VERSO CATANIA-ROMA

 Scritto da il 12 maggio 2011 alle 07:41
Mag 122011
 

LA “VENDETTA” E’ UN PIATTO CHE VA SERVITO FREDDO.

Il Catania ce l’ha fatta! Conquistata la sua quinta salvezza consecutiva grazie al successo contro il Brescia e dopo una stagione alterna, il Catania si appresta a finire questo campionato con la speranza di migliorare il record di punti ottenuto lo scorso campionato. La squadra del presidente Pulvirenti ha ottenuto l’ennesima salvezza al termine di una stagione emozionante ma anche con qualche piccolo patema d’animo, soprattutto perché in tutto l’ambiente rossazzurro si pensava ai nastri di partenza di questo torneo, a un obiettivo che, restasse sì la salvezza, però con prospettive di riuscire a conquistare una classifica che non vedesse la squadra etnea impelagata nella lotta retrocessione.

Purtroppo anche quest’anno non sono mancati i colpi di scena. Il cammino del Catania si è rivelato al quanto a rilento e titubante sino a ridosso della fine del girone d’andata, pertanto la società ha deciso durante il percorso del campionato, per il cambio della guida tecnica. L’arrivo di Simeone e gli acquisti di gennaio, hanno fatto in modo, che la concentrazione si spostasse solo su un unico obiettivo, il raggiungimento minimo della salvezza, messa in discussione da un rendimento mediocre, soprattutto in trasferta. Raggiunto il traguardo con due giornate di anticipo, gli uomini di Simeone si stanno concentrando sulle restanti ultime due gare da disputare, puntando al massimo della posta in palio, cioè la conquista dell’intero bottino, i sei punti a disposizione, con Roma e Inter.

Spostiamo l’attenzione alla prima gara in programma prima della fine del torneo, cioè la partita di domenica prossima che vede impegnato al Massimno il Catania contro la squadra giallorossa. Questo confronto, è diventato un appuntamento d’importante rilevanza, per la società etnea ma soprattutto per i tifosi rossazzurri che, hanno ancora impresso nella mente quel 7-0 nell’anno del primo campionato di serie “A”, dopo vent’anni. I tifosi del Catania, Hanno mal digerito, più che, il punteggio tennistico che ha visto capitolare la propria squadra del cuore, l’arroganza e la spocchia dei giocatori capitolini nel volere umiliare gli atleti rossazzurri, quando dopo avere raggiunto il punteggio sopra citato, insistevano con accanimento nel volere realizzare quante più reti sono possibili, sbeffeggiando la squadra etnea.

Inoltre, alcune dichiarazioni da lì agli anni a seguire e non proprio di riappacificazione, tipo, “facciamogliene altri sette”, sempre da parte giallorossa, hanno creato sempre di più quella voglia di rivalsa da parte della piazza catanese, e seppur ancora vivo e indelebile nella mente dei tifosi etnei, quel 3-2 rifilato al Massimino alla squadra della ormai ex Presidentessa Rosella Sensi, la voglia e il desiderio della piazza della città alle pendici dell’etna, è quella di ostacolare la rincorsa alla Champions League da parte della Roma.

Adesso che la squadra rossazzurra è libera da stress e ansie riguardante la salvezza, i tifosi chiedono che i giocatori facciano gli ultimi sforzi e concentrarsi nell’obiettivo richiesto, cioè, battere la Roma domenica prossima. Durante gli allenamenti della squadra al centro sportivo di “Torre del Grifo Village”, che sarà inaugurato ufficialmente il 18 maggio, i tifosi hanno accolto calorosamente la squadra per il raggiungimento della salvezza e per la tanta sospirata prima vittoria fuori casa di quest’anno.

I supporters del Catania, hanno poi puntato subito l’attenzione sul prossimo impegno, e chiedono ai giocatori la vittoria contro la squadra della capitale italiana. Tante cose sono cambiate dall’incontro dell’andata, dove vide la squadra etnea comandare il pallino del gioco per quasi tutti i novanta minuti, però la bella prestazione della squadra catanese fu vanificata dal pessimo arbitraggio dei giudici di gara, alla fine il risultato fu di 4-2 per la Roma “Ladrona”.

Da quella partita sono cambiate molte cose in seno alle due compagini, quelli più in evidenza, è il cambio alla guida tecnica delle due squadre. Nella Roma Montella ha rilevato il dimissionario Ranieri, perciò vedremo un atteggiamento tattico della squadra giallorossa, diverso dal 4-2-3-1 che faceva fede all’ex tecnico capitolino di testaccio. L’attuale allenatore della squadra romana attua un sistema similare a quello precedente ma non uguale, l’arretramento a turno di Menez e Perrotta descrive uno schieramento che può dirsi un 4-3-2-1, però in questo momento più che i tatticismi, sono due le cose che saltano all’attenzione.

Uno, l’ ottimo stato di forma del capitano giallorosso Francesco Totti, oggi vera fonte e luce del gioco della Roma, perciò occasione importante per i due centrali del Catania per mettersi in ulteriore evidenza e tarpare le “ali” al capitano romano. Due, la contemporanea squalifica di De Rossi e Perrotta, due pedine importanti nello scacchiere del centrocampo romano. I capitolini verranno al Massimino per fare bottino pieno e nutrire altre speranze nella rincorsa alla Champions League, soprattutto in virtù dell’eliminazione nella semifinale della Tim Cup di ieri sera nella sfida contro i nerazzurri dell’Inter, ma la città e la squadra etnea non sono disposte a fare sconti.

Anche in casa Catania è cambiato l’allenatore rispetto alla partita d’andata, in termini di risultati diciamo che si è mantenuta in linea di come l’aveva lasciata Giampaolo, però con Simeone la domenica pomeriggio non ci si addormenta, i giocatori hanno acquisito maggiore sicurezza nei propri mezzi e in certi casi anche un pizzico di spregiudicatezza e nell’ambiente dei sostenitori del Catania, questo cambiamento è stato accolto con i maggiori favori.

In questa settimana si sono uniti al gruppo i rientranti dalle squalifiche, Alvarez e Ledesma, però sembra improbabile che i due, o uno dei due, possa trovare posto dopo le più che buone prestazioni fornite a Brescia da Potenza e Biagianti, il tecnico rossazzurro avrà di che sbizzarrirsi nel costruire la formazione che dovrà sbarrare la strada alla squadra dei neo proprietari americani.

E’ probabile che Simeone riconfermi la stessa formazione, forse con una variante, l’inserimento di Lopez, con conseguente esclusione di Schelotto e schieramento con il 4-3-3, così Bergessio riprenderebbe il posto come esterno di sinistra, Gomez dal lato opposto e Lopez centrale, i tre davanti alla difesa dovrebbero essere Biagianti, Carboni e Ricchiuti, difesa riconfermata in toto.

Con questo schieramento il tecnico del Catania ha più scelte tattiche durante la gara, perché potrebbe schierarsi anche con il 4-2-3-1, Carboni e Biagianti nella metà campo con compiti d’interdizione e tre rifinitori dietro Maxi Lopez, come al solito, con Ricchiuti a creare superiorità numerica tra le linee avversarie. Volendo fare un’ultima riflessione, c’è da dire che, il modo di mettere in campo una squadra, è risaputo che, è importante, però, spesso è volentieri quello che prevale in una partita sono il giusto approccio alla gara e la voglia di ottenere il massimo dal confronto, Brescia, docet.

  116 Commenti per “VERSO CATANIA-ROMA”

  1. buongiorno amici rossazzurri sono contento che la roma e inciampata spero vivamente che inciampi pure ha catania perche non meritano di stare in questo campionato forza catania fai vedere di che pasta siamo fatti ale catania ale 😀 😀 😀 😀

  2. bravo biagianti ha dichiarato in una intervista che con la roma e l’ultima partita in casa e la gente ci tiene che la chiudiamo con una vittoria forza catania facci questo regalo forza catania sempre 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 95.247.82.158

    Buongiorno a tutti gli amici del sito,ciao Angelo,sei in perfetta forma 😆 mi fa piacere.Sono di passaggio,comunque contro la Roma voglio i giocatori con il “sangue agli occhi”e come dice l’articolo,per quanto mi riguarda non riesco a dimenticare,anche ieri sera hanno continuato a dimostrare che non sanno perdere ma cosa ancora peggio,vogliono vincere a tutti i costi,la cosa che mi preoccupa un pò è l’arbitraggio,visto che si sono lamentati anche ieri sera.Domenica ci sarà il pienone,sicuramente dovrò andare due orette prima.Un saluto a più tardi.

  4. ciao peppe58 lo sappiamo tutti che la roma non sa perdere sportivamente se cosi si puo dire e si lamenta sempre x come gestisce la partita il direttore di gara io chiedo al nostro catania affossiamo questa roma niente sconti forza catania sempre 😈 😈 😈

  5. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…
    ciao Angelo e Peppe, bella disamina Giuseppe.
    dobbiamo chiudere in bellezza una stagione nella quale abbiamo sofferto tanto e gioito poco, causa fattori elencati da tutti infortuni, allenatori, giocatori……

    ma finalmente siamo salvi e possiamo giocare con un altro spirito un altra grinta con un atteggiamento ben diverso da quello di ieri….

    dobbiamo almeno in 2 partite battere sto benedetto record, che ci vede fermi a 44 punti.
    battere la rometta è un dovere…..

    ——————————————FORZA CATANIA——————————

  6. Ip Address: 95.247.82.158

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Lodi sta per firmare un quadriennale col Catania
    12.05.2011 09:09

    Francesco Lodi (27), centrocampista del Catania, decisivo con i suoi gol su punizione per la salvezza della squadra di Simeone, continuerà la sua avventura calcistica ai piedi dell’Etna anche nella prossima stagione. Secondo accreditate informazioni raccolte da Itasportpress, la dirigenza etnea riscatterà l’altra metà del cartellino del giocatore napoletano in possesso dell’Empoli. Lodi infatti è arrivato in comproprietà a gennaio visto che il club di via Ferrante Aporti ha acquistato la metà dal Frosinone per 600 mila euro. Il centrocampista, che di recente ha cambiato agente lasciando Bruno Carpeggiani e firmando la procura ad Alessandro Moggi, firmerà un contratto quadriennale col Catania.

  7. sono contento x lodi vai lodi fatti onore 😀 😀

  8. Ip Address: 85.41.235.41

    oltre a Lodi ci vorrebbe un vero regista il famoso “fosforo” visto che Ledesma dopo l’infortunio che ha subito non è più quel di prima…..

    ho sentito che lo Monaco sta trattando Sosa il centrocampista argentino non ha trovato molto spazio con il Napoli e potrebbe cambiare aria , ma ho dei dubbi che accetta la proposta del Catania.

    E se va via Carboni ci vuole una mediana ma abbiamo Biagianti è un giocatore con i piedi buoni….

  9. Ip Address: 95.247.10.164

    Salve raga’!!! 😉 😉 😉
    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Si Mario la Roma va bastonata e non dimentichiamo la partita dell’andata come abbiamo perso.

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  10. Ip Address: 85.41.235.41

    Chiarezza dove sei a mare, fatti sentire 👿 👿

  11. Ip Address: 151.54.57.4

    Buongiorno a tutti i presenti e a tutti quelli che verranno dopo…

    Buon articolo Peppe.

    Dunque Potenza a Brescia ha fatto una prestazione piu’ che buona? Quindi meglio lui rispetto ad Alvarez? Possiamo dormire sonni tranquilli allora!
    Lo hai affermato anche tu ieri sera il calcio e’ bello perche’ e’ opinabile, contraddittorio e vario nelle interpretazioni.
    Pur di fronte ad evidenze che non lasciano dubbio alcuno, sul valore fra un calciatore e l’altro, su come cambi il rendimento della squadra mettendo in campo uno dei due rispetto all’altro; pur vedendo come la differenza di valore tecnico fra il primo ed il secondo (Alvarez vs Potenza), sia evidente. Consideriamo che la scelta migliore sia fare giocare il piu’ scarso dei due.
    Tu Peppe (ma anche Marcello) asserisci che Potenza nella partita precedente abbia fatto bene. Io invece ti dico che in lui ho visto i soliti tentennamenti gia’ visti in molte altre occasioni quando lui era un titolare inamovibile nella precedente gestione. All’epoca la fascia destra era dominio incontrastato dell’avversario di turno e proprio da quella fascia partivano sempre i pericoli per la difesa del Catania. L’avversario si smarcava, crossava dall’altra parte e, (per amnesie di Ciro Capuano il piu’ delle volte), qualcuno era pronto a mettere la palla in rete…Anche Domenica scorsa ad esempio i maggiori pericoli creati dalla squadra Lombarda partivano sempre dalla zona di centro-destra evidentemente il punto debole del Catania secondo gli avversari…Abbiamo forse dimenticato che una delle cose rimproverate a Giampaura era proprio l’utilizzazione di Potenza rispetto ad Alvarez. Sulla fascia sinistra gioca un certo Vucinic giocatore dalle accelerazioni improvvise e dal passo veloce; Alvarez e’ il giocatore ideale da contrapporgli: ne convieni? Credi veramente che sia la soluzione piu’ giusta fare giocare Potenza da quella parte del campo? Chi secondo te fra i due ha il passo piu’ adatto ad affontare un giocatore come Vucinic? Chi, la grinta giusta?
    I quesiti che ho posto sono rivolti naturalmente, anche a tutti gli amici del sito …

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Catanista,
    secondo il mio modesto parere Alvarez da più garanzie di Potenza…

    ma la mia paura è troppo falloso e cattivo negli interventi, si rischia di giocare in 10.
    il problema della squadra rimane sempre da molto tempo la mancanza dei terzini :mrgreen: :mrgreen:

  13. Ip Address: 151.54.57.4

    Ciao Joe,

    La fallosita’ di un terzino dipende dallo stato di forma fisica e mentale. Se c’e’ in campo una differenza di passo marcato con l’avversario, il terzino e’ costretto a ricorrere al fallo. Da questo punto di vista credo che fra Potenza e Alvarez il passo piu’ veloce lo abbia il terzino argentino quindi, nessun dubbio su chi debba essere utilizzato Domenica.
    L’anno scorso quando Alvarez era nel pieno della sua forma fisica e mentale non c’era avversario che lui non potesse marcare. Ronaldino ad esempio credo abbia ancora gli incubi quando pensa a “comu finiu”…

  14. ciao catanista io penso che alvarez sia piu quotato ha rispetto a potenza sara anche piu falloso xro e piu competitivo 😀 forza catania

  15. Ip Address: 151.54.57.4

    Ciao Angelo …

    Da qualche parte nel web ci sono taluni che firmano articoli scopiazzati alla bell’e meglio da quello che scrivo io … ahahahahahaha

  16. Ip Address: 151.54.57.4

    … e prendono anche elogi dai commenti dei tifosi … 8) 8) 8)

  17. si vede che gli piace quello che scrivi tu e ti copiano ho non sanno cosa scrivere ce chi puo e chi non puo capisci ha me 😆 😆 😆 😆 😆

  18. Ip Address: 151.54.57.4

    Non mi pare una cosa dignitosa da fare Angelo. E poi, se si ritengono all’altezza di scrivere che senso ha scopiazzare?
    Quello che mi da fastidio e’ il fatto che si prendano meriti che sono di altri … 😈 😈 😈

  19. e poi si vede che gli puoi fare da insegnante 😆 😆 😆 😆 😆 😆

  20. sul discorso dei meriti ti do ragione e poco dignitoso

  21. Ip Address: 151.54.57.4

    la data dell’articolo fa fede che quello che dico non sono cazzate … e’ un sito che forse conosci. hai letto l’ultimo articolo al quale mi riferisco?
    Non per fare il presuntuoso ma, sul web anche qualcuno molto conosciuto ha scritto cose che gia’ erano state scritte dal sottoscritto … 😉 😉 😉

  22. e poi che senso ha vuol dire che non anno personalita perche uno deve scrivere quello che pensa e non copiare dagli altri

  23. Ip Address: 151.54.57.4

    … forse ci dobbiamo organizzare per il copiright e chiedere eventuali risarcimenti … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  24. tu x me non sei un presuntuoso ma sei una persona coerente 😀 😀

  25. Ip Address: 151.54.57.4

    Mi capita spesso di leggere anche commenti di tifosi che rispecchiano non solo quello che scrivo io ma, anche post scritti da altri amici che scrivono qua’ molto bravi nel commentare … che hanno la capacita’ di uno scritto lineare ed efficace… 8) 8) 8) potenza del web! ahahahahahaha

  26. Ip Address: 85.41.235.41

    mi sta bene bene Alvarez basta che non fa falli dentro l’aria di rigore, l’anno scorso tutti con mihajlovic erano un altra cosa, ma quest’anno sembrano novellini 😳 😳 😳

    ma su Vucinic, bisogna che il terzino segue l’azione e anche l’ala dx scala, andando a raddoppiare la marcatura solo cosi si può bloccare…. perchè è veloce, buona tecnica, tiro secco e micidiale….. poi a noi ha fatto sempre goal.

  27. Ip Address: 151.54.57.4

    Mi fai arrossire Angelo … 😳 😳 😳

  28. bravo catanista ai fatto una bella battuta 😆 😆 😆 😆 😆 😆

  29. Ip Address: 151.54.57.4

    Joe; hai letto anche tu cosa succede da altre parti? che ne pensi?

  30. Ip Address: 85.41.235.41

    Potenza: ‘Compattezza ritorvata’

  31. Ip Address: 151.54.57.4

    Mah!

  32. sono andato ha guardare mi son fatto quattro risate 😀 😀 😀 😀

  33. il bello e che lo scivono in maiuscolo hahaha

  34. scusate volevo dire scrivono :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  35. Ip Address: 85.41.235.41

    allo per fregarli bisogna pubblicare oltre la data anche l’orario 😀 😀

  36. Ip Address: 151.54.57.4

    Il mio articolo e’ datato 11/5 il loro 12/5 che c’entra l’ora se quello e’ stato mandato dopo che il mio era andato sul web gia’ da un giorno? 😈 😈 😈

  37. Ip Address: 85.41.235.41

    potevano mandarlo anche lo stesso giorno????? non abbiamo l’orario pubblicato…..

    adesso mettendo l’orario nel ns. articolo ci pensano 2 volte ….

  38. Ip Address: 85.41.235.41

    fatto 👿 👿 👿

  39. secondo me joe dice giusto

  40. Ip Address: 151.54.57.4

    OK, vi saluto ragazzi devo andare; buon proseguimento e a dopo…

  41. Ip Address: 95.247.82.158

    Buon pomeriggio a tutti.Mario,la mia analisi su Potenza e la sua eventuale riconferma per la prossima partita,permettimi ma va letta in virtù della salvezza già conquistata e sul fatto che rimangono le ultime due partite,il terzino dopo un lungo periodo di stop,potrebbe anche concludere da titolare le ultime due gare,magari può essere un premio dopo la lunga assenza per infortunio.Ho valutato la prestazione di Potenza a Brescia più che sufficiente,perchè come spesso ci ripetiamo,il giudizio tecnico di una partita è soggettivo,perciò non significa che debba essere condiviso.Però,anche se non ho bisogno di nessun “conforto” da parte di altri,posso dirti che il mio giudizio sulla partita di Potenza ha trovato conferma in tanti organi di stampa anche nazionali,perciò vuol dire che siamo stati in tanti a vedere sufficiente la prova del giocatore.Tu stesso hai affermato che il terzino del Catania non ti aggrada molto tecnicamente,Marieddu,anche questo caso,è soggettivo,poi nel fare il paragone con Alvarez,forse non ricordi alcuni mie post,dove affermo che sono un fan di Alvarez(come di Ledesma),se vai a rivedere i voti nelle pagelle precedenti,ho premiato spesso Alvarez anche quanto la sua prestazione a livello tecnico non sia stata eccellente,però la grinta e la determinazione che mette lui,difficilmente la vedo in qualche altro compagno di squadra.Con tutto il rispetto per Potenza,per ciò che mi riguarda Alvarez tutta la vita,per il resto dell’analisi sull’articolo dedicato a Potenza,spero di essermi spiegato.Marieddu, è sempre un piacere confrontarmi. 😉 😉 😉

  42. Ip Address: 212.195.241.127

    Minchia :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Alvarez o Potenza……………..a me piaceva Sardo il giustiziere della Juve 💡 💡 💡 💡

  43. Ip Address: 85.41.235.41

    A me piace la pasta con “Masculini e finocchio rizzo” 😯 😯 😯

  44. Ip Address: 95.247.82.158

    Ciao Vittorio,bellissima la battuta su Sardo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    a proposito,Mario sarei curioso di vedere il sito che copia 😯 😯 😯 .
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  45. Ip Address: 212.195.241.127

    Ciao Beppe
    A volte siamo drastici nell’esprimere il ns. parere sui tuoi post, è che non abbiamo la pazienza di decifrarli con i precedenti!! allora nasce un po di confusione, confermo che ha te piace di più Alvarez. Ma guarda che io non scherzo che ai 2 preferisco Sardo…. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  46. Ip Address: 95.247.82.158

    Joe,macari a muddica rattata fritta, 😛 😛 non ci sta mali….

  47. Ip Address: 151.54.59.52

    Ciao Peppe,

    dove scrivevi prima … Macari a’mmia mi piaceva saddu … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  48. Ip Address: 85.41.235.41

    Scherzi a parte… non c’è paragone tra Alvarez e Potenza il primo è potente, solido, veloce MA FALLOSO E CATTIVO…..

  49. Ip Address: 151.54.59.52

    W POTENZA … 8) 8) 8)

  50. Ip Address: 212.195.241.127

    Tu Ben che masculini e finocchiu rizzu 😐 😐 😐
    A proposito Beppe vedi che ieri Pizarro è uscito alla fine del primo tempo, spero infortunato ancora non lo so ( per me se l’avesse il Catania, saremmo fissi dal 4 al 8 posto)….e se venisse Almiron sarei felice!!! 😀 😀

  51. Ip Address: 151.54.59.52

    Infatti ci manca il costruttore di gioco a centrocampo: che ne pensate di…

    Rendo? … 😳 😳 😳

  52. Ip Address: 95.247.82.158

    Vittorio,come dicevo prima,ci sta che ognuno di noi abbia delle preferenze e magari,a volte trasportati dall’entusiasmo o dall’adrenalina del pre-, o, post- gara i nostri giudizi possono essere di “parte”.Però va bene così,se questo serve ad aprire i confronti, e, di riflesso rendere vivo il nostro sito,è meglio così,non trovi? 😉
    Scusa ma non avevo capito che la tua affermazione su Sardo era seria,mi hanno ingannato le faccine, ❓ ❓ vuol dire che ancora non riesco ad interpretarle nel modo giusto 😳 😳 😳 . :mrgreen: :mrgreen:

  53. Ip Address: 151.54.59.52

    Hai letto Peppe? ahahahahahahahaha

  54. Ip Address: 212.195.241.127

    Riguardo le faccine 😐 😐 😐 😐 mai avrei pensato nella mia vita di usarle….ma tantè 😀 😀 😀 li metto a mo d’artista, cioè come sono ispirato 💡 💡

  55. Ip Address: 95.247.82.158

    Mario sono rimasto……ti metto le faccine così forse sarò più esplicito… 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 ,comunque questo per te deve essere moto di vanto….. 😆 😆 😆 😆

  56. Ip Address: 151.54.59.52

    E’ successo anche con giornalisti che sono molto quotati sul web … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    A dopo.

  57. Ip Address: 95.247.82.158

    Vittorio,visto che ci stiamo sbizzarrendo con sti faccine,ma questa 💡 non dovrebbe essere simbolo di idea balenata in testa? credimi che con questi smile sono ignorante 😳 😳 tranne le solite che pubblico,le altre man,mano stò imparando adesso a usarle,solo perchè vedo come le usate voi…. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: .certo alcune ci arrivo da solo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  58. Ip Address: 85.41.235.41

    allora domenica Potenza o Sardo volevo dire Alvarez ……

  59. Ip Address: 95.247.82.158

    A proposito Vittorio,per quanto riguarda Pizarro,devo essere sincero,siccome in certi momenti della partita di ieri sera ho avuto qualche punto di abbiocco(però mi è servito dopo per completare l’articolo),sicuramente avrò confuso,anche se nel tabellino della cronaca lo portano in campo sino al 93″.Ragazzi un caloroso saluto a tutti,devo andare a comprare gli ingredienti per fare “u pani cunsatu”.Ciao a tutti,a presto.

  60. Ip Address: 95.247.10.164

    LO MONACO SMENTISCE MARCOLIN ED IN SPAGNA CONFERMANO HENRIQUE ALL’ATLETICO

    Scritto da Andrea Mazzeo il 12 Mag 2011 alle 06:15 pm | Argomento: Calciomercato

    L’amministratore del Catania, Pietro Lo Monaco, intervenuto telefonicamente a RadioRadio, ha parlato del prossimo impegno contro la Roma, dove è ormai certo il tutto esaurito: “Abbiamo fatto una politica dei prezzi particolare per l’ultima partita in casa per festeggiare la salvezza e la gente ha risposto subito, buon per noi, avremo lo stadio al gran completo“. Il dirigente etneo è tornato a parlare dell’eventualità che il tecnico Diego Pablo Simeone lasci la panchina rossazzurra: “Abbiamo ancora un anno di contratto, ma non tratteniamo nessuno. Se Simeone avesse altre sirene che lo tentano e manifestasse il desiderio di cambiare area non lo bloccheremo, così come non l’abbiamo fatto con Zenga o Mihajlovic“.

    Intanto, dalla Spagna arriva una notizia che indirettamente interessa il sodalizio rossazzurro: l’ex attaccante del Barcellona, Luis Henrique, sarà il prossimo allenatore dell’Atletico Madrid. L’anticipazione arriva dal quotidiano sportivo spagnolo “Marca“. Henriqhe ha un contratto con il Barcellona B fino a fine stagione, ma da tempo ha annunciato che a fine campionato avrebbe cambiato squadra. Su questo versante, Lo Monaco ha smentito l’interessamento a Dario Marcolin: “Certamente gode della nostra stima e della nostra fiducia. E’ stato qui, conosce il nostro ambiente, ma non ha esperienza e farlo partire dalla Serie A mi sembrerebbe un po’ troppo. Il prototipo dell’allenatore del Catania è comunque un tecnico giovane“.

    Quanto al mercato, ammette che il difensore Matias Silvestre è tra i sicuri partenti: “È difficile tenerlo. C’è l’interesse di due squadre straniere e due italiane. Un difensore centrale completo come lui, che segna anche sei gol, in Italia non esiste. Su Maxi Lopez, lo scorso anno c’era l’inferno dietro di lui. Ora, invece l’interesse è scemato e potrebbe essere sottostimato. Dovremo vedere“.

    Intanto, sembrano destinati a due strade diverse Mariano Andujar e Francesco Lodi. Il portiere argentino ha ammesso al quotidiano sudamericano “El Dìa” la volontà di voler cambiare squadra: “L’Estudiantes non mi ha chiamato. In passato mi sono sentito con Veron, ma per adesso nessuno mi ha più contattato. Non mi pongo alcun obiettivo per il prossimo mercato. Vorrei cambiare aria, andare in un club più ambizioso per cercare di conquistare traguardi più prestigiosi, per adesso quel che fa fede è però il contratto che ho col Catania“. Diversa la situazione per il centrocampista campano. Secondo accreditate indiscrezioni raccolte da Itasportpress, la dirigenza etnea riscatterà l’altra metà del cartellino in possesso dell’Empoli. Lodi, che di recente ha cambiato agente lasciando Bruno Carpeggiani e firmando la procura ad Alessandro Moggi, firmerà un contratto quadriennale col Catania.

    Salve raga’!!!
    Interessante ma non pensiamoci troppo!!! 😯 😯 😯

  61. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, Simeone: “Non è stato facile raggiungere la salvezza, ora vogliamo chiudere in bellezza”
    12.05.2011 16:49 di Manuela Puglisi

    Il tecnico del Catania, Diego Pablo Simeone, ha parlato oggi in conferenza stampa del prossimo match di campionato che si giocherà domenica al Massimino contro la Roma. Il tecnico argentino ci tiene a chiudere la stagione nel migliore dei modi e non vuole deludere i tifosi che riempiranno lo stadio. Queste le dichiarazioni di Simeone raccolte da Itasportpress.it: “Prima di tutto siamo felici per la quinta salvezza ottenuta dal Catania – ha affermato Simeone – Per noi è stato come vincere uno scudetto. Abbiamo avuto qualche difficoltà nel nostro percorso ma alla fine abbiamo ottenuto quello che volevamo. Quando sono arrivato avevo più di dieci giocatori fuori squadra per infortunio. Quando sono arrivato la squadra giocava con il 4-5-1, disponendo di Mascara e Llama. Tutti giravano attorno a questo modulo e non è stato facile cambiare in corso d’opera. Io non ho fretta di nulla. So che nella vita bisogna migliore giorno dopo giorno. Adesso penso a queste due partite che sono importanti. È stata una sfida grande anche per me oltre che per la società. Arrivare dall’argentina e misurarsi nel campionato italiano non è semplice. Salvarci a due giornate dalla fine e senza dipendere dagli altri è stato un ottimo risultato. A Brescia è stata una partita dura. Loro con il Milan dentro casa avevano fatto molto bene. Tutta la squadra ha capito però l’importanza della partita e si sono compattati per ottenere i tre punti. Non era facile vincere in trasferta anche da un punto di vista mentale visto che la squadra non vinceva da un anno circa anche se ci siamo andati vicini alla vittoria in più di una occasione. La gara con la Roma? Vorrei uno stadio pieno. Io voglio sempre vincere e cercheremo i punti per battere il record in Serie A. Ancora non abbiamo vinto contro una grande squadra e ci teniamo a fare bella figura. I ragazzi stanno bene fisicamente e da quello che vedo negli allenamenti, ci tengono a fare bene. Con la Roma voglio in campo gente con la testa libera che capisca che il campionato non è ancora finito. La partita decisiva della stagione? Ci sono state gare importanti, direi che la reazione e il gioco visto con il Lecce è stata importante. Oppure quella con la Sampdoria con il campo allagato. Sono state partite che ci hanno detto che eravamo ancora vivi. La partita con la Juventus però è quella più importante. A Torino e a Brescia ho visto la squadra che voglio, quella che mi piace. L’Inter all’ultima giornata? Sarà una partita particolare. Loro hanno una squadra di campioni e bisogna giocare al 100% delle potenzialità per non perdere. Quale giocatore consiglierei ad una grande squadra? Silvestre. Il più forte tra Maradona e Messi? Maradona è stato un giocatore bello da vere, Messi è implacabile. Diego lo conosciamo tutti e non mi sorprenderebbe vederlo presto allenare una grande squadra”.

  62. CIAO PEPPE58 COME E FINITA COL PANE CONDITO QUI ME LO POSSO SOLO SOGNARE HAHAHA 😥 😥 😥

  63. CATANISTA HA ME RENDO NON MI PIACE NON E MEGLIO COSTANZO :mrgreen: :mrgreen:

  64. Ip Address: 94.37.17.12

    Buonasera a tutti, belli e brutti…
    Ragazzi, ho provato a leggere e capire ma la premura non mi aiuta di certo, Mario qual’è l’articolo clone? Almeno dammi qualche indizio perchè il tempo è tiranno e non riesco a riservarmene abbastanza per dedicarmi alla lettura di tutti i siti web… 🙄
    Per fare chiarezza sull’argomento Alvarez – Potenza volevo precisare che la prestazione che quest’ultimo ha sfoggiato domenica non mi è dispiaciuta a parte la dormita sull’unica occasione di Diamanti finita fuori per nostra fortuna, per il resto, a mio avviso, più che sufficiente; è chiaro comunque che fra i due terzini non c’è paragone e personalmente vorrei vedere in campo sempre e comunque Pablo Alvarez che, in ogni caso, quest’anno ha giocato come tanti dei nostri al di sotto delle proprie possibilità.
    Per gli storici dei siti web ricordo che già prima della all e della new star da altre parti difendevo col medesimo nick, come alcuni di voi, il mitico Gennaro Sardo quando tanti lo volevano uccidere. Mi ha molto rattristato la sua cessione al Chievo.
    Caro Peppe di dritta o di storta con la Roma voglio vincere. 😈
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  65. Ip Address: 151.54.57.115

    Ciao Marcello ti dico il sito tramite mail … 😆 😆 😆

  66. Ip Address: 95.247.82.158

    Solo una capatina per un saluto,Ciao Marcello,domenica non uscirò dallo stadio se non con una vittoria del Catania,a ‘ccostu di fari a muffa intra ‘o Massiminu. :mrgreen:
    Angelo,u pani ‘iè ‘ndo funnu,fici,’ncucciddatu ‘cco salami,alivi niuri,mozzarella,pipi spezzi,sali,e ogghiu di chiddu ‘bbonu.Appoi,nautri ‘dù cucciddati, i stissi,sulu ‘ca cancia l’affettatu,cioè,unu ‘cco speck e unu ‘cco prosciuttu.Auh,mi ni staiu ‘iennu,prima ‘ca s’à ‘bbrucia…. :mrgreen: :mrgreen:

  67. BUONGIORNO AMICI ROSSAZZURRI CIAO PEPPE58 MA QUANTA ROBA CI METTETE COSA FATE UNA PIZZA UNA VOLTA SI FACEVA PIU SEMPLICE OLIO SALE PEPERONCINO OLIVE NERE E ACCIUGHE SI VEDE CHE I TEMPI SONO CAMBIATI OGNI TANTO GUARDO LA BELLA FESTA QUANDO IL CATANIA E SALITO IN SERIE A CE UNA MACCHINA CON SCRITTO FORZACATANIA46 SONO SICURO CHE CATANISTA60 VI E SOPRA HA SBANDIERARE FORZA CATANIA SEMPRE 😀 😀 😈 😈 A ROMA

  68. VOLEVO DIRE ABASSO LA ROMA 😈 😈 😈 😈

  69. SCUSATE MI E SFUGITA UNA B :mrgreen: :mrgreen:

  70. Ip Address: 95.239.20.175

    Buongiorno raga!!! 😀 😀 😀
    angelo!!! 😉 😉 😉
    Succede anche a me per le doppie e altro. Anche se so battere le lettere e numeri senza guardare mi scappa l’erroraccio!!! 😐 😐 😐

    Allora raga’!!! 😆 😆 😆
    Tutti contenti e felici? 😛 😛 😛
    Da quello che leggo di Lo Monaco per il mercato saranno “gazzi amari per noi”!!! Si vendera’ tutto il possibile dei Nostri calciatori anche le mutande e i calzini!!! 😐 😐
    Non commettera’ l’errore dell’anno scorso.
    Andujar, Silvestre, Biagianti e gli altri che avranno mercato tutti via e noi non possiamo fare niente perche’ la via per sopravvivere alla Serie A del Calcio Catania e’ questa!!!
    Speriamo bene!!! 😆 😆 😆

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  71. Ip Address: 79.33.105.63

    Buongiorno a tutti,Angelo,u me pani ‘u fici comu ricisti tu,però senza angiovi,appoi, i carusi ‘di oggi u sai comu sù…. :mrgreen:

    non sò se l’ho avete già letto,comunque lo pubblico lo stesso.

    Nemmeno il tempo di festeggiare la salvezza e Andujar sbotta:
    “Preferisco andarmene, voglio giocare per traguardi importanti!”

    Il portiere argentino ha deciso di lasciare il Catania a fine anno, in quanto alla ricerca di nuove e più ambiziose avventure professionali. Smentiti contatti con l’Estudiantes.
    12/mag/2011 22.47.00

    Mariano Andujar ha deciso: la sua avventura al Catania è terminata. Si tratta di un autentico fulmine a ciel sereno per l’ambiente rossazzurro. Il portiere argentino ha motivato la sua decisione spiegando di desiderare sfide più ambiziose per la sua carriera. “So di avere ancora un contratto che mi lega al Catania, ma preferisco andarmene – ha detto ai microfoni del quotidiano ‘El Dia’ – Voglio giocare per traguardi importanti”.

    Non si sa ancora se dietro la ‘sparata’ di Andujar ci sia qualche altro club, magari l’Estudiantes, sua ex-squadra. Il diretto interessato ha però smentito l’ipotesi: “L’Estudiantes? Non mi ha contattato nessuno dal club argentino”. Magari, però, il portiere etneo ci spera…

    Intanto la squadra continua la preparazione in vista della sfida interna con la Roma. Simeone dovrà fare a meno dei soli Llama, Bellusci e Sciacca. Probabile un 4-3-3 con Bergessio dall’inizio.

  72. CIAO GIORGIO E PEPPE MA ALLORA COME DICI TU GIORGIO RESTIAMO COME QUELLO CHE GLIELOVIDE HA SUA MAMMA SPERO PROPRIO DI NO 😥 😥 😥

  73. HA QUESTO PUNTO DOVREI DARE RAGIONE HA CHI DICE CHE IL CATANIA NON HA ALTRI STIMOLI SE NON QUELLI DELLA SALVEZZA 🙄 🙄 🙄

  74. Ip Address: 79.33.105.63

    Ciao Angelo,io non mi tormenterei più di tanto per il mercato che verrà,ho sempre avuto fiducia in questa società e continuerò ad averne,penso che il presidente Pulvirenti e il direttore Lo Monaco,a prescindere di chi andrà via,allestiranno una squadra che sulla carta non dovrebbe farci soffrire.Poi il calcio non è mai stata una scienza esatta,basta gurdare la Sampdoria,anche se qualcuno potrà dire che senza Pazzini e Cassano è tutt’altra cosa,può anche essere vero ma due giocatori non fanno una squadra,possono alzare o abbassare la qualità tecniche di una squadra.Penso che la squadra blucerchiata stia lottando per non retrocedere, perchè ci sono state altre situazioni particolari oltre alle cessioni dei due giocatori sopra citati e mi associo ad alcune dichiarazioni di Lo Monaco quando asserisce che questo campionato è stato più difficile di quelli precedenti.Ragazzi un saluto a tutti,a più tardi.

  75. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti
    Ciao Beppe
    Tutto vero nell’articolo su Andujar, solo che chi riporta l’intervista omette 2 cose fondamentali 😐 😐
    1) L’intervista è stata rilasciata dopo molti rumors in Argentina sul ritorno di Andujar all’Estudiantes perchè si è fatto tatuare la coppa sul braccio mantenendo una promessa, ma aferma che non c’è stato mai contatto alcuno con nessuno.
    2) Il giornalaio che ha copiato l’articolo omette l’ultima frase di Andujar
    al reporter argentino:wink: 😉

    “Cuando me necesiten nos sentaremos hablar sin ningún problema. Por lo pronto tengo contrato acá”.

    Quando avranno bisogno di me ci siederemo per parlare senza nessun problema, Per ora ho un contratto qui( col Catania)

    Aggiungo io se veramente vuole andare via, Acqua davanti e ventu d’arreri, o megli morto un papa se ne fa un altro

  76. Ip Address: 195.45.108.69

    Se ci battete la Roma il prox anno a Lazio-Catania vi veniamo a prendere all’aereoporto e vi portiamo in trionfo..bastonateli!!!!

  77. GRAZIE RICCARDO SONO SICURO CHE CE LA METTERANNO TUTTA PER MANDARLI HA CASA CON LA CODA FRA LE GAMBE FORZA CATANIA SEMPRE 😈 😈 😈

  78. Ip Address: 195.45.108.69

    Sul vs impegno non ho dubbi ma temo che Tagliavento ed i soliti rigoretti….quindi cibali=bolgia..umiliate la as unidebit dajeeee

  79. Ip Address: 79.33.105.63

    Un flasc,Vittorio,concordo,acqua d’avanti e vento di dietro per chi vuole andare,l’articolo l’ho preso per come era postato.Riccardo l’impegno della squadra ci sarà,quello dei tifosi non si discute,noi odiamo la Roma,ladra e corrotta,anche noi abbiamo qualche perplessità,ma no su Tagliavento ma sui poteri forti che sostengo la Roma ladra da sempre e che potrebbe influenzare l’arbitraggio……
    Comunque,fra Lazio e Roma….in Champions…la Lazio tutta la vita… 😆

  80. Ip Address: 212.195.241.127

    Vi ricordate il mio post prima di Inter -Roma ❓ ❓ ❓

    Parlavo che mi sarebbe piaciuto un leggero infortunio per Pizarro, insieme ad altri……… :mrgreen: :mrgreen:

    Bene da oggi sono cucca ufficiale con chi è contro il Catania 😀 😀

    Attenzione

    SITUAZIONE INFORTUNATI: Juan stop precauzionale, Pizarro più no che sì per Catania
    13.05.2011 12.53 di Gianluca Ricci per vocegiallorossa.it articolo letto 17 volte

    © foto di Alberto Fornasari Fermi Mexes e Brighi, la cui stagione si è già conclusa, gli attuali infortunati sono Pizarro e Juan.

    PIZARRO: All’intervallo di Inter-Roma di mercoledì scorso il cileno ha accusato di nuovo un risentimento ai flessori di una coscia. Oggi ha fatto fisioterapia, improbabile il suo recupero per domenica a Catania.

    JUAN: Oggi il brasiliano ha lasciato il campo a metà seduta per una contusione alla tibia destra, conseguenza di un colpo subìto mercoledì in un contrasto con Pazzini. Stop solo precauzionale, al Massimino ci sarà.

    Nun si sapi ancora se ci sara’ e poi ancora a simana na finutu:twisted: 😈

  81. QUESTA E UNA BELLA NOTIZIA 😆 😆 😆 😆 CIAO CHIAREZZA

  82. Ip Address: 95.239.20.175

    Salve raga’!!!
    Ciao chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Hihihihihihihi!!! Minchia e’ vero che hai gufato per il pareggio pero’ con i supplementari che non sono avvenuti fra Inter e Roma.
    Su Pizarro l’avevi scritto e adesso bastoniamoli e vendichiamoci della partita di andate e quel famoso 7 a 0!!!
    A me degli arbitri anche se condizionano le partite non mi frega, perche’ se giochiamo da vero Catania sono “gazzi amari” per i romanisti!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Angelo!!! 😉 😉 😉
    Sicuramente il Direttore Lo Monaco con la rosa del Catania se puo’ vendere tutti ci rimane la squadra come ci ha fatto la mamma!!! 😆 😆 😆

  83. BELLA BATTUTA GIORGIO HAHAHA :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  84. SAREBBE HA DIRE NCALIA E NCAMMISA :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  85. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, Lo Monaco: “Per Silvestre, Biagianti e Andujar pronto a trattare con la Roma”
    13.05.2011 08:57 di Salvo Taormina
    Durante un’intervista a ‘Radio Radio’, l’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco ha rivelato un interessamento da parte del ds della Roma Walter Sabatini per Marco Biagianti. Lo Monaco racconta della trattativa che nello scorso mercato estivo poteva portare il centrocampista rossoazzurro ai ‘cugini’ del Palermo:”L’anno scorso non abbiamo chiuso la trattativa per un milione di differenza e noi non avevamo tanta voglia di privarci del giocatore. Biagianti è un centrocampista completo ed un grandissimo professionista: può giocare in una grande squadra anche perché ha 26 anni ed è nel pieno della maturità. So sicuramente che Sabatini lo stima”. Poi gli viene chiesto se Andujar e Silvestre possano essere due giocatori da Roma:“Io apprezzo moltissimo le qualità tecniche ed umane di Sabatini e lui stima i giocatori di cui avete parlato, che poi senta di portare avanti un progetto su questi giocatori non so dirvelo, ma so che se lo sentisse non avrebbe problemi a chiamarmi ed io a rispondergli…”. Conclude con un commento su Silvestre e sulla possibilità di un approdo dell’argentino in giallorosso:“Un difensore centrale come il nostro Silvestre oggi in Italia non ne esistono, a parte Thiago Silva. Ma Sabatini è bravo e sa quel che fa…”.

    Buongiorno a tutti….

    prima, vendo tutto anche i piedi dei tavolini….. mi tengo solo Biagianti e Llama 😉 😉

    Biagianti sarà il ns. capitano 😉 😉

    adesso anche lui è in vendita 😐 😐 😐

    ma caro Lo Monaco datti una regolata alla svelta e non sparare cazzate a destra e manca, che qui i tifosi sono stuffi di questi dichiarazioni…….

    vogliamo una squadra forte per rimanere in serie A, lottare per un traguardo degno di una città come Catania……

  86. Ip Address: 212.195.241.127

    Ciao Joe

    Io non sono stufo, anzi mi diverto, non cambia niente , lui è fatto (bene)cosi, io so che se vinciamo con la Roma ed il Napoli perde, vinciamo pure a Milano :mrgreen: :mrgreen:
    Minchia finemu a +4 dal record!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  87. Ip Address: 95.239.20.175

    Scontro diritti tv; Inter, Paolillo: “Non compreremo giocatori dalle squadre medio – piccole”
    13.05.2011 15:18 di Luca Milazzo
    © foto di Giuseppe Celeste/Image sport

    E’ ancora altissima la tensione in Lega dovuta alla votazione sui diritti TV. L’amministratore delegato dell’Inter , intervenuto questa mattina a Radio Crc, ha minacciato di rendere pan per focaccia nei confronti delle società medio – piccole:”Si è creata questa spaccatura nella Lega e la battaglia proseguirà anche in chiave di mercato, perchè le grandi potrebbero scambiarsi tra di loro calciatori e non prendere calciatori dalle altre squadre e lo si può dire con assoluta trasparenza. Gli affari si fanno con le controparti con le quali si hanno rapporti. Se da una parte vengono portati via soldi alle cinque grandi, è evidente che poi non si vanno a regalare soldi alle piccole”.

    Hihihihihihihiihi!!! 😆 😆 😆
    Paolillo ma vaf……………oooooooo!!! 😈 😈 😈
    Soliti buffoni con i soldi. Che noia ragazzi, con un campionato solo delle grandi. 😯 😯 😯
    Invece le piccole si incazzano e prendete le bastonate come l’anno scorso l’Inter a Catania campione poi campione e……… o perso il filo scusatemi.

  88. IO VI DICO CHE QUESTA FINALE SARA UNA GODURIA X NOI CATANISTI FORZA CATANIA ALE 😈 😈 😈

  89. Ip Address: 82.48.144.216

    Noi vo-glia-mo questa vittoria!!!! 😈

  90. Ip Address: 212.195.241.127

    Un articolo che ci deve far riflettere, riguardo l’Europa ❗ ❗

    Preoccupa la situazione finanziaria dello Schalke 04. Il club tedesco, sebbene sia riuscito contro ogni aspettativa a raggiungere le semifinali di Champions League è fortemente indebitato: ben 155 milioni di euro in passivo. Un livello d’indebitamento cresciuto esponenzialmente in questa stagione per rinforzare la squadra in sede di campagna acquisti e per gli elevati stipendi riconosciuti ai giocatori. Chiusa l’avventura europea i “minatori” la prossima stagione non giocheranno le coppe, a causa delle deludenti prestazioni in campionato. Con questo scenario sarà inevitabile dover sacrificare qualche pezzo da novanta. Il primo a partire è Neuer, già promesso al Bayern.

  91. Ip Address: 95.251.36.35

    Per notizia: a Perrotta hanno tolto una giornata di squalifica. …………………………… ma va? 🙄

  92. Ip Address: 95.239.20.175

    mongibello!!! 😉 😉 😉
    Contro il Catania, uno s…..o in meno!!! Si sapeva……………!!!
    Notta a te e a tutti!!! 😀 😀 😀

  93. Ip Address: 95.251.36.35

    Ciao Giorgio. 😉 😉 :mrgreen:

    Come ti è passata questa settimana, piena di gloria e soddisfazione infinita? :mrgreen:

    Notte a tutti!!

  94. Ip Address: 95.239.20.175

    Meteo

    Catania – Roma
    Catania, Stadio Massimino Domenica 15, ore 15:00

    nubi sparse (tempo) 22.9°(gradi) 40%(umidita’) WSW 15 km/h (vento moderato)

    Domenica fresca per Catania e il Catania mentre per la Roma fara’ molto ma molto caldo!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: mongibello!!! 😉 😉 😉
    Bellissima settimana!!! 😆 😆 😆 Notte

  95. BUONGIORNO AMICI ROSSAZZURRI NOTIZIARIO UFFICIALE VULCANOLOGO DOMANI AL MASSIMINO FARA MOLTO CALDO PERCHE L’ETNA SI E SVEGLIATA E SCENDERA IN CAMPO X PRENDERE A CALCI NEL SEDERE TUTTA LA SCUADRA SE COSI SI PUO CHIAMARE FORZA CATANIA SEMPRE 😈 😈 😈

  96. Ip Address: 87.21.141.141

    Buongiorno raga’!!! 😀 😀 😀
    Ciao angelo!!! Tutto bene?
    Adesso i Nostri ragazzi , spero, che ci regalino una vittoria contro la Roma e il record di punti in Serie A. Non sara’ facile ma ci credo!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  97. Ip Address: 87.21.141.141

    Barrientos verso il ritorno al Catania, l’Estudiantes non vuole riscattarlo
    14.05.2011 10:00 di Antonino Bulla

    Sono in fermento le manovre di mercato che riguardano il club argentino dell’Estudiantes. Così come ha anticipato nei giorni scorsi Itasportpress.it, i vertici del ‘Pincha’ si sono confrontati la scorsa settimana attorno a un tavolo sulle strategie da adottare per la prossima stagione. Almeno due le partenze importanti tra cui quella di Enzo Perez che potrebbe essere sostituito con Josè Sosa del Napoli. Chi merita un capitolo a parte è Pablo Barrientos. Il centrocampista di proprietà del Catania difficilmente verrà riscattato dalla società di La Plata. Secondo quanto riportano stamane diversi quotidiani argentini, il “Leon” non sembra disposto a sborsare l’elevata somma di denaro che gli etnei avrebbero fissato per il riscatto del “Pitu”. Barrientos che è in prestito all’Estudiantes fino a giugno, potrebbe dunque far ritorno ai piedi dell’Etna. Il 26enne di Comodoro Rivadavia da gennaio con l’Estudiantes ha giocato 18 partite tra Clausura e Libertadores e realizzato 2 gol.

    Torna a casa Pablo!!! 😀 😀 😀

  98. Ip Address: 87.21.141.141

    Linea diretta con le agenzie.
    CATANIA-ROMA: UNDER A 2,35 — Si parte dalla Sicilia con Andrea Alessandrini di Better, con una partita dove teoricamente la Roma dovrebbe fare giusto una capatina per lo shopping dei tre punti. Peccato che tra catanesi e romanisti ci sia una rivalità ben radicata, per usare un eufemismo: “I siciliani sono salvi, ma dal 7-0 del 2006 i rapporti non sono idilliaci e la Roma potrebbe non aver vita facile al Massimino. La quota dell’Under, con meno di tre gol totali, è parecchio alta: vale la pena tentare”.

    “Gazzi” amari per la Roma!!! 😈 😈 😈

  99. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti……

    A proposito di Barrientos ci credo che l’Estudiantes non vuole riscattarlo ❗ ❗ ❗
    da quello che ho sentito non ha mai giocato da titolare e entrato sempre nella fine del secondo tempo e ha giocato il tutto 3 spezzoni di partite…..

  100. Ip Address: 85.41.235.41

    correggo 5 spezzoni su 13 partite 😳 😳

  101. Ip Address: 85.41.235.41

    (ANSA) – CATANIA, 13 MAG – Il Catania ha fissato per mercoledi’ prossimo l’inaugurazione ufficiale del nuovo centro sportivo di Torre del Grifo. Il taglio del nastro e’ previsto per le 12.

    Intanto arrivano buone notizie per il tecnico Diego Simeone, in vista della sfida di domenica contro la Roma. Nicolas Spolli, uscito anzitempo nella partitella in famiglia di ieri, ha ripreso ad allenarsi con i compagni nella seduta del pomeriggio a porte chiuse, e dovrebbe recuperare. Al Massimino e’ previsto il tutto esaurito.

  102. Ip Address: 95.246.106.105

    Buongiorno a tutti.
    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Morimoto: “Pur di giocare con continuità andrei anche in serie B”
    14.05.2011 11:19

    Sta per chiudersi una stagione deludente per l’attaccante del Catania, Takayuki Morimoto. A causa di infortuni e scelte tecniche, il giapponese ha giocato solo 12 gare realizzando un solo gol. Il 23enne nativo di Tokyo ha rilasciato una lunga intervista in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it.

    Taka torniamo a quando tutto è cominciato: come mai hai scelto di dedicarti al calcio e non, per esempio, al baseball, sport molto popolare in Giappone?

    “Perché il calcio è più spettacolare del baseball. Inoltre mio padre e mio fratello hanno giocato al calcio ed io li ho seguiti”

    Fino a poco tempo fa acquistare un calciatore giapponese veniva considerato un investimento commerciale per il forte impatto mediatico e non tecnico. Tu hai avvertito un po’ di pregiudizi?

    “No nulla di tutto questo. A Catania mi sono trovato benissimo quasi coccolato dalla società e dai tifosi e non ho mai avuto la sensazione di essere un diamante da gioielleria”

    Il livello dei giocatori giapponesi si è elevato negli anni. Quali sono i motivi?

    “E’ migliorato il calcio giapponese in generale. C’è stato un cambio di mentalità che ha portato dei benefici in tal senso. Infatti sono tanti i giapponesi che giocano in Europa e che stanno facendo anche bene”

    Quali sono le migliori caratteristiche tecniche di un calciatore giapponese?

    “Cultura del lavoro, e tanto sacrificio. Tatticamente dobbiamo migliorare tanto ma noi giapponesi ascoltiamo e studiamo con attenzione gli allenatori qui in Europa. Nagatomo all’Inter sta facendo benissimo e questo fa capire la nostra applicazione in campo, durante la partita ufficiale, e negli allenamenti”.

    Una domanda sul terremoto che ha colpito il Giappone. Hai avvertito solidarietà qui a Catania?

    “Tantissima. Io mi sono molto spaventato avendo parenti in Giappone, ma poi la gente di Catania mi è stata molto vicina facendomi sentire a casa mia”

    Che cosa, in particolare, ami di Catania?

    “Il mare e poi amo mangiare”

    Cosa mangi in particolare?

    “Mangio tutto, ma a dolci e granite con la panna preferisco gli “spaghetti alla pescatora”

    Zaccheroni, è tuo C.t. della nazionale: che cosa ha imparato da lui?

    “Poco perché non ci siamo visti tante volte. Ho saltato la coppa d’Asia per infortunio e mi è dispiaciuto moltissimo. Adesso c’è la Coppa America a luglio ma non so se vado dipenderà da Zaccheroni se mi inserirà tra i convocati”

    Qual è il compagno con cui hai legato di più qui a Catania?

    “Biagianti in particolare. Siamo assieme da cinque anni. Ma anche con Mascara mi trovavo bene. Poi è scappato a Napoli…”

    Col Catania in 5 anni hai collezionato in campionato 81 presenze impreziosite da 15 reti. Pensi che potevi fare di più?

    “Si, molto di più. All’inizio mi mancava l’esperienza ma negli ultimi anni ho giocato poco. Tra l’altro sono subentrato in corsa ad altri compagni e sinceramente non è facile fare di più”

    Tempo fa ti cercavano importanti club inglesi, ma è un tuo obiettivo giocare in Premier League?

    “Mi sarebbe piaciuto andare in Inghilterra ma per me adesso è importante giocare con continuità e segnare tanti gol. Spero di poter continuare a Catania ma pur di giocare andrei anche in serie B. Ho un contratto in scadenza nel 2012 e il mio futuro sarà programmato dal direttore Lo Monaco insieme al mio agente Giovanni Branchini”

    Spero possano mandarlo in prestito a giocare da qualche parte,è un peccato che stia fermo.

  103. Ip Address: 95.246.106.105

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- San Lorenzo, Menseguez: “Conosco Simeone e gli argentini del Catania, vorrei giocare con loro”
    14.05.2011 08:01 di Antonino Bulla

    Juan Carlos Menseguez, attaccante argentino del San Lorenzo, è uno dei giocatori che il Catania starebbe seguendo in vista della prossima stagione. Itasportpress.it aveva anticipato nelle scorse settimane l’interesse del club etneo per il 27enne centravanti di Cordoba. L’agente Fifa Stefano Quadri, che con il suo socio Alessio Pelosi rappresenta il giocatore per l’agenzia Bola Management ai nostri microfoni ha poi confermato i sondaggi del Catania per il giocatore. “El Rayo”, il fulmine, come viene chiamato Menseguez in Argentina, ha già giocato in Europa con il Wolfsburg dal 2003 al 2007 e in Inghilterra al West Bromwich ad inizio 2009. In scadenza di contratto a giugno con il San Lorenzo, Menseguez, sarebbe felice di poter tornare a giocare nel ‘Vecchio Continente’. Lo ha affermato lo stesso giocatore raggiunto in Argentina in esclusiva da Itasportpress.it. “Sono contento della mia personale stagione con il San Lorenzo – ha affermato Menseguez – Riguardo alle mie esperienze al Wolfsburg e al West Bromwich, sono estate entrambe tue tappe che hanno segnato la mia carriera. Ho giocato in campionati molto competitivi e ho conosciuto giocatori importanti. Tutto questo mi ha aiutato a crescere e ad acquisire esperienza. Il campionato italiano? Sogno sempre di partire per andare a giocare in Italia. Se mi vuole il Catania? Non sono a conoscenza, del mercato se ne occupa il mio agente. Per adesso sono concentrato a finire il Clausura con il San Lorenzo. So che a Catania giocano molti calciatori argentini, tanti di loro li conosco così come conosco il tecnico Simeone. Ho giocato in passato con il Papu Gomez e mi piacerebbe raggiungerlo a Catania. E’ un club importante e sarebbe davvero bello per me poterci giocare. Le mie caratteristiche? Sono un attaccante molto rapido veloce. Mi piace stare vicino la porta avversaria ma anche muovermi su tutto il fronte d’attacco”.

  104. Ip Address: 95.246.106.105

    Oggi pomeriggio alle 16.30 la gara decisiva per il Catania Primavera di Sasà Amura, contro la Fiorentina primavera allo stadio “Poggioloni” di Fiesole. Per ottenere il passaggio alle Final Eight del “Trofeo Giacinto Facchetti”,i rossazzurri devono battere i viola. La gara sarà visibile su Sportitalia1 dalle ore 16:20.

  105. Ip Address: 95.246.106.105

    Ciao a tutti,a presto. 😆 😆 😆 😆

  106. Ip Address: 95.246.106.105

    Dimenticavo,ieri l’Ascoli ha vinto 3-2 contro il Siena.Il terzo gol dei marchigiani nasce dalla respinta di una traversa colpita con una magnifica fiondata di Moretti(Catania) su calcio di punizione dai 25 metri,circa. 😉

  107. CIAO GIORGIO E PEPPE TUTTO BENE GRAZIE STARO ANCORA MEGLIO QUANDO VEDRO LA ROMA UMILIATA FORZA CATANIA SEMPRE 😈 😈 😈

  108. Ip Address: 95.246.106.105

    A volte ritornano(non ‘iaiu abbendu) :mrgreen: ,ciao Angelo.Per domani si prospetta questa formazione:

    Catania (4-3-3)

    Andujar,

    Alvarez, Silvestre, Spolli, Capuano;

    Ledesma, Carboni, Biagianti;

    Gomez, Bergessio, Lopez. All. Simeone.

  109. Ip Address: 95.246.106.105

    Andujar rettifica le sue dichiarazioni di qualche giorno fà e dà le sue spiegazioni:

    Ultima seduta di allenamento a Torre del Grifo prima dell’incontro di domani contro la Roma. In sala stampa parla Mariano Andujar,il portiere del Catania che, in settimana ha scatenato non poche perplessità, per alcune sue dichiarazioni rilasciate al quotidiano argentino “El Dia” riguardante il suo prossimo futuro e le sue ambizioni. In sala stampa ci tiene a chiarire:

    “Le mie parole sono state fraintese, può accadere quando da un’intervista viene estrapolata e pubblicata solo una frase, però tengo a chiare davanti a giornalisti e tifosi che il senso delle mie parole non era assolutamente spregiativo di questa squadra, ho semplicemente dichiarato che davanti ad un’offerta di un grande club non potrei dire di no. E chiedo quale giocatore non lo farebbe?

    “Detto ciò, di mercato parleremo e parlerò solo a campionato finito, non è questo il momento. E voglio precisare che a Catania sto bene, ho un contratto che mi lega a questa società e voglio concludere alla grande questo campionato. Le motivazioni non mancano, in queste ultime due partite mi gioco la convocazione in nazionale per il 2 Giugno, una ragione in più per assicurare che darò il massimo se ce ne fosse bisogno.

    “Affronteremo Roma ed Inter senza ansia, con la serenità che abbiamo cercato per tutta la stagione e che finalmente può aiutarci ad esprimere pienamente in nostro potenziale. La svolta è arrivata dopo la sfida contro la Juventus e già a Brescia abbiamo dato prova delle nostre vere potenzialità. In più contro la Roma c’è un risultato negativo da riscattare, il 4-2 non proprio meritato dell’Olimpico fa parte del passato, però..

    “Le raccomandazioni di Reja (spero che il Catania faccia il suo dovere, ndr) fanno parte del contesto di fine campionato, ma il tecnico della Lazio non ha motivo di preoccuparsi. Per noi le sfide contro la Roma sono sempre particolari, ho già rassicurato tutti sulle motivazioni personali e collettive che animano questa gara ma la più grande sarà senza dubbio il nostro pubblico, che riempirà il Massimino e che ci chiederà di vincere.

    “Vogliamo regalare ai nostri tifosi la gioia di battere una grande del campionato così da far diventare domenica davvero un giorno di festa in cui celebrare non solo la salvezza.

    “Totti è un grande giocatore, spero non lo facciano tirare. I miei errori li ricordo tutti, servono per crescere. Le parate più belle? Il rigore contro il Genoa e la parata sulla punizione di Del Piero a Torino.

  110. Ip Address: 95.246.106.105

    CalcioCatania.it
    Verso Catania-Roma: 21 convocati – Andujar: ‘Vogliamo il record di punti’

    Al termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse a Torre del Grifo e seguita dalla conferenza pre-gara di Mariano Andujar , il tecnico del Catania Diego Pablo Simeone ha convocato 21 giocatori. In sala stampa, il numero 21 ha dichiarato: ‘Vogliamo il record di punti, speriamo di riuscire a regalare una grande gioia ai nostri tifosi in una cornice splendida come il Massimino gremito. Concedetemi una puntualizzazione: non ho mai detto di voler andare via da Catania, come invece riportato da alcuni siti con una traduzione sbagliata e ristretta delle mie parole. Ho semplicemente detto che se arrivasse un’offerta di una squadra in lotta per traguardi prestigiosi la prenderei in considerazione con la mia società, il Catania, alla quale sono legato da un contratto. Dichiarazioni come quelle che mi sono state attribuite, del resto, non avrebbero avuto senso: club e tifosi mi hanno sempre trattato bene ed io mi trovo bene. A volte, preferisco non parlare proprio per questo motivo. Adesso pensiamo alla partita, che dovrà essere una festa per noi e per la gente. In questa stagione, momenti alterni: abbiamo vissuto le ore più importanti del nostro campionato a Torino, passando dal timore per una classifica divenuta allarmante dopo le gare del pomeriggio alla rinascita dell’indimenticabile serata contro la Juventus’. Rossazzurri in ritiro dal pomeriggio, in vista della sfida in programma domani alle 15.00 allo stadio “Angelo Massimino” contro la Roma, valida per la diciottesima giornata del girone di ritorno del Campionato Serie A Tim 2010/11 (andata 06/01/2011, Roma-Catania 4-2: pt 5′ Borriello, 29′ Silvestre, 38′ Maxi Lopez; st 2′ Borriello, 41′ Vucinic, 49′ Vucinic).

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    21 Andujar, 30 Campagnolo.
    Difensori –
    22 Alvarez, 33 Capuano, 12 Marchese, 2 Potenza, 6 Silvestre, 3 Spolli, 23 Terlizzi.
    Centrocampisti –
    27 Biagianti, 5 Carboni, 17 Gomez, 13 Izco, 8 Ledesma, 10 Lodi, 20 Martinho, 19 Ricchiuti, 7 Schelotto.
    Attaccanti –
    9 Bergessio, 11 Maxi Lopez, 15 Morimoto.

  111. Ip Address: 212.195.241.127

    Ciao Beppe
    Vedi l’articolo su Andujar confema quello che ho detto ieri…….!!!!

  112. PEPPE FORSE E STATO QUEL PANE CONDITO CHE NON TI FA STARE TRANQUI LLO? :mrgreen: :mrgreen:

  113. Ip Address: 87.21.141.141

    Salve raga’!!!
    Mi dispiace non vedere i Nostri ragazzi della Primavera!!! 😐 😐 😐
    Sportitalia1 non la vedo perche’ da quando ho comprato la TV piatta mi dicono che le frequenze sono Europeee e non c’e’ Sportitalia managgia!!!

  114. Ip Address: 85.41.235.41

    A volte l’umiltà di un giocatore lo fa diventare un campione…..
    eri uno dei migliori attaccanti in prospettiva, ma ti ha bruciato Atzori ti ha caricato di responsabilità ancora giovane.
    io ci credo che diventerei un campione piccolo sole levante…..

    bravo Taka sono d’accordo con te di giocare anche in serie B

  115. Ip Address: 212.195.241.127

    Joe mi facisti chiangiri cu “Campione piccolo sole levante” 😆 😆 😆 domani gioca e segna Morimoto, :mrgreen: :mrgreen:

  116. BUONASERA AMICI ROSSAZZURRI UN PO DI CUCCA CONTRO LA ROMA NON FA MALE SPERO PROPRIO CHE UNO DEI DUE VENGA ESPULSO HO TOTTI HO VULCINIC FORZA CATANIA SEMPRE 😈 😈 😈

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu