Trapanati

 Scritto da il 14 Febbraio 2019 alle 09:55
Feb 142019
 

Un Catania battagliero ma povero di idee esce da Trapani sconfitto, anche immeritatamente, anche sfortunatamente, ma qualche mea culpa lo deve fare.

Forse più di uno e non solo per questa partita, giocata con vigore, contro un avversario che non ha impressionato più di tanto, ma che ha avuto il merito di segnare su palla inattiva l’unico gol e di averlo difeso, sino al novantesimo, per demerito dei suoi avversari che sono stati imprecisi sotto porta e non hanno sfruttato le almeno cinque palle gol avute a disposizione.

Un palo su punizione che grida vendetta e due gol annullati su fuorigioco, non sono sufficienti per guadagnare la sufficienza piena.

Nulla da eccepire sull’impegno profuso in campo, ma questo non basta quando manca gioco e quel qualcosa a centrocampo che riesca a collegare i reparti dando qualità ed imprevedibilità alla manovra.

Fosse stata l’unica l’unica trasferta finita così, avremmo potuto imprecare alla sfortuna, al caso, alla abilità di Tulli nel segnare un gol spettacolare per questa categoria, ma questa sfida è la cartina al tornasole di questo campionato e fotografa le difficoltà di questa squadra non solo nel segnare, ma nel ribaltare un risultato a gara in corso.

Potenza, Bisceglie e Siracusa dimostrano inevitabilmente i limiti di questa squadra che il campo relega al quarto posto che al momento appare, per qualità del gioco espresso, il gradino giusto sul quale può sedere, in attesa della prima squadra da affrontare ai play off.

Dispiace davvero ripetere ancora una volta che gli errori appaiono essere stati commessi a monte: una campagna acquisti che ha portato elementi non adeguati all’obiettivo da raggiungere, quello strombazzato della promozione diretta, alcuni dei quali in difetto di condizione fisica e atletica per età e stimoli e che ha privato la rosa di alcuni elementi che rappresentavano lo zoccolo duro della formazione dello scorso anno: Bogdan, Porcino, Russotto e Di Grazia.

Il primo, giovane panzer che con Aya rappresentava la colonna difensiva, il secondo un esterno basso di qualità che sapeva interpretare benissimo  le due fasi, “rubando” in poco tempo il posto in squadra a Marchese e poi i due esterni capaci di giocare entrambi a destra e sinistra e di saltare con facilità l’uomo, fornendo quella imprevedibilità e velocità indispensabile in questa categoria.

Purtroppo sappiamo come è andata e da tre esterni (compreso quel Caccavallo rimesso in condizione di giocare e lasciato andare a Carrara dove si sta esprimendo ad ottimi livelli ), il Catania si è trovato senza nessuno in quel ruolo. Anche in attacco ci si è fidati della forma di Curiale, dimenticando che già a fine stagione scorsa, la sua condizione fisica era precaria a causa di quei dolori di schiena sempre più frequenti.

Ci si è cullati tenendo in squadra elementi come Barisic e Brodic, portando in rosa anche la promessa Vassallo e puntando sul barbuto Marotta dal quale ci si aspettava di più oltre l’impegno che il ragazzo getta in campo.

Scelte societarie risultate non efficaci malgrado il valore della rosa che supera i sei milioni di euro (due milioni in più del Trapani), ma che risulta composta da tanti doppioni a centrocampo per caratteristiche tecniche ma priva di quei tasselli indispensabili per poter esprimere un gioco di qualità per questa categoria.

Anche il mercato di riparazione è stato condotto con approssimazione facendo arrivare qualche altro doppione a centrocampo ed elementi di qualità lontani da tempo dai campi di gioco ed i rientri in rosa di Di Grazia e Marchese, ai quali mancano inevitabilmente i minuti campo, acuiscono questa sensazione di un mercato confusionario che non si addice all’esperto direttore Lo Monaco dal quale ci aspettavamo e ci aspettiamo molto di più.

Anche la scelta della conduzione tecnica non appare esente da critiche ed il pensiero che assilla di più il tifoso medio perché non arrivino allenatori di categoria che sappiano dare un gioco al complessivo come avviene a squadre anche composte da elementi di qualità tecniche inferiori rispetto agli etnei.

Nel dopo partita, dalle parole espresse dal tecnico Sottil si avverte rabbia per la sconfitta maturata sul campo. Rabbia per il gol preso che poteva essere evitato con una marcatura più efficace e per i gol falliti ma adesso si deve guardare avanti pensando subito alla Paganese.

Cosa può rimanere di positivo? Solo il gol di vantaggio negli scontri diretti che in caso di parità di punti a fine stagione con i granata, ci metterebbe davanti a loro.

Basta questo per essere contenti? Sicuramente no anche in relazione alle qualità che altre realtà del girone stanno dimostrando, tra le quali inserirei la Reggina, una squadra in crescita che potrebbe dire egregiamente la sua nei play off.

 

 

 

  15 Commenti per “Trapanati”

  1. Ip Address: 84.226.132.80

    Ma non so se la sconfitta é o non é meritata. Sta il fatto che non abbiamo un gioco continuo e logico. Questa era una partita da non perdere. Ma come sempre quando si deve vincere la squadra si scioglie! Purtroppo il secondo posto é andato e il terzo vediamo.

    La squadra non c‘é e i giocatori chiave quando devono dare quel qualcosa in più non lo danno!

    Sottil le prova tutte, ma i giocatori non ci riescono anche minimamente a dare quel qualcosa in più.

    Lodi, Biagianti, Marotta,

  2. Ip Address: 84.226.132.80

    Rosa da 6 milioni?

    LoMo si é fatto fregare alla grande…….

  3. Ip Address: 151.18.168.122

    Curiale !?!? (In particolare)

  4. Ip Address: 62.10.114.120

    Assimilare il valore della rosa con i risultati sul campo o rendimento dei singoli giocatori è una scorciatoia che non contribuisce a chiarire i problemi non solo del Catania ma anche di tutte quelle squadre che non riescono a raggiungere i loro obiettivi nonostante organici straordinari in termini di costo e qualità.
    Ogni anno abbiamo visto in modo sistematico e non casuale che esistono realtà che pur non avendo speso cifre da capogiro riescono ad ottenere gli stessi risultati di altre squadre che hanno speso cifre folli ( vedi Atalanta rispetto a Milan Inter e Roma) e la stessa Spal e Sassuolo rispetto a tante altre squadre di media o bassa classifica.
    Nel nostro piccolo della serie C ( vedi Cosenza l’anno scorso, Juve Stabia, Trapani e Catanzaro rispetto alla Casertana in primis seguita a ruota dal Catania.
    Lo Monaco non si è fatto fregare da nessuno perchè i giocatori in rosa presi singolarmente sono tutti di primo livello rispetto alla categoria in cui giocano, Lo Monaco si è fregato lui stesso per aver dimenticato che in serie C per vincere un campionato prima di tutto non doveva smantellare l’ossatura creata l’anno scorso ( come giustamente ricordato dalla Redazione) ma l’errore più grave è stato aver preso tanti doppioni cancellando in toto il ruolo degli (esterni) che lo scorso anno hanno contribuito in modo significativo fare diventare capo cannoniere Curiale. Prendersela oggi con Marotta, Curiale o qualche altro giocatore o con lo stesso Sottil è solo un tiro al bersaglio che non contribuisce a fare chiarezza sui veri motivi sul perchè questa squadra non ha ottenuto quei risultati che ci avevano fatto credere in estate. E’ normale che Lo Monaco dia la colpa agli attaccanti e Pisseri, cosa dovrebbe dire che la colpa è sua e di Argurio ? però lo stesso Lo Monaco mentre accusa di tradimento gli attaccanti a gennaio si è precipitato a prendere due esterni e rimesso in rosa Di Grazia che forse sarà utile per i play off.
    Abbiamo giocato un campionato con giocatori adattati in ruoli che non agevolano le proprie potenzialità con Lodi che è diventato un ascensore che gioca una partita davanti alla difesa, un’altra in linea con i mediani in altre ancora appena dietro le due punte e per finire anche da esterno e tutti a dare la colpa a Sottil anche lui vittima degli errori degli altri.
    Ovviamente questo è il mio pensiero poi ognuno faccia ed agisca secondo le sue riflessioni.

  5. Ip Address: 151.38.10.21

    Buonasera a tutti ❤️💙 solita consuetudine andare in trasferta e essere Trapanati ,stavolta la sfortuna? la verità che siamo al quarto posto.😡😡😡😡😡😡

  6. Ip Address: 195.31.204.114

    Ha dimenticavo marotta sostiene che possiamo arrivare primi 🤔

  7. Ip Address: 84.226.132.80

    Mexxican

    Marotta ha troppi capelli. Non vede come gioca il CT e sopratutto lui🤪🤪🤪

    Vincenzo lascia stare LoMo si é fatto fregare! Pensava se spende tanto trova anche tanto. Si é fatto appioppare i doppioni e lui li ha pagati e anche tanto

  8. Ip Address: 82.59.13.4

    Buonasera a tutti. Concorso col lo scritto di Vincenzo . Purtroppo errori su errori commessi dalla società che commetterà in altro errore a giugno non rinnovando il contratto ad Aya . Così l’anno prox dobbiamo iniziare ancora ad allestire nuovamente la difesa. E il prox anno se ora non andiamo in b ci ritroveremo nel girone il Bari e l’Avellino e le altre Sel girone poi forse qualcuna che scenderà dalla Serie B. Dobbiamo sfruttare a regola delle cinque promozioni in b//. È un’o casione Da sfruttare

  9. Ip Address: 151.38.22.221

    Tutti i ragionamenti sono più o meno validi, ma per ottenere un risultato positivo oltre l’impegno, bisogna soprattutto mettere la palla dentro, cosa che i nostri attaccanti spesso non riescono a fare anche nelle occasioni più facili. A mio parere questo è il problema principale. Pisseri sempre lentissimo ed impreciso nelle rimesse……..Buona serata a tutti

  10. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:ec8c:88c6:8462:cd7b

    Un altro problema, a mio parere, è che per le caratteristiche dei nostri giocatori (si dotati tecnicamente ma poco veloci), soffriamo troppo il pressing avversario che non ci permette di ragionare ed impostare adeguatamente il gioco come vorremmo (questo ormai lo hanno capito “da tempo” tutti i nostri avversari). Buona nottata a tutti

  11. Ip Address: 151.82.1.98

    a questo punto la colpa ricade sulla societa’…e visto che gira e rigirai rimpaSTI NON SI OTTIENE NULLA..E NEANCHE COI CAMBI DI ALLENATORE…NON RESTA CHE INVITARE LA DIRIGENZA ETNEA A CAMBIARE ARIA, VISTO CHE ANCHE QUEST’ANNO NON SI E RAGGIUNTO IL TRAGUARDO..E NON DIAMO LA COLPA AI RIPESCAGGI..MA DI UNA CAMPAGNA ACQUISTI..NON ALL’ALTEZZA DELLA SITUAZIONE..I PROCLAMI SBANDIERATI AI QUATTRO VENTI DA LOMO..NON CONVINCONO PIU’..I SUOI METODI DA STRIGLIACAVALLI..NON RIESCONO A DARE IL COLPO DI GRAZIA…MA SOLO METTERE ALLE CAVIGLIE PALLE DI PIOMBO..VUOL DIRE CHE MANCA UN VERO PRESIDENTE..CHE ABBIA GLI ATTRIBUTI..LA COPIA DELLE VITTTORIE IN CASA NON SERVONO A NULLA CHE POI FUORI CASA SI PERDE MALAMENTE SENZA MAI RIBALTARE IL RISULTATO…COSA CHE UNA SQUADRA CON GAMBE DURE FAREBBERO E INVECE SI CONTINUA SU QUESTO BINARIO MORTO..INUTILE VINCERE CON LA PAGANESE E POI PERDERE A CATANZARO..COSA CHE AVVERRA’ IMMANCABILMEMTE..E POI CON LA JUVE STABIA…NEANCHE E FORSE MIRACOLOSAMENTE SI RIESCE A STARE FRA LE PRIME…RINGRAZIAMO LOMO PER AVERE SALVATO IL CATANIA..MA E MEGLIO LASCIARE LA SPUGNA AD ALTRI..CHE SE NE OCCUPANO..E DA LI SI PUO’ COSTRUIRE UNA SQUADRA CHE LOTTA AI VERTICI….GUARDATE IL LECCE IN B CHE SQUADRONE CHE A..IL CATANIA CON QUESTO ANDAZZO NON E ADATTO ALLA B..SEMMAI A UN MEDIOCRE CAMPIONATO DI C.

  12. Ip Address: 151.37.202.252

    Saluto l’amico Filippoe tutti gli altri ,carissimi amici del sito! Dovrei scrivere cose dette e ridette ! Comunque sembra incredibile,ma questa nostra squadra , dopo quattro anni,non conosce affatto il gioco di questa serie infernale, ! Passano gli allenatori , passano i giocatori ,ma vi rendete conto che i discorsi sono sempre gli stessi ?Comunque sempre brava la Redazione ! Il titolo del commento è davvero originale ma emblematico !

  13. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:ec8c:88c6:8462:cd7b

    Ciao carissimo Armando, è vero abbiamo perso un pò di entusiasmo. Però la passione e l’amore per il CATANIA
    è dentro di noi da sempre e non morirà mai. Come tutte le cose della vita usciremo da questo tunnel. Spero al più presto. Fatti sentire ogni tanto, è sempre un piacere. Buona nottata a te, tutti gli Amici del Sito ed alla Redazione

  14. Ip Address: 151.82.91.22

    Buonpomeriggio e buon sabato a tutti ❤️💙❤️💙 domani ci sarà la paganese vediamo cosa ci regaleranno i nostri eroi , . obbiettivo playoff 😁 Armando sempre un piacere leggerti, jamajama domani marmotta si legherà i capelli 😂 e così ne sapremo di più

  15. Ip Address: 151.38.162.97

    Buona domenica a tutti ❤️💙❤️💙. A stasera per i commenti 🤔

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu