari non dando punti di riferimento. A metà della ripresa viene sostituito,dopo una lunga degenza non ha ancora l’autonomia dei 90 minuti. 

MAXI LOPEZ 6,5- Realizza un gol da attaccante di razza,seppur con la complicità di Antonioli. Continua a fare reparto da solo e fin quando in campo c’è Morimoto se la deve vedere con i due centrali del Cesena senza mai tirarsi indietro. Quando il compagno di reparto viene sostituito si sobbarca nuovamente l’intero reparto sulle proprie spalle. Non sempre riesce ad avere la meglio sugli avversari ma rincorrere palloni a destra e a manca non è facile per nessuno.Spesso lo vediamo anche dentro l’area di rigore rossazzurra a respingere gli assalti avversari sui calci d’angolo.C’è da pretendere di più?

MARTINHO: 6,5 – Non ci si spiega come questo ragazzo non trovi spazio negli undici titolari. Dà velocità e dinamicità alle ripartenze della squadra,è preciso nei passaggi,va all’uno contro uno con personalità ed efficacia. Riesce ad arrivare sul fondo e mettere palloni precisi e invitanti dentro l’area per i compagni,quando rileva Morimoto dà alla fascia sinistra nuova linfa e freschezza. 

BELLUSCI: 6,5 – E’ chiamato in causa per resettare la zona di destra e frenare le iniziative di Jimenez,ci riesce abbastanza bene. Chiude bene con chiunque si presenti dalle sue parti e con personalità da veterano riesce in qualche occasione a controllare il pallone tra gli avversari e far ripartire l’azione. Il suo contributo è stato importante. 

LLAMA: 5 – Poco più di 10 minuti in campo contornati da una prestazione a dir poco imbarazzante. Si aggira,confuso, in un diametro di circa venti metri di campo e riesce solo a fare qualche fallo ed a sbagliare qualche passaggio. Dispiace che ancora non stia riuscendo ad uscire dalla fase di criticità tecnica che lo pervade. 

SIMEONE: 6,5 – Attualmente forse non gli si può chiedere di più,ha gli uomini contati per via degli infortuni ma non si perde d’animo,cerca comunque di dare un assetto logico e nuove strategie alla sua squadra e per lunghi tratti si vede la bontà del suo lavoro,solo domenica prossima potrà contare su tutti e tre i nuovi arrivati. Si vede che sta cercando di dare un assetto più propositivo alla squadra e anche nelle sostituzioni cerca di non snaturare l’iniziale sistema tattico imposto alla squadra. Utilizza il nuovo acquisto Lodi come playmaker basso davanti alla difesa e il risultato della prestazione del giocatore gli dà ragione. Guida dalla panchina la squadra con personalità e senza mai perdere il controllo,anche con la terna arbitrale si fa valere. Dovrà cercare di uscire indenne dalla prossima trasferta di Bologna nell’attesa che rientrino alcuni degli infortunati e poi giocarsi il tutto per tutto in casa contro il Lecce.

ARBITRO: 6 – Partita non particolarmente difficile. Bergonzi gestisce discretamente i falli delle due squadre,forse fischia un po’ troppo nel secondo tempo ma nel complesso si guadagna la sufficienza piena. Bene anche i suoi assistenti che riescono sempre nel difficile compito di individuare il fuorigioco. 

  46 Commenti per “PAGELLE CESENA – CATANIA”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    lUX, su Marchese io la penso al contrario di te 😈 …. non è un giocatore affidabile si impegna ma ha dei grossi limiti, concordo con le pagelle di Siciliano ma 5.5 è assai 😈

  2. Ip Address: 88.66.59.7

    si ma io lo scritto l’impegno da parte sua c’é se poi ha dei limiti non e mica colpa sua e fattu accussì chi ci po fari la colpa e di chi prende giocatori di questo tipo e li porta a catania semplice semplice niente di complicato il ragazzo fa tutto quello di cui e capace lo facessero il resto della banda forse staremmo messi meglio in classifica gente dovete meditare solo questo

  3. Ip Address: 88.66.59.7

    e continuo dicendo che io a marchese do un 8 per la volontà messa in campo e un 4 per la tecnica che , si può migliorare , finito l’allenamento ufficiale che si pigliasse la palla e provasse a fare cross come minimo 2 ore e questo tutti i giorni vedi dopo se non diventa bravo e dopo tutti a osannarlo naturalmente perchè siamo fatti acussì si lo so per il vostro modo di vedere la vita io sto farneticando
    quello che io cerco di dire e la seguente che nella mediocrità si può sopperire ad essa lavorando di più mettendoci tanto lavoro e volontà di ferro nell’applicazione d’esso altro discorso non si può fare perciò torno a ripetere anche se voi ci ridete su bisogna farli lavorare 8 ore al giorno con carichi pesanti devono tornare a casa con le ossa rotte vedrai come corrono poi in campo ma che parlo a fare tanto a voi vi sembra che io racconti barzellette

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    è dire che lo scambio con il Chievo era Sardo- Marchese voluto dalla tifoseria catanese ……

    scambio pessimo visto cosa sta facendo Sardo al chievo….. ormai è acqua passata, meglio concentrarci su Bologna Catania alle ore 12:30 di Domenica, pranzare prima o dopo ?????? 😯 😯

  5. Ip Address: 85.41.235.41

    Lux, speriamo solo che i nuovi acquisti si inseriscono bene nella squadra….
    uno gia fa sperare bene Lodi.
    aspetto di vedere Schelotto sulla fascia sx e Bergessio in attacco con il ns. Lopez…..

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    non Lux tu raconti una realtà vissuta e vista sul campo come noi, ma se un giocatore è di categoria inferiore cosa ci vuoi fare, purtroppo non tutte le SCIAMBELLE riescono col buco!!!!!!

  7. Ip Address: 82.57.33.172

    Buongiorno a tutti,per quando riguarda Marchese concordo sia con Lux che con Joe,Lux ha ragione quando dice che al confronto di precedenti prestazioni tutto sommato non ha sfigurato,in fase difensiva ha avuto qualche abbaglio ma per il resto ha fatto la sua parte,certo,per quanto riguarda i cross ha ragione Joe,non è cosa.Detto questo Marchese non è giocatore di categoria e lo scambio Sardo-Marchese,come citava Lux,non penso sia stato ben accetto o richiesto dalla stragrande maggioranza dei tifosi,forse una parte ma questo ci sta,anche perchè il “buon” Gennaro aveva rotto con la tifoseria.Per la trasferta di Bologna,penso che sia una gara difficile,i rossoblu stanno attraversando un buon periodo tecnico,al contrario di quello societario,poi c’è quel Di vaio che è da due anni che tutto quello che tocca diventa oro ma con i nuovi arrivi e la giusta mentalità,che in gran parte della gara di Cesena la squadra di Simeone ha fatto intravedere,il Catania può andare a fare bottino pieno in Emilia.

  8. Ip Address: 82.57.33.172

    Catania: Lodi, Schelotto e Bergessio all’unisono: “Felici di essere qui”
    03.02.2011 19:31 di Redazione ITA Sport Press articolo letto 704 volte

    Gonzalo Bergessio, Francesco Lodi e Matias Schelotto, neo arrivati in casa Catania, sono stati presentati alla stampa questo pomeriggio nel nuovo centro sportivo di Torre del Grifo. Queste le dichiarazioni dei tre giocatori ai microfoni di Itasportpress a cominciare da Francesco Lodi. “Quando il direttore Lo Monaco mi ha chiamato e mi ha chiesto la mia disponibilità non ci ho pensato su un secondo ed ho risposto di sì. Mi voleva la Reggina ma ad Atzori, mio ex compagno di squadra ad Empoli, ho spiegato che la proposta del Catania era irrinunciabile. Il mio ruolo naturale è il centrocampista, ho iniziato così poi sono stato adattato da esterno a Empoli con Tavano sulla fascia opposta, ma io mi sono sentito sempre di giocare in mezzo al campo. L’inserimento con i compagni è stato subito buono e l’impressione che ho avuto vedendo il Catania in tv col Milan era di una squadra ottima. Ieri dal campo ho avuto la conferma. A Cesena abbiamo fatto bene e dobbiamo ripeterci col Bologna e poi battere il Lecce in casa. Con lo spirito di ieri ci si salva e d’ora in avanti i punti valgono il doppio.

    Queste le dichiarazioni di Matias Schelotto.
    “E’ una sfida affascinante per me in una squadra così importante piena di argentini. A Cesena ho avuto qualche incomprensione con il tecnico attuale che non mi teneva in considerazione mentre l’anno precedente con Bisoli ho dato il meglio perché lui mi stava vicino dentro e fuori il campo. Come per Lodi, anche io ho detto subito sì al direttore Lo Monaco e da oggi sono disponibile per lottare per la salvezza insieme alla squadra. Mi piace giocare da esterno anche se in passato ho fatto il terzino. Con Bologna e Lecce occorre vincere per allontanarci dalla bassa classifica. Mio obiettivo personale è la nazionale maggiore”.

    Queste le dichiarazioni di Gonzalo Bergessio.
    “Ho avuto più difficoltà a segnare in Europa in Portogallo e in Francia a causa di diversi infortuni anche se col Saint Etienne ho realizzato 10 reti e cinque me li hanno annullati. Per caratteristiche mi piace muovermi in tutto il fronte di attacco anche se meno da esterno ma sono sicuro di poter fare bene insieme a Maxi Lopez. Sono a sua disposizione e giocherò anche per tutta la squadra. Comunque seguirò le indicazioni del mister Simeone. A chi mi ispiro? A nessuno, ho le mie caratteristiche”.

  9. Ip Address: 88.66.59.7

    appunto joe i giocatori del catania sono il riflesso della politica societaria tenere i conti in ordini tanto di capello bravissimi di contro abbiamo abbiamo in squadra un assortimento di giocatori dalla C 2 in sù nuda e cruda verità non voglio dilequarmi nell’assegnare ai giocatori la loro categoria di competenza credo e sotto gli occhi di tutti ma quanti giocatori da serie A abbiamo in squadra a parte lopez alvarez spolli e bellusci il resto sono di categorie inferiori per i nuovi non giudico aspettiamo e vediamo

  10. Ip Address: 82.57.33.172

    Lux nel tuo ultimo post forse hai dimenticato qualche giocatore del Catania che in serie A ci sta eccome, tipo:
    Gomez,Silvestre,Biagianti,Sciacca,Andujar,Ledesma,Martinho,Llama,
    Pesce,Augustyn e Ricchiuti.Magari non saranno di alto livello ma nella massima serie ci possono stare,questo è il mio modesto parere.

  11. Ip Address: 88.66.59.7

    il mio parere e un’altro gomez e martinho non li ho inseriti nella mia lista perchè ancora non hanno capito che un buon calciatore tiene alta la testa oltre ad avere una buona tecnica loro due possegono una buona tecnica . punto gli altri menzionati da te tutti da B mi dispiace ma io la vedo così anzi andujar da serie c

  12. Ip Address: 90.12.214.226

    Buongiorno a tutti,
    Ciao Lux sempri cchiù incazzatu di prima!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Hai ragione ma nello stesso tempo torto, a parte Marchese e qualcun’altro, ti faccio i nomi? bene si te li faccio…..Marthino, Gomez per i motivi che tu dici, Pesce e Augustyn da farsi le ossa o meglio a rumpirisi l’ossa in serie B come del resto Sciacca!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Gli altri e credimi sono tantissimi meritano la serie A incominciando da Andujar ,che anch’io continuo a criticare, ma io ho le mie idee sul direttore, a proposito quanti anni ha De Santis portiere del Napoli? Llama che senza l’infortunio Il Ns direttore già se l’aveva venduto!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Io spero che Simeone non guardi in faccia a nessuno e continui tranquillamente il suo cammino, e se non ci saranno COLPI DI SCENA ci salviamo facile facile….comunque pi nu sbagghiari, ogni tanto ricordiamo al ns. Presidente OCCHIO :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio a tutti….

    sono ottimista per la salvezza, adesso più che mai con i nuovi arrivati possiamo fare un campionato tranquillo ci servono 17 punti in 15 partite, io penso che siamo in grado di fare anche di più….
    quindi pedalare e andare avanti con fiducia e serenità….

    ——————————————FORZA CATANIA————————–

  14. Ip Address: 88.66.59.7

    Ciao Chiarezza do l’impressione di essere incazzato ? 👿 :mrgreen: :mrgreen: cqm a parte questo riprendendo su andujar 👿 per te lui è da A benissimo 😕 😆 la tua opinione io la rispetto e mi auquerei di essere nel torto ma purtroppo non lo sono 😥 e come ho già scritto il giovanotto andrebbe spedito in serie c 👿 quella la serie di sua competenza meglio per lui se cambiasse sport e si desse all’ippica ci farebbe più cumpassa ma tantè per imperscrutabili disegni del destino costui e il portiere del catania da nesciri pazzi
    e come mandare un sepur bravo muratore a fare l’architetto un disastro nei momenti topici e destinato a fallire proprio perchè gli mancano le conoscenze basilari del mestiere
    reverenzialmente e qualunquemente vi porgo i miei saluti

  15. Ip Address: 88.66.59.7

    si Joe sono Daccordo con te i nuovi porteranno sicuramente una marcia in più alla squadra io penso più che altro a Biso e Schelotto mentre per Bergessio vediamo come si troverà a Catania penso per lui il fattore mentale è fondamentale per ofrire prestazioni all’altezza della fama che lo precede sul pedalare sono d’accordo a metá c’è della gente in squadra cui il semplice pedalare non basta ci vuole il più truce istruttore dei marines per loro per farli rendere al massimo vedi Ricchiuti salvagente alla vita e autonomia per 35 40 minuti ma dico ci rendiamo conto ma manco se era maradona sono molto perplesso come si va avanti con queste condizioni

  16. Ip Address: 85.41.235.41

    per adesso a centrocampo e attacco siamo coperti bene
    la magagna ce l’abbiamo in difesa e il portierone Andujar sul quale desto perplessità e rabbia, non è più sicuro come prima il problema che in questo momento campagnolo è infortunato quindi dobbiamo incrociare le dita e sperare nella buona sorte….

  17. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, esercitazioni tecnico-tattiche anti-Bologna
    Fonte: calciocatania.it

    Seduta mattutina a porte chiuse: percorso di riscaldamento in palestra, quindi calcio-tennis, esercitazioni tecnico-tattiche e breve partitella, infine prove su palla inattiva a favore e contro. Prime esercitazioni in gruppo per Sciacca, consistente lavoro differenziato a bordo campo per Izco e Potenza: i tre, pur non essendo ancora completamente recuperati, fanno registrare significativi progressi. Terapie e palestra per gli altri indisponibili Biagianti, Carboni e Capuano. Pablo Ledesma compie oggi 27 anni: tutto il Catania rivolge al centrocampista i più sinceri auguri di buon compleanno. Sabato mattina, rifinitura a porte chiuse e convocazioni. Alle 11.45, presso la sala stampa del centro sportivo di Torre del Grifo, un rossazzurro risponderà alle domande dei cronisti. Nel pomeriggio, partenza per Bologna.

  18. Ip Address: 82.57.33.172

    Buon pomeriggio a tutti,ciao Joe,torno più tardi,per adesso auguroni a Pablo Ledesma per il suo 27esimo compleanno.

  19. Ip Address: 90.1.211.72

    Joe dobbiamo avere informazioni di prima mano 💡 💡 💡
    Cosa vuol dire “Allenamento a porte chiuse” e poi dice tutto quello che hanno fatto? GIORNALAI :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  20. Ip Address: 94.37.13.57

    Buonasera a tutti!
    Concordo con le pagelle in toto; apprezzo la generosità in alcuni voti perchè denota ottimismo da infondere adesso più che mai in tutto l’ambiente.
    Non dobbiamo dimenticare comunque che il nostro avversario si chiamava Cesena e non Inter o Milan ed il Catania certe partite deve imparare assolutamente a farle proprie.
    Questo è il più grande limite evidenziato dalla nostra squadra in questa stagione. Appena ti distrai gli avversari ti fulminano e noi non riusciamo ad essere cinici e proteggere il risultato, figuriamoci poi ad incrementare il vantaggio….
    Caro Lux non sono d’accordo su quanto hai detto in merito ad Andujar. Non sarà un fenomeno però è sempre un “nazionale” e la passata stagione dopo un girone d’andata decisamente negativo durante quello di ritorno ha risolto tante partite meritandosi bei voti da tutti gli addetti ai lavori ed i nostri applausi dalle tribune. Adesso verrà nuovamente seguito da Onorati, vedrai che non fallirà. Da serie C, darsi all’ippica sinceramente mi sembra un pò esagerato soprattutto dopo aver vissuto precedenti esperienze da brivido come Pantanelli e Polito (per citare quelli più recenti).
    Marchese un cross buono non lo farà nemmeno se dovesse allenarsi otto ore a fare traversoni. Puoi chiedere un miglioramento soltanto a chi ha i margini per ottenerlo, Marchese non ha più vent’anni ed è decisamente al di sotto della categoria. Apprezzabile l’impegno ma il livello è tale.
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  21. Ip Address: 90.1.211.72

    Per la redazione la foto di Mascara in testa alla pagina la volete levare o no!!! 😐 😐 😐 😐 😐

  22. Ip Address: 85.41.235.41

    Alvarez e Sciacca si allenano regolarmente… forse possiamo avere anche Izco e Potenza. ❗ ❗ ❗
    Biagianti, Carboni e Capuano ancora CAPUT 🙄 🙄

  23. Ip Address: 94.37.13.57

    Alvarez determinante, Sciacca utile, Potenza e Izco, a parer mio, potrebbero tranquillamente curarsi con calma e tutto il tempo necessario.
    Biagianti tra gli indisponibili è quello di cui sento più la mancanza; già immagino un centrocampo a tre Schelotto, Biagianti, Lodi ed un attacco a tre Gomez, Lopez e Bergessio.
    Per me da paura….

  24. Ip Address: 94.37.13.57

    Per la foto sulla home concordo con Chiarezza, lasciamo la fascia e mettiamo Silvestre, così facciamo contento il Direttore Lo Monaco che sta provando da giugno a fargli una pubblicità spasmodica… 😆

  25. Ip Address: 79.12.103.147

    Ciao joe e un saluto a tutti in particolare ai cari fratelli Giorgio e Denny…molto positive le notizie che arrivano da sciacca e soprattutto da comu finiu alvarez..domenica sara un altra battaglia…comunque W Sant’AGATA La nostra amattissima santa…FOZZA CATANIA SEMPRE…

  26. Ip Address: 88.66.59.7

    salve Marcello apprezzo le tue opinioni ma io rimango decisamente sulle mie e non le cambio di una virgola e mi fermo qui che e meglio

  27. Ip Address: 82.60.37.59

    ma come adesso neanche la foto volete più vedere 😥 🙄

    come dimenticate le persone alla svelta :mrgreen: :mrgreen:

  28. Ip Address: 88.66.59.7

    alfioct46 quando parli di siciliani in germania che fanno schifo a chi ti riferisci fai i nomi 👿

  29. Ip Address: 79.12.103.147

    lux non ho capito a cosa ti riferisci..

  30. Ip Address: 79.12.103.147

    Non ho mai detto nulla di tutto questo sicuramente mi stai confondendo con qualcun altro…

  31. Ip Address: 88.66.59.7

    allora mi scuso in un altro sito c’è un tizio che si firma come te
    scusami ma mi ero convinto fossi tu ok come non detto

  32. Ip Address: 79.12.103.147

    No lux ma figurati…ma in che sito?

  33. Ip Address: 79.53.155.247

    Buonasera raga’!!!

    W S. AGATA!!!

    Mi dispiace Lux ma AlfioCT1946 non ha scritto nulla contro i siciliani della Germania.
    Ho visto e rivisto i vostri post.
    Dammi notizie.

  34. Ip Address: 79.12.103.147

    Ciao caro fratello Giorgio Grazie…io ha da un pezzo che scrivo solamente qua per me il miglior sito fra tutti dove tutti ci rispettiamo ognuno dice la sua senza essere attaccato e le critiche se ci sono sono costruttive e non tanto per farle…ma comunque non c e problema puo capitare di sbagliarsi…tutto apposto lux…

  35. Ip Address: 82.57.33.172

    Buona sera a tutti,ciao Marcello,poi l’altro giorno ti ho risposto,non so se hai avuto modo di leggere il mio post,comunque alla fine le idee concordavano.Sono d’accordo con chiarezza sulla foto dell’ex giocatore del Catania e mai bandiera rossazzurra,lo dirò all’infinito,poi ho già espresso il mio pensiero sui giocatori del Catania che possono avere le qualità per giocare nella massima serie oppure no e anch’io confermo la mia lista e non la cambio di una virgola ne di un punto,però al contrario di Lux non mi fermo qui,vado avanti :mrgreen: ,aggiungo che la maggior parte dei giocatori citati da chiarezza sono giocatori di prospettiva ma che in serie A ci possono stare benissimo,basta pensare a giocatori come Sardo,che ogni due anni fa un gol e per il resto rimane di una qualità mediocre,come Marchese,vogliamo parlare di De Ceglie che gioca nella Juventus ma che non ha neanche le movenze da giocatore e che ne pensate di Legrottagli che a Catania non lo vorrei neanche come riserva di Silvestre,poi possiamo passare a gente come,Alvarez del Bari che tolta la velocità,di tecnica i suoi piedi non hanno mai sentito parlare,e la lista potrebbe essere molto lunga di giocatori che come qualità tecniche sono inferiori a quei giocatori che Lux non ritiene da serie A.A volte la differenza fra questi è che alcuni hanno la fortuna di stare in un contesto superiore a quello del Catania per qualità tecniche individuali o societarie.Comunque rispetto l’opinione altrui.

  36. Ip Address: 82.57.33.172

    Joe,spero che la tua sia ironia su Mascara,poi per quando mi riguarda ho già dimenticato il giocatore di Caltagirone,tu sai come l’ho sempre pensata sull’ex di Avellino,Palermo,Genova,Catania,Perugia e Catania.Togliiiiiiiiiiiiiiiiiii la fotooooooooooo…………………… :mrgreen: :mrgreen:

  37. Ip Address: 82.60.37.59

    Ciao alfio, ho letto adessso il tuo post, a me m’interessa più la difesa il ritorno di comu finiu è importante per la squadra, può giocare a sx e bellusci a dx siamo apposto cosi….
    nella mediana con ledesma in giornata e 10 e lodi va bene cosi
    centrocampo gomez e schilotto
    attacco bergessio (transfer) Lopez….
    è viva Sant’Agata……..
    un saluto a Marcello e Giorgio

  38. Ip Address: 79.12.103.147

    Si Joe quoto la tua formazione anche io transfer permettendo pero il nostro presidente ha chiaramente detto garantisco che arrivera al 100% se lo dice lui :mrgreen:

  39. Ip Address: 82.57.33.172

    Questa le mie formazioni preferite:4-3-1-2
    Andujar,
    Alvarez-Spolli-Silvestre-Augustyn,
    Ledesma-Lodi-Martinho,
    Gomez,
    Bergessio-Lopez.
    Oppure:4-4-1-1
    Andujar,
    Alvarez-Spolli-Silvestre-Augustyn,
    Schelotto-Ledesma-Lodi-Martinho,
    Gomez,
    Lopez.
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ,vado a mangiare va,a dopo spero.

  40. Ip Address: 82.60.37.59

    Peppe, ma perchè ce l’avete con topolink è cosi carino, rimarrà sempre la ns. bandiera 😆 😆 😆

  41. Ip Address: 82.60.37.59

    E dalla con stu Augustyn vedo che ti piace 6 di pagella 😉 😉

    meritava 5 durata 40 minuti di fiato 😈 😈 meglio Alvarez al posto suo….. 😀 😀

  42. Ip Address: 82.57.33.172

    Joe, Augustyn è meglio di Marchese,poi io non c’è l’ho con Mascara ma non l’ho mai considerato una bandiera e i fatti presenti e passati mi danno ragione.adesso vado un abbraccio. 😀 😀 😀 😀

  43. Ip Address: 94.37.13.57

    Ciao Peppe, scusami non avevo letto, l’ho fatto adesso e condivido in pieno.
    Ciao Joe. Non è che ce l’abbiamo con Mascara, è che ormai appartiene al passato e dovremmo farcene una ragione; rappresentare tutte le altre partite di campionato con la home page in cui l’atleta che risalta più di tutti gli altri è ormai un ex atleta del Catania non è proprio il massimo, ne convieni?
    Naturalmente sono dettagli, per il resto la sostanza la facciamo noi con i nostri post, giusto? 😉

  44. Ip Address: 82.60.37.59

    Giusto Marcello, la mia era solo una battuta, ormai fa parte del passato…

    quoto noi siamo la sostanza 😀 😀 per domani vogliamo un altra romagna mia ci porta fortuna 😆 😆

    dobbiamo festeggiara la prima vittoria fuori casa….

  45. Ip Address: 82.60.37.59

    Aspettando Bergessio
    Catania in attesa del transfer per il centravanti argentino: società ottimista. Sei indisponibili annunciati: Sciacca, Izco, Potenza, Biagianti, Carboni e Capuano
    04/02/2011
    Simeone aspetta Bergessio. Solo nell’immediata vigilia di Bologna-Catania si saprà se il tecnico rossazzurro potrà contare sull’attaccante appena prelevato dal Saint Etienne. La società etnea è ottimista sull’arrivo del transfer, necessario per poter schierare il giocatore nell’anticipo di domenica, ma il documento non è ancora giunto a destinazione.

    La disponibilità di Bergessio farebbe senza dubbio comodo a Simeone, ancora una volta costretto a fare i conti con una lista di indisponibili molto lunga. Sei gli assenti: Sciacca, concessosi le prime esercitazioni con il gruppo nella seduta odierna di allenamento; Izco e Potenza, che hanno svolto lavoro differenziato; Biagianti, Carboni e Capuano, dedicatisi a palestra e terapie.

    Sabato mattina rifinitura a porte chiuse e convocazioni. Nel pomeriggio partenza per Bologna.

  46. Ip Address: 79.53.155.247

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉

    X AlfioCT1946!!! 😉 😉 😉

    Prego Alfio per onore di verita’ non ho letto nulla.

    Spero che lux si faccia sentire.

    Spero per Bergessio arrivi questo benedetto transfert e sono molto ma molto curioso di vederlo con Max.

    Forza Catania!!!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu