Tedeschi al Catania

 Scritto da il 24 giugno 2017 alle 10:46
Giu 242017
 

Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luca Tedeschi, nato a Bologna il 27 febbraio 1987. Il difensore, che sarà ufficialmente legato al nostro club dal 1° luglio 2017, ha sottoscritto un contratto biennale. Nel campionato appena concluso, in Lega Pro, Tedeschi ha collezionato 34 presenze e realizzato 2 reti con la maglia del Cosenza, disputando successivamente tre incontri validi per i playoff; in terza serie, con i calabresi, ha sommato complessivamente 98 gare e firmato 4 gol. Nella stagione 2014/15, con la formazione silana, ha vinto la Coppa Italia di Lega Pro. Tedeschi esordì in Serie A Tim in occasione di Inter-Bologna 2-2 del 10 novembre 2004, coronando l’esperienza nel settore giovanile felsineo. Nell’arco della carriera, fin qui, l’atleta emiliano ha disputato 55 partite in Serie B, con lo Spezia e con il Crotone, corredate da due reti in maglia rossoblù. In Serie C, il forte centrale si è ben disimpegnato anche con la Cremonese, la Ternana, il Grosseto e l’Albinoleffe.

Si comunica inoltre che
Il Calcio Catania rende noto di aver raggiunto e firmato, con la società Sporting Clube de Lisbona, un accordo relativo al pagamento del corrispettivo dovuto a seguito dell’acquisizione, risalente al 22 luglio 2014, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore argentino Fabián Andrés Rinaudo. L’intesa, siglata dall’amministratore delegato del Calcio Catania Pietro Lo Monaco e dal vice presidente dello Sporting Carlos Vieira, è giunta a seguito di una trattativa complessa, sviluppata anche grazie al lavoro degli avvocati Ida Linda Reitano, consigliere d’amministrazione del nostro club, e Nuno Barbosa, autorevole riferimento per il sodalizio lusitano. L’accordo sottoscritto, già trasmesso alla FIFA, soddisfa definitivamente, in vista dell’iscrizione al prossimo campionato, il requisito relativo alle pendenze nei confronti delle società affiliate alle federazioni riconosciute dal massimo ente calcistico mondiale. Per il Calcio Catania si tratta di un nuovo indicatore di risanamento e di un passaggio basilare, che consente di garantire un nuovo impulso alla programmazione.

  34 Commenti per “Tedeschi al Catania”

  1. Ip Address: 79.4.15.37

    Per fortuna si comincia a intravedere uno spiraglio di luce…..
    Almeno partiamo alla pari senza penalizzazione.

  2. Ip Address: 5.87.119.44

    Si vero Joe, anche il mercato di questi giorni mi sembra interessante

  3. Ip Address: 95.245.2.83

    Sarò un inguaribile ottimista e credulone ma la società dimostra di avere voltato pagina. Forza ragazzi sono finiti i tempi bui. Catania risorge dalla cenere più forte e meglio di prima.
    La patria di Agata non si smentisce mai!
    E’ giunta l’ora di fare pace con la Dirigenza.
    Vedrete questo è l’anno della riscossa. Andremo in serie B senza fare i playoff.

  4. Ip Address: 94.160.63.214

    Speriamo Lino che la tua profezia si avveri ! Però aspettiamo prima ,il campo sarà il vero testimone , tutti quanti abbiamo bisogno di calcio ⚽️ quello vero

  5. Ip Address: 87.1.236.220

    Era il 25 giugno del 1983 e una marea umana si catapulto’ quel giorno all’olimpico di Roma. Come spinti da un elastico al quale era impossibile sottrarsi, ci ritrovammo quel sabato in quarantamila sugli spalti, giunti da Catania ma non solo: parecchi i catanesi in esilio lavorativo o per diletto in altre parti d’Italia e anche all’estero. Io arrivai da Trieste la sera prima viaggiando di notte su di un treno espresso. Faceva caldo, allora l’aria condizionata non esisteva, ma la gioia di vivere quell’esperienza prese il sopravvento su tutto e tutti. La mattina presto, Roma mi accolse ma ancora erano pochi i Catanesi presenti. Mi chiedevo quanti saremmo stati a soffrire insieme quel pomeriggio. Sarebbe bastato un pareggio ma la squadra che avremmo incontrata era tosta, allenata da un tecnico pragmatico come Mondonico ed in attacco aveva un ragazzino da temere di nome Vialli. Mi avviai verso via venti settembre con la mia sciarpa al collo e con la macchina fotografica in tasca per immortalare gli istanti che potevano regalarci la serie A da tanti anni attesa. Le ore passavano e pian piano cominciai a vedere persone con i miei stessi colori addosso che cantavano festanti invadendo pian piano la capitale. Mangiai di fretta con alcuni di loro scambiandoci le provenienze adottive: “m’pari, di unni veni? ” Bologna, Milano, Torino, Como, Modena, Verona, Napoli e tanti ma tanti catanesi . Non mi sentii solo e smarrito, ma una cellula di un organismo carico e motivato. Arrivai all’olimpico trascinato dal flusso e da quella marea ed entrai allo stadio rimanendo scioccato di come un popolo si fosse trasferito, quel giorno, a Roma. Non sapevo quanti eravamo, na non c’erano buchi e gli spalti erano gremiti. Entrai nei distinti e di fronte a me, nel settore opposto, tre bandiere sventolavano ciascuna sulla propria asta : al centro quella italiana ed ai suoi lati, a destra la nostra del Catania e a sinistra quella Cremonese. Dei “buontemponi” ammainarono quella lombarda e ricordo che risi come un matto. Come potevamo perdere? Non riuscivo a intravedere tifosi grigiorossi e mi convinsi che non si poteva perdere! Cosa sarebbe accaduto se malauguratamente un pallone avesse varcato la porta del bravo Sorrentino: come avrebbe reagito quella valanga umana? non volevo pensarci. Tensione sino al novantesimo e poi apoteosi. Uno spettacolo e gioia infinita. Tornai in stazione prendendo un autobus al volo battendo le nani sulle lamiere del veicolo mentre dentro cori di giubilo stordivano alcune vecchiette e altri passeggeri sorridevano complici , a guardare quelle bandiere sventolare dai finestrini pronte a raccogliere gli applausi dei passanti non solo rossazzurri che si univano a quella festa improvvisata. Alle 22,00 , salutati i compagni di avventura , ripresi il treno per tornare al nord sereno , felice e senza voce. La serie A ci aspettava.

  6. Ip Address: 5.86.162.174

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙

  7. Ip Address: 94.167.93.88

    CATANIA NEWS
    Catania, piano Serie B in tre mosse ma l’opera di ricostruzione di Lo Monaco non è ancora finita
    Senza punti di penalizzazione e con una situazione debitoria non più pesante, il Catania ha tutto per vincere il prossimo campionato di Serie C
    di Redazione ITASportPress, 25 giugno 2017, 9:22
    1360

    E’ una questione di riscatto. Sportivo certo, ma non solo. Perché la critica post ko con la Juve Stabia, nel match del primo turno playoff, è stata feroce. Anche troppo secondo l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco che non ha mai definito la scorsa stagione fallimentare con l’undicesimo posto in classifica. Il dirigente di Torre Annunziata e il ds Christian Argurio così sono subito partiti a razzo in ottica mercato e alla luce dei rinforzi già acquistati, quando gli altri club, anche di prima fascia, ancora si limitano a timidi sondaggi, fanno già capire di voler essere protagonisti del prossimo campionato di Serie C.
    CHE POKER – In sequenza sono stati ufficializzati il centrocampista Francesco Lodi il 13 giugno, poi l’allenatore Cristiano Lucarelli, il centrocampista Cristian Caccetta e infine il difensore Luca Tedeschi. Una vera raffica di mercato in attesa del bomber che faccia gol a raffica. In questo momento è corsa a due con Richard Arma e Gianluca Litteri davanti a tutti gli altri centravanti annotati nella lista di Lo Monaco e Argurio, due dirigenti capaci e con una ottima intesa. Non sarà facile convincere il vulcanico presidente del Pordenone Lovisa a cedere la punta ma anche la dirigenza del Cittadella non farà sconti per il bomber siciliano. Il plenipotenziario dirigente etneo ha avuto un giugno magico: ha preso un grande allenatore (in questo caso determinante il lavoro di Argurio che conosceva da più tempo il tecnico); ha già fatto importanti acquisti quando il calciomercato ufficialmente non è ancora partito, e infine il botto dal Portogallo con l’intesa con lo Sporting per l’affare Rinaudo. Ma forse non è finito qui il giugno magico di Lo Monaco perché per la prossima settimana si attendono altri fragorosi botti di mercato a cominciare da Raffaele Alcibiade, eclettico difensore scuola Juventus.
    CALCIATORI DA LEGA PRO – Lo Monaco è stato di parola quando ai microfoni di ItaSportPress ha annunciato di voler costruire una squadra da Lega Pro, facendo intendere che i rinforzi sarebbero stati presi da club di Serie C e non dal Sudamerica come si verificò l’anno scorso con le scommesse Gil, Scoppa & C. “Andranno via i calciatori che sono stati un freno per noi e acquisteremo elementi di categoria e di carattere” sottolineò Lo Monaco. Oltre ad Alcibiade il Catania segue anche l’altro difensore del Cosenza Eduardo Blondett. Lo Monaco e Argurio come tigri affamate seguono la preda e aspettano il momento giusto per lanciare l’assalto. Blondett piace al Foggia, all’Avellino, al Carpi e alla Ternana ma il Catania c’è. Occhio a due under: il difensore Luca Bruno del Crotone lo scorso anno al Messina e Matteo Bachini del Tuttocuoio, ex squadra di Lucarelli, che si è svincolato dopo la retrocessione in D del club pisano. Certo dopo le tante operazioni in entrata ci si aspetta che la dirigenza si adoperi anche in uscita visto che le operazioni non si preannunciano facili. Ma per questo il tempo c’è.

  8. Ip Address: 151.37.154.67

    Finalmente belle notizie! Il fatto di cominciare il campionato senza penalità ,indubbiamente , ci induce a sperare in qualcosa di diverso rispetto agli altri anni ! CaroCatanese a Napoli,i tuoi ricordi del giugno del1983 mi hanno emozionato! Tra la grande mossa dei tifosi catanesi c’ero anche io !Reduce da un intervento. operatorio,anc ora debole ho gioito,e dovevo stare attento a non lasciarmi trascinare dalla folla osannante!Queipochi cremonesi venivano zittiti dai nostri scatenati ! Che giornata!

  9. Ip Address: 94.163.207.131

    Buongiorno a tutti ❤️💙

  10. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Intesa con il Sporting. Bella notizia. Avanti cosi!
    Sui nuovi giocatori non posso dire niente perché non li conosco. Ma il campo ci dirà e speriamo che ci dirà che sono forti.

    Cataneseanapoli mi hai fatto vivere un pezzo di storia del CATANIA. Grazie

    Saluti a tutti
    Ciao Mexxican e Lino

  11. Ip Address: 95.235.111.76

    Ciao Jamajama, ciao Armando e Mexxican.
    Un graze a Cataneseanapoli, mi ha fatto venire la pelle d’oca.
    Leggere quel brano di vita vissuta da un tifoso, il giorno del trionfo all’Olimpico, è stato molto bello.
    Solo chi ama, come noi, il Catania riesce ad emozionarsi leggendo quelle righe.
    Sono sicuro che il prossimo anno sarà quello del trionfo dalla prima fino all’ultima giornata di campionato, faremo almeno 90 punti.
    ForzA Amato CATANIA facci ancora sognare.

  12. Ip Address: 95.235.111.76

    Secondo me la prossima mossa del Catania dovrebbe essere, oltre al completamento della difesa, l’acquisto di un attaccante di spessore e la riconferma di Pozzebon, che magari gli faccia da spalla.
    La ciliegina sulla torta sarebbe infine quella di sottoscrivere in massa l’abbonamento, tornare a riempire gli spalti con rinnovato entusiasmo, nonchè fare pace, o quanto meno tornare a dialogare, con la Dirigenza.
    Saluti a tutti.

  13. Ip Address: 158.148.220.213

    Condivido in Toto il pensiero di “ladomenicaallostadio” che ricopio fedelmente di seguito. Ma che ci importa di vedere il Milan al Massimino impegnato contro il villareal? Poteva imporre un triangolare con anche il Catania e sarebbe stato diverso .

    Quindi ricapitolando:che il Catania sia tornato ad essere accettato nel salotto buono del calcio italiano sarebbe dimostrato dal fatto che il Milan verrà a disputare una amichevole estiva al Massimino.Ma,sul serio,pensate davvero che al tifoso rossazzurro freghi qualcosa del salotto buono?Per caso,si tratta dello stesso salotto che si divideva tra bagni in piscina all’Atlantis Bay e cene serali a Taormina?Tenetevelo stretto!Ma davvero signor direttore Lo Monaco ,pensa che al tifoso del Catania importi qualcosa della amichevole del Milan?Del profumo della serie A?Di quella serie A che abbiamo perso per colpa di quell’innominabile?Dovremmo accontentarci degli avanzi?Dei resti?Di una maledetta,fottuta,amichevole estiva di una squadra del Nord che verrà qui a strappare bambini al tifo per i Nostri Colori?Se la tenga,direttore,la sua amichevole.Custodisca il suo orgoglio per il salotto buono….e piuttosto,introduca nuovamente il Trofeo Massimino…E faccia una squadra per portarci in serie B.

  14. Ip Address: 5.8.126.141

    Bravo Lino! sottoscrivere in massa l’abbonamento e far sentire alla squadra il sostegno e l’affetto dei suoi tifosi, e…riappacificarsi con la dirigenza che credo stia costruendo una buona squadra per risalire in serie B

  15. Ip Address: 5.87.11.40

    Buongiorno a tutti ❤️💙 Caro tifosi

  16. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Ragazzi

    Io tendo a sottoscrivere piu quello che dice Cataneseanapoli che quello che dice Lino. Ancora mi sembra prematuro a seguire le idee di Lino. Ma se il Catania decolla durante il campionato allora sottoscrivo subito quello che dice Lino (per adesso io aspetto………….)

    Ragazzi Ciao a tutti e sempre forza CATANIA

  17. Ip Address: 88.75.18.170

    Carusi, su tre temi vorrei fare come i commentatori e gli opinionisti delle varie testate giornalistiche sportive, i quali, pur non sapendo una benemerita m…, tirano fuori ipotesi che vagano dal possibile al surreale. Tema 1) Pulvirenti: ho l’impressione, confermatami dal fatto che ancora non si siano scoperti i corrotti, ma siano venuti a galla solo i corruttori, che Pulvirenti (che per me tutto è fuorché scemo) a suo tempo si sia fatto “intercettare” dalla polizia di proposito. A mio modesto e inutile parere, l’uomo di Belpasso per motivi a noi sconosciuti (ricatti?), non voleva cosentino, ma purtroppo doveva cedergli sempre più potere all’interno della società (ripeto: ricatti?) e allora capí che l’unico modo per liberarsene era quello di fare scoppiare un bello scandalo scommesse che facesse allontanare per sempre l’argentino senza che questo potesse reagire in alcuna maniera. Da dietro le quinte in realtà continua a gestire la società che, sempre secondo il mio inutile parere, comunque ama.
    Tema 2) Lo Monaco sta cercando di costruire una squadra discreta e al contempo…. imbonire i tifosi. L’acquisto di Lodi non avrebbe altro senso altrimenti, sarebbe come se la Roma riacquistasse Totti: tutti felici perché torna la bandiera di un tempo ma chi s’intende di calcio sa bene che l’unica posizione che può occupare ormai Lodi in squadra senza fare danno è la panchina, troppo vecchio per giocare a calcio in Italia (come ha già dimostrato quattro anni fa nell’ultima stagione in serie A). Allora forse serve solo da specchietto per le allodole, in vista della campagna abbonamenti.
    Tema 3) Lucarelli. L’unica cosa che veramente non mi spiego è perché si sia dato fiducia a un perdente come questo e non si sia provato a prendere qualcuno che veramente possa far risalire il nostro Catania. Ma è ormai così da 4 anni a questa parte, allenatori scarsi che vengono sostituiti più volte nel corso del campionato per fare contenti i tifosi. Un momento, che sia questo il motivo? Poterlo scaricare al più presto per riaccattivarsi la stima dei tifosi? No sarebbe troppo assurdo. Però se qualcuno è in grado di spiegarmi questa mossa gli sarei grato se me lo facesse sapere/capire.
    Buona giornata a tutti

  18. Ip Address: 79.22.107.213

    Cataneseanapoli non sono del tutto d’accordo con te!
    Infatti, nemmeno a me, così come la maggior parte dei catanesi, ce ne frega un c……. vedere giocare il Milan al Massimino.
    Punto primo non ci accontentiamo dei resti o degli avanzi di una serie A persa per colpa di un’annata disgrazata. Vivere isolati e giocare l’amichevole con la Leonzio o il Ribera non mi esalta più di tanto. Bene o male le testate giornalistiche di mezza Italia parleranno del Milan che ritorna a giocare al Massimino.
    Punto secondo un’amichevole non toglie al Catania nessun potenziale tifoso. I miei figli sono tifosi del Catania e tali resteranno anche se viene il Real o il Barcellona continueranno a tifare CATANIA. I tifosi del Milan sono gli abitanti delle altre provincie, mai lo sarà un vero catanese marca Liotro.
    Punto terzo un’amichevole oltre a portare sugli spalti tifosi da tutto l’hinterland e dalle altre provincie, serve per ricucire rapporti importanti con le grosse squadre.
    Infatti è solo con la conoscenza e frequentazione dei vari Galliani, Lotito etc. che si riesce ad avere giocatori in prestito, si riescono a fare dei buoni affari durante il calciomercato.
    L’alternativa sarebbe quella di dialogare solo con i club di serie C locali e dilettanti e fare le amichevoli con loro?
    Scusate lo sfogo ma io la penso così.

  19. Ip Address: 151.35.75.83

    Cari amici,in questo periodo,leggo i vostri commenti più disparati,ma non posso scrivere molto perché lo debbo fare con la mano sinistra ( braccio destro,ahimè,ingessato Ringraazio per i saluti Lino ,saluto Filippoe tutti i commentatori di questo sito e sopratutto la Redazione,sperando che non mi venga scritto ((.cosa abituale ) di ripetere i commenti! Il Catania ( sono con te Lino ) ma anche con Ct a Napoli , si AMA. !

  20. Ip Address: 5.87.67.223

    Una buona guarigione Armando……

  21. Ip Address: 95.238.15.195

    Saluti a tutti,buona guarigione ad armando non ci voleva e poi con questo caldo,Forza Catania 46 sempre

  22. Ip Address: 151.68.158.156

    Ciao Armando, ti siamo tutti vicini. Un fraterno abbraccio

  23. Ip Address: 79.50.26.52

    Ciao Armando, auguri di pronta guarigione.
    Con questo caldo chissà quanto fastidio avrai. Forza tifiamo adesso per te!

  24. Ip Address: 151.37.72.96

    Ringrazio tutti gli amici per il loro sostegno e , da veterano rosso azzurro,abituato alle intemperie ed alle docce scozzese ,purtroppo tipiche e croniche del Club calcio Catania,cercherò di superare anche questa mia spiacevole vicenda personale,con rassegnazione e pazienza!

  25. Ip Address: 181.224.129.12

    Ciao Armando,
    Ti faccio tanti auguri di una pronta guarigione…

  26. Ip Address: 87.16.139.85

    Scusa il ritardo Armando per problemi del telefono. Ti sono vicino e ti auguro di rimetterti presto .

  27. Ip Address: 87.16.139.85

    Vorrei solo chiedere al direttore Lo Monaco se almeno abbia chiesto a Montella e ai vertici del Milan di poter inserire anche il Catania nell’amichevole da giocare al Massimino il 9 agosto . Un bel triangolare da 45 minuti da disputarsi nel nostro stadio da padroni di casa. Non ci ha pensato? È ancora in tempo per proporlo. Ci ha pensato ma ha ritenuto che i rossazzurri non abbiano le capacità e la forza di tenere il passo a due squadre di altra categoria? E chi lo dice? La palla è tonda e poi il calcio estivo è strano e gli stimoli possono avere il sopravvento sulle qualità individuali e collettive . Il Milan e il Villareal non avrebbero accettato? E che andassero a giocare a Milano in Spagna o anche in Cina. Strano che si invita qualcuno a cena e il padrone di casa cucina, apparecchia e poi si leva di torno. Impossibile questo, a meno che non si parli del padrone di casa ma della servetta di turno.

  28. Ip Address: 195.31.204.114

    Buongiorno a tutti ❤️💙, ciao catanese a Napoli giusta la tua osservazione magari avrà chiesto qualche altra cosa ……sempre per il bene del catania, almeno lo spero

  29. Ip Address: 62.2.176.13

    Ragazzi Buongiorno

    Armando buona guarigione anche da parte mia.

    Ragazzi almeno Catania questa volta é nominate per una partita di cartello…………… Se poi si puo avere qualche buon giocatore in prestito…………… perché no? E dopo tutto a Catania ne abbiamo di tifosi del Milan a vagonate! Su dai facciamoili contenti……………..

    Saluti a tutti

  30. Ip Address: 79.13.51.233

    Scusate ma l’iscrizione al campionato??? Mi sono perso qualcosa come è finita saluti a tutti voi .

  31. Ip Address: 94.160.231.112

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙 Per ora poco da commentare

  32. Ip Address: 79.42.93.25

    Amici il fatto che nella trattativa Alcibiade,si sia intromesso il Feraralpi Salò e che era inter fiorentina milan e tutto dire,deludente,non prendiamocela con il calciatore stiamo parlando di cifre basse,e il Catania se vuole il calciatore si fà sfuggire questo acquisto per poco denaro in più?
    Sono preoccupato del calciomercato di adesso….saluti a voi tutti.

  33. Ip Address: 79.42.93.25

    Ovviamente con tutto il rispetto del Feralpi Salò che non è lecce, venezia,bari,mantova ecc…

  34. Ip Address: 62.18.143.106

    Buonasera a tutti ❤️💙Ciao avvilito comandano i vari procuratori, quindi io dico acqua davanti e vento dietro

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu