Specchio, specchio delle mie brame…

 Scritto da il 12 Dicembre 2019 alle 10:39
Dic 122019
 

C’era una volta una regina che ogni giorno chiedeva al suo specchio…… no, questa è un’altra storia. Ricominciamo! C’è a Catania un allenatore che il più delle volte ama mettersi a specchio contro avversari sulla carta tecnicamente meno dotati dei suoi giocatori ma che in fatto di gamba li sovrastano enormemente.

Nel recupero pomeridiano di Pagani, il Catania prende tre reti contro una all’attivo e torna a casa con zero punti in più in classifica.

Dispiace per come e contro chi è maturata questa sconfitta.

Abbiamo assistito ad un incontro nel quale la nostra squadra non ha saputo esprimere gioco e personalità, surclassata quasi sempre in ogni zona del campo dagli avversari che riuscivano a vincere tutti gli scontri diretti e ad essere più veloci dei nostri, apparsi quasi timorosi di cercare un gioco corale e di squadra.

Sembra proprio che questo 3/5/2 non vada loro giù o meglio non hanno le qualità tecniche e le caratteristiche per giocare col il modulo prediletto dal tecnico labronico, qualità invece che gli azzurri stellati hanno mostrato di possedere e che interpretano a meraviglia in campo ma con i limiti che una squadra di centro classifica mostra.

Sarebbe bastato un Catania più attento in difesa per evitare questo pesante passivo e per concludere il match almeno in parità.

Purtroppo la difesa, ed oggi non è la prima volta, si lascia facilmente beffare sia su palla inattiva che su azione, dimostrando limiti e lacune che assegnano alla squadra etnea il trofeo di squadra tra le più battute del girone. Non dimentichiamo, tra l’altro, che i campani erano privi del  capocannoniere Diop ed al suo posto ha giocato Guadagni, un diciottenne che ha segnato il terzo gol.

Personalmente non riesco a capire questa decisione di mettersi a specchio contro la Paganese: cosa dovevamo difendere? Perché non giocarsi la partita con un modulo più consono alle caratteristiche di questa squadra amalgamata dalla Società per  Camplone proprio per il 4/3/3?

Ostinarsi a riproporre ancora una volta Barisic nel ruolo di esterno è un  “accanimento tecnico” che non aiuta il calciatore anche per il prosieguo della sua carriera. Ma i problemi non vengono solo da lì: anche Curiale non riesce più ad essere il cannoniere dei bei tempi ed è strano che non si sia pensato a Di Molfetta dall’inizio che, per il tempo che è stato chiamato in campo, ha mostrato di possedere voglia e gamba maggiori rispetto a tanti suoi colleghi in campo.

Possiamo anche “azzardare” nel criticare le scelte iniziali di mister Lucarelli, sia in termini di schema tattico ma anche di uomini e, infatti, è bastata una Paganese ordinata ed attenta, per annullare una formazione ben più esperta e composta da calciatori con pedigree più rilevanti.

Si spera che questa idea fissa del modulo 3/5/2 o 5/3/2 che dir si voglia ed a  specchio sugli avversari, venga accantonata definitivamente.

Vogliamo un Catania che si giochi le sue chances con il modulo che più ha dato risultati migliori nel lungo periodo: il 4/3/3 appunto, perché non ci dobbiamo difendere da nessuno, in quanto la salvezza l’abbiamo quasi ottenuta e la vetta non la raggiungeremo mai più in stagione.

Si sarebbe più compreso un turnover pesante domenica prossima a Teramo con il rischio di perdere l’incontro: la partita di mercoledì 18 da dentro o fuori lo avrebbe giustificato ma mercoledì contro la Paganese ci aspettavamo la squadra migliore per far legna e tre punti per poi, a Teramo, rischiare anche di perdere la partita ma al Torre siamo usciti sconfitti senza attenuanti.

Tuttavia, ai microfoni mister Lucarelli ha dichiarato di aver apprezzato la prestazione dei ragazzi e ha visto (lui) la Paganese che si difendeva in 11.

Con tutto il rispetto perché è giusto che ognuno la pensi come vuole, noi abbiamo visto un’altra partita.

Ora si andrà a Teramo contro una squadra in ripresa dopo una partenza in sofferenza, squadra che mister Tudino fa giocare ad “albero di Natale” col 4/3/2/1 che vede Tomei alla difesa dei pali, Cancellotti, Lotti, Piacentini e Tendarini in difesa, centrocampo con Mungo, Arrigoni e Ilari e con i trequartisti Costa Ferreira e Bombaci ad innescare la punta Magnaghi autore sinora di quattro reti.

Capocannoniere della squadra l’ex  Bombaci con cinque reti in campionato.

Complessivamente, il Teramo sinora ha segnato venti gol e ne ha subiti ventidue ed al momento occupa la decima posizione in classifica e minaccia proprio il Catania che potrebbe raggiungere con una vittoria.

Vedremo le scelte tecniche e tattiche di Lucarelli che dovrebbero essere figlie della condizione degli uomini a disposizione e di un modulo confacente alle loro caratteristiche, con un occhio alla partita di mercoledì 18 a Catanzaro, quella si, a questo punto, una partita da vincere a tutti i costi per sperare nel miracolo ed affrontare poi il Siena in doppio confronto, per “vendicarci” di quella sconfitta ai rigori nella semifinale dei play off proprio con Lucarelli in panchina, del 10 giugno 2018.

Non ci resta che augurarci che Lucarelli porti in cantina e non nello spogliatoio, quello specchio che sta portando risultati negativi: quello del 3/5/2. Questa squadra non ha gli uomini adatti per poterlo fare o quantomeno non con Barisic esterno e con gli attuali centrali difensivi.

 

  45 Commenti per “Specchio, specchio delle mie brame…”

  1. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:f15c:6228:902c:9d14

    3 -5-2 .o..4-3-3….. i nostri giocatori non hanno spirito di squadra….non sanno fare il gioco senza palla……quando un compagno di squadra ha la palla e subisce il pressing degli avversari…non lo aiutano…..non propongono soluzioni.Il gioco senza palla e’ Fondamentale !!!!….i nostri non hanno idea di cosa sia……..fateci caso ……succede che per una rimessa laterale..non ci sia nessuno che vada ad aiutare……tutti per uno….ma al catania….ognuno per se’!!!!

  2. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:f15c:6228:902c:9d14

    Correre nello spazio…correre. correre..anche a vuoto ma comunque muoversi.. ….si gioca a calcio…….non a billiardo !

  3. Ip Address: 151.36.17.238

    Buongiorno a tutti ❤️💙 Concordo anch’io con raggio libero Ottima analisi purtroppo non siamo né carne ne pesce . c’era una volta il piccolo Barcellona . Jamajama nevica dalle tue parti? 😁

  4. Ip Address: 62.2.176.13

    Vale é inutile incazzarsi per questi qua. Il non gioco lo hanno da inizio anno e continuano. Ma anche il non correre lo hanno da inizio anno e continuano.

    E Lucarelli, che definisce l’avversario difensivista e ne prende 3…………………..Minghia ma se erano offensivi quanti ne dovevamo prendere?

  5. Ip Address: 130.25.57.42

    Sembra secondo la Futura Press che ci sia in corso in questo momento a TDG un incontro tra legali per la cessione del club. La controparte pare che sia una cordata di imprenditori non siciliani e non di Follieri.

  6. Ip Address: 158.148.61.72

    Io sono un po’ scettico per questa cessione alla cordata di imprenditori non siciliani perché questo Catania costa troppo e comunque sta in serie C. Spero che vada a buon fine ma sono scettico.
    Riguardo alla partita di ieri stendiamo un velo pietoso. Da questo. Ampi siamo sempre uscito con punti ed invece ieri sconfitto da una squadra di ragazzi che avevano corsa ma non erano poi irresistibili. Abbiamo una difesa imbarazzante e il numero di gol presi lo dimostra

  7. Ip Address: 151.44.154.114

    Per il bene del calcio Catania speriamo 🤞🏻

  8. Ip Address: 87.3.100.134

    Catania ieri scandaloso, il resto aria fritta

  9. Ip Address: 130.25.57.42

    Catanese quando si parla di cordate e non di singolo imprenditore alla base esiste per ognuno mette una cifra abbordabile con l’ottica del medio lungo periodo. Conoscono tutti l’entità dell’investimento e non sono stati cercati quindi consapevoli delle cifre da sborsare. Speriamo che sia la volta buona.

  10. Ip Address: 151.44.154.114

    Bruno Marchese non solo ieri , ma da un bel po’ , certo che ieri abbiamo perso contro una squadra che non vinceva in casa da oltre due mesi

  11. Ip Address: 91.252.18.244

    Ragazzi concordo con voi e spero come dice Vincenzo che comprano, perché Pulvirenti non può più resistere. Ma una cosa la devo dire 12 su 22 si devono fare le valigie ora a gennaio e si imposta tutto per il prossimo campionato e se devo dirla prenderei già un nuovo allenatore su cui puntare il prossimo campionato

  12. Ip Address: 5.90.138.139

    Magari Max magari….temo che non avviene nulla temo solo che il prossimo anno di nuovo in c….se ci va bene e pure con…..Lucarelli…poveri noi…

  13. Ip Address: 79.52.41.73

    Complimenti Raggio Libero, articolo che non fa una piega. Purtroppo non si vede la luce in fondo al tunnel perché abbiamo vertici ed allenatore incapaci e giocatori inetti ed inerti!

  14. Ip Address: 130.25.57.42

    Stamattina alle ore 9,30 Follieri è arrivato a Catania con il suo braccio destro per incontrare alcuni imprenditori del luogo.

  15. Ip Address: 91.253.237.175

    Bla bla bla, sempre parole “inutili”

  16. Ip Address: 91.253.132.155

    Si evidenzia una riesumazione dell’inchiesta dei treni del goal. la stazione di Catania non ha più dove posizionarli. Allucinante non finirà mai.

  17. Ip Address: 151.34.4.168

    Infatti anch’io ho letto da più parti questa storia dei treni del gol , ma io mi chiedo il calcio Catania non ha pagato abbastanza ci troviamo in lega pro senza nessuna sentenza dove gli altri compresi i venditori non si sa più nulla . Solo misteri italiani

  18. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:f15c:6228:902c:9d14

    Catania atalanta 2-1 del 2014 col catania ormai retrocesso….ed ultima partita casalinga……Segna Bergessio su rigore al 92esimo………che faranno….per punizione ci faranno giocare senza pantaloncini ?….. e l’atalanta ?…….pensate forse che la retrocederanno ? Hahaha hahaha

  19. Ip Address: 130.25.57.42

    Anche in questo caso trattasi di scoop giornalistico come se fosse un fatto accaduto ieri. La Sicilia ha pubblicato la stessa notizia circa un mese fa e nessuno ha fatto caso mentre oggi che hanno tutti gli occhi puntati su Catania diventa una notizia sensazionale. In ogni caso sembra che siano state individuate altre partite taroccate e tra le squadre coinvolte si parla di Napoli, Atalanta, Sampdoria, Trapani, Perugia, JuveStabia, Chievo e qualche altra che ora non ricordo. Il Catania ha già pagato ed è l’unica che dovrebbe guardare questa faccenda da lontano mentre le altre semmai dovrebbero tremare qualora tutto fosse vero.

  20. Ip Address: 91.253.53.84

    A Pagani la squadra locale ha vinto con 3 tiri in porta di cui un rigore inesistente.
    Nel secondo tempo si e’ giocato ad una porta ma gli attaccanti del Catania si sono mostrati troppo fiacchi e inconcludenti non riuscendo a finalizzare le azioni intraprese dai compagni.
    Mancanza di qualita’ come dice Vagliasindi!

  21. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:1976:5d7f:8201:dce

    Io invece non mi fido perché ormai è diventata una consuetudine punire solo il calcio Catania basti pensare che tutte le squadre coinvolte durante l’inchiesta treni del gol solo il Catania fu penalizzato non vorrei che la storia si ripetesse

  22. Ip Address: 151.34.15.221

    Buongiorno a tutti ❤️💙 d’accordo con Vincenzo paga solo il Catania invece l’Atalanta? Ha Doni 😁😁😁😁😁 e come del resto tutte gli altri venditori appartengono al palazzo 🏢

  23. Ip Address: 62.2.176.13

    Ho letto su fanpage.it

    Cosa si puo dire. Dopo quasi 6 anni si accorgono di queste cose? quello che salta agli occhi che sempre di mezzo ci sta Pulvirenti…………………. e guarda qua anche LoMo quando era il padrone del Messina.

    Credo che qua puzza di bruciato e che il Catania riceverà una batosta di quelle pesanti.

    Non so se Pulvirenti e veramente il santarello di quello che si vuol fare passare. Fatto sta che sempre come il prezzemolo c’é di mezzo lui!

    SPERO DI SBAGLIARMI

  24. Ip Address: 151.34.15.221

    Ciao Jamajama purtroppo quello del calcio è un mondo dei diavoli In quei giochi sporchi oltre pulvirenti e company c’erano anche i venditori che nessuno più ne parla ( come mai). Vedi oggi l’Atalanta che un modello di società non dimentichiamoci delle partite truccate Con il suo capitano Doni , siccome siamo in Italia tutto archiviato 😡 e la lista potrebbe essere lunga

  25. Ip Address: 130.25.57.42

    Gaetano con il secondo filone dei treni del gol il Catania non dovrebbe rischiare altri punti di penalizzazione ma non sono da escludere eventuali sanzioni di natura economica. Il Catania ha già pagato con il massimo della pena (retrocessione) per illeciti (tutt’oggi ancora presunti) commessi negli stessi anni interessati da questo secondo filone. Le altre squadre coinvolte invece se in effetti hanno commesso illeciti sulla carta rischierebbero oltre alle sanzioni anche i punti di penalizzazione ma viste le squadre coinvolte sicuramente per loro non vale solo la presunzione e ci vogliono prove schiaccianti.

  26. Ip Address: 151.34.15.221

    Catania, l’affare Follieri: entro sabato il dentro o fuori. Le ultime
    Raffaele FollieriRaffaele Follieri
    CATANIASERIE C GIRONE C13 Dicembre 2019 alle 07:53

    Giovedì mattina è arrivato a Catania l’imprenditore Raffaele Follieri. Accolto a Fontanarossa dall’amministratore delegato di Sac (la società che gestisce l’aeroporto) Nico Torrisi, Follieri, secondo quanto riporta La Sicilia, ha incontrato in mattinata, a Palazzo degli Elefanti, il sindaco della città, Salvo Pogliese. E il Catania? Ufficialmente la società rossazzurra non ha aperto alla trattativa, ma pare che possa esserci un incontro, in gran segreto, a Taormina.Follieri avrebbe offerto garanzie per l’affare (con l’evidenza fondi garantita da un istituto di credito straniero): sarebbe intenzionato ad accollarsi l’intero pacchetto con i debiti del club e il mutuo di Torre del Grifo. Come già segnalato da IAM Calcio Catania, Follieri avrebbe intenzione di incontrare anche imprenditori operanti sul territorio etneo: un modo per capire se è possibile inserire anche forze locali nel progetto. Rimarrà fino a venerdì in città, poi ripartirà.

  27. Ip Address: 62.2.176.13

    Mexxican é vero quello che dici. Ma come mai sempre PULVIRENTI si trova in mezzo? Che in Italia la giustizia ha delle stranezze tipiche italiane é anche vero.
    Vediamo come va a finire e vediamo questo Folliero cosa fa e chi é. Al momento non sembra uno troppo raccomandabile. Vediamo se si aggiusterà tutto

  28. Ip Address: 130.25.57.42

    Jamajama la risposta è semplice ed è che Pulvirenti ha sbagliato stupidamente ed ha già pagato. La magistratura a seguito dell’errore fatto da Pulvirenti fa ulteriori indagini e scopre altre situazioni che riguardano altre squadre ed ogni volta però in prima pagina ci arriva solo lui. Che motivo aveva Pulvirenti nel 2013/2014 comprare l’ultima partita con l’Atalanta quando nonostante i tre punti il Catania non poteva più salvarsi ?

  29. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:198d:c510:ab8c:a601

    Qui non si parla di salvarsi o no, qui si parla di scommesse.. Aggiustavano le partite per avere dei guadagni, almeno secondo le indagini

  30. Ip Address: 79.42.30.207

    Purtroppo il rigore ci poteva stare ed è’ stato assegnato. Il problema è’ a monte: su palla inattiva i difensori devono guardare la palla arrivare e non stare dietro agli attaccanti. Se Marchese fosse stato davanti all’attaccante con le spalle rivolte a Furlan e non dietro l’attaccante, il rigore non ci sarebbe stato e se l’attaccante cadeva era fallo per noi.
    Queste cose le insegnano nelle scuole di calcio. Secondo gol la Paganese giochicchia di testa il pallone senza che i difensori Intervengono. Ai salesiani queste cose non succedono neppure

  31. Ip Address: 130.25.57.42

    Sempreforzact a mio avviso e non solo mio a livello di giustizia sportiva gli anni interessati da questo nuovo filone identici al procedimento già discusso dalla giustizia sportiva ed il Catania è stato già condannato per il reato di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva con il massimo della pena cioè retrocessione d’ufficio e punti di penalizzazione senza prima aspettare l’esito delle indagini della giustizia ordinaria tutt’ora in corso. In pratica questo nuovo filone allarga solo il numero delle squadre del primo filone ed anche se la giustizia ordinaria confermasse gli illeciti l’unica squadra che ha già pagato è il Catania mentre tutte le altre dovrebbero subire punti di penalizzazione.
    Riguardo il discorso aggiustamento per guadagni illeciti rientra nella sfera personale dei soggetti incriminati per associazione a delinquere ma a livello di giustizia sportiva il Catania essendo già stato condannato per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva non dovrebbe subire conseguenze. Il altri termini se dalle indagine risultasse che qualcuno della società ha fatto guadagni illeciti verrebbe perseguito penalmente come persona e la società a livello sportivo non dovrebbe essere intaccata. Non esiste alcuna recidività di nuovi reati in quanto trattasi dello stesso procedimento ancora in corso.

  32. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:198d:c510:ab8c:a601

    Vincenzo hai pienamente ragione, e spero che le cose vadano come dici tu.. Anche se ho letto che si prospetta una penalizzazione a fine stagione, lo so che i giornali scrivono un sacco di fesserie ma anche della giustizia italiana non è che mi fido molto

  33. Ip Address: 130.25.57.42

    Sempreforzact se venisse accertato che Pulvirenti con le scommesse ha ottenuto guadagni illeciti a livello sportivo rischierebbe la radiazione a vita e sotto il profilo penale tutte le conseguenze che ne derivano a suo carico. Riguardo ai giornali ci sono anche quelli che escludono qualsiasi tipo di penalizzazione nei confronti del Catania.

  34. Ip Address: 79.42.30.207

    mi spiegate una cosa? Alla vigilia della partita di domani, sembrerebbe che Lucarelli intenda giocare con un 4/2/3/1 che vedrebbe l’impiego dal primo minuto dei titolari, dimenticando, forse, che mercoledi 18 rappresenta per il Catania la partita del dentro o fuori in coppa, considerato che da questo Campionato non possiamo aspettarci niente di più di un ottavo/decimo posto. Perchè quindi a Pagani non ha giocato con le prime linee facendole riposare proprio contro il Teramo e per gettarle in campo contro il Catanzaro? Qualcuno me lo può spiegare?

  35. Ip Address: 151.36.166.9

    Buongiorno a tutti ❤️💙 concordo con te cataneseanapoli oramai da questo campionato non ci possiamo aspettare più nulla ,a questo punto meglio puntare in coppa…………. scusate della trattativa (barzelletta) non si sa più nulla? Folliero che ieri era stato ricevuto dal primo cittadino e non dai diretti interessati che ne dite?

  36. Ip Address: 130.25.57.42

    Cataneseanapoli personalmente ritengo che il modulo che intende usare non va bene a prescindere dai titolari o meno. Riguardo all’impiego dei giocatori con l’ottica della priorità Coppa o Classifica non è detto che coloro che scenderanno in campo all’inizio faranno tutti i 90 minuti come del resto è già successo a Pagani ed a Catanzaro potrebbero arrivare nelle medesime condizioni fisiche dei calabresi che anche loro domani giocheranno.
    Mexxican il Catania non aveva motivo di incontrare Follieri ed è fermo con la richiesta dell’evidenza fondi tramite banca italiana. Il Sindaco ha fatto bene a riceverlo in quanto trattasi ancora di un possibile acquirente. Follieri è venuto a Catania di sua spontanea volontà per cercare di sondare il terreno e trovare imprenditori del territorio come partner e punti di riferimento ed ha messo sul piatto della bilancia come evidenza fondi una banca straniera vincolata da un patto di riservatezza. Non mi sembra affatto una barzelletta ma se la considerassimo tale è da attribuire a Follieri.

  37. Ip Address: 79.42.30.207

    Vincenzo personalmente penso che il sindaco non doveva incontrare Folliero per parlare di Catania o di imprenditori sulla piazza che intendano appoggiarlo in questa operazione.
    Mi spiego meglio. Il Catania calcio è una S.p.A. Viva e vegeta anzi, queste notizie e incontri, potrebbero comportare danni al gruppo proprietario.
    Se voleva incontrarlo, il signor Sindaco doveva ( come spero abbia fatto) escludere dalla conversazione privata tutto ciò che aveva attinenza con il pallone.
    Discorso diverso in caso di fallimento di una società che rappresenta la città. Solo in quel caso, come accaduto a Palermo, il primo cittadino ha il compito ed anche il dovere, ritengo, di farsi promotore per trovare chi possa prendere le redini della società calcistica cercando interlocutori credibili.
    Inoltre dall’intervista rilasciata ad una emittente locale, il signor Folliero afferma che il gruppo che rappresenta è estero con interessi in Stati arabi, Inghilterra e Stati Uniti e si occupa principalmente di interscambi petroliferi . Quale allora il problema di farsi rilasciare da banche italiane presenti in quei paesi esteri le necessarie assicurazioni bancarie per avviare le trattative richieste dai legali del Calcio Catania? Qualcosa mi sfugge.

  38. Ip Address: 130.25.57.42

    Catanese in effetti qualcosa ti sfugge. La banca estera potrebbe andare anche bene ma non il patto di riservatezza che preclude al Catania ogni verifica ufficiale e tra queste sentire la stessa Figc se Follieri possiede o meno tutti i requisiti o meno per acquistare una società di calcio.
    Vai a leggere cosa chiede la Figc per ratificare il passaggio delle azioni dopo le ultime modifiche fatte il mese scorso e ti renderai conto da solo di cosa parliamo.
    .

  39. Ip Address: 151.36.250.80

    Mi auguro vivamente di sbagliarmi ma in questa trattativa ci sento puzza di bruciato, aldilà del curriculum personale di questo signore che ancora non ho capito cosa faccia di preciso come mestiere e quale attività produttive e commerciali ha in possesso . in poche parole mi sembra una trattativa fotocopia come quella del Parma di manenti

  40. Ip Address: 130.25.57.42

    Mexxican la trattativa non è mai iniziata diciamo che trattasi di manifestazione d’interesse non supportata da elementi necessari per iniziare a trattare. Al 90% finirà tutto come le precedenti trattative di Follier; ha fatto il prezzo, ha stabilito come e quando pagare e mette vincoli che non hanno senso se veramente fosse quello che lui dice di essere. Questo modo di fare se lo può permettere solo chi si presenta con un assegno circolare nelle mani e non ha nulla da temere se la controparte vuole approfondire il profilo della persona che ha davanti. Poi alla fine uscirà di scena con un comunicato che Pulvirenti non ha voluto vendere e l’aspetto tragico è che qualcuno ci crederà.

  41. Ip Address: 151.38.167.232

    Sono d’accordo con te Vincenzo, permettimi una domanda, un tuo commento personale su come vedi questa trattativa?

  42. Ip Address: 37.227.188.186

    Ragazzi questo è un poco di buono, se volesse prendere il Catania come dite voi verrebbe con tutte le credenziali possibili sensa se è senza ma. A lui interessa solo la risonanza mediatica a fatto cosi con Foggia e Palermo.

  43. Ip Address: 130.25.57.42

    Mexxican ho già scritto che la proposta formulata da Follieri al 90% non diventerà mai trattativa e tutto finirà con un nulla di fatto perchè secondo me Pulvirenti con la delicata economica attuale non può commettere altri passi falsi che pagherebbe a caro prezzo. A mio avviso è costretto a vendere solo con operazioni trasparenti e chiare che vanno bene a tutti, Figc, Credito Sportivo, Tribunale e Creditori, altrimenti meglio non vendere.

  44. Ip Address: 79.42.30.207

    Appunto Vincenzo. Il qualcosa mi sfugge è’ come pensavo! Il Signor follieri si sta facendo pubblicità con il……deretano del Catania.
    In tutto questo il signor Sindaco lo invita anziché metterlo alla porta? Mah

  45. Ip Address: 151.38.185.191

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙 finalmente si riparte dal calcio giocato oggi si va Teramo , speriamo di non commettere errori come quelli di Pagani

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu